Home > Keyword : alfabeto 26 lettere cliccata 57 volte

Tappeto puzzle: per arredare con praticità e per far imparare divertendosi il bambino

Tappeto puzzle: per arredare con praticità e per far imparare divertendosi il bambino
Alle volte, trovare soluzioni d’arredo che possono soddisfare le molteplici esigenze, è più facile di quanto si possa pensare. Ad esempio, HomCom, tra le altre sue dinamiche e poliedriche proposte sul sito www.aosom.it, presenta un’ampia scelta di tappeto puzzle, molti dei quali con alfabeto 26 lettere. Quindi, con i tappeti puzzle HomCom, tutti potranno arredare con fantasia e praticità, come pure potranno far divertire i propri figli a imparare l’alfabeto. Un modo sicuro, quindi, per concedere al bambino di sperimentare liberamente le sue capacit&agrav...

Tappeto puzzle | alfabeto 26 lettere |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

FATTI, FATTI E ANCORA FATTI … IN MERITO ALLA DROGA

In un rapporto delle Nazioni Unite che si riferisce al 2017 e parla di 271 milioni di persone che hanno fatto uso di droghe. Mentre il World Drug Report 2019 mette in luce come il 5,5% della popolazione mondiale tra i 15 ed i 64 anni ha assunto sostanze stupefacenti, una percentuale rimasta invariata rispetto al 2016 ma che, rispetto al 2009, è cresciuta del 30%. In Europa, un recente studio tra i giovani di 15 e 16 anni ha fatto notare che l’uso di marijuana varia da meno del 10 a oltre il 40%, con i tassi più alti riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%), seguiti dall’Irlanda (39%), dal Regno Unito (38%) e dalla Francia (38%). In Spagna e nel Regno Unito l’uso di cocaina tra i 15 e i 16 anni è tra il 4 e il 6%. L’uso di cocaina tra i giova (continua)

L'associazione ACMA MediaPartner del PiFF-PugliainternationalFilmFestival

L'associazione ACMA MediaPartner del PiFF-PugliainternationalFilmFestival
L’associazione A.C.M.A. quest’anno compie venti anni di vita e l’essere individuata quale “Media Partner” del PiFF - Puglia internationa è per noi un importante riconoscimento che giunge dopo anni di attività e di iniziative realizzate in regione e fuori regione L’ACMA Media Partner del PiFF2020, il Puglia international Film Festival In questi anni abbiamo organizzato Corsi, Rassegne cinematografiche, proiezioni; ricordiamo l’AbruzzoDocFest - Festival del documentario d’Abruzzo, le proiezioni in anteprima nazionale e tantissime in anteprima regionale fatte, abbiamo collaborato, e continuiamo a farlo, con tutte quelle realtà culturali che desideran (continua)


La verità sugli INALANTI

CHE COSA SONO LE SOSTANZE INALANTI?  CHE COSA SONO LE SOSTANZE INALANTI?Con “sostanze inalanti” si intendono gas di sostanze tossiche che vengono inalati per ottenere velocemente uno sballo. Tra gli oltre 1.000 prodotti di comune uso casalingo di cui è possibile fare abuso come sostanze inalanti, quelle più spesso usate sono lucido da scarpe, colla, toluene,  gasolina, gas per accendini, protossido di azoto, oppure “s (continua)

Diffondere la conoscenza dei diritti umani in tutto il mondo

Leggiamo sui giornali quasi quotidianamente di abusi e violazioni dei principali diritti di donne, uomini e bambini che, in diverse forme ed in ogni parte del mondo, molto spesso sfociano in violenza, guerra, distruzione e morte.  Ma esistono dei diritti che ogni essere umano possiede e sono basilari. Esistono solo per il fatto che esiste la vita in ogni individuo e in ogni angolo del mondo. Questi sono Diritti Umani, trattati ampiamente della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani redatta dalle Nazioni Unite il 10 dicembre del 1948 e trattati ampiamente negli opuscoli CHE COSA SONO I DIRITTI UMANI? disponibili al (continua)

Giovedì 9 luglio, finalmente il lancio del nuovo videoclip “Sale e Assale” di Samantha Innocenti (Naira)!

Giovedì 9 luglio, finalmente il lancio del nuovo videoclip “Sale e Assale” di Samantha Innocenti (Naira)!
L’uscita del reggaeton italiano era prevista già da qualche mese, rinviata più volte a causa del blocco totale dovuto al Coronavirus. Il brano è nato in una mattina di inverno dello scorso anno. La dottoressa Innocenti mentre si recava a lavoro in clinica, per anestetizzare il freddo le venne da fischiettare un motivo, le sembrò subito qualcosa di vincente. Nel pomeriggio si recò a casa della cantautrice Gio’ Di Sarno (accompagnata dal suo instancabile ufficio stampa ed editore di Inciucio.it Gio’ Di Giorgio) e tra uno (continua)