Home > Keyword : astinenza cliccata 181 volte

La grande bugia degli psicofarmaci

La grande bugia degli psicofarmaci
Gli psicofarmaci sono droghe a tutti gli effetti, chi li assume deve essere consapevole di stare iniziando un percorso di tossicodipendenza. Psicofarmaci: droghe o medicine? Lungi dal dare una risposta esaustiva, ecco alcuni spunti di riflessione. Gli psicofarmaci sono sostanze TOSSICHE, dato che alterano l’equilibrio chimico del corpo. Gli psicofarmaci causano ASSUEFAZIONE, dato che di norma è necessario aumentare la dose per mantenere gli effetti). Gli psicofarmaci danno DIPENDENZA, se si smette di assumerli causano vere e proprie crisi di astinenza. Gli psicofarmaci alterano il funzionamento della MENTE, dato che sia gli effetti principali che quelli collaterali alterano la psiche, ovvero il modo di pensare...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | psicofarmaci | psichiatria | astinenza | dipendenza |


I finti riders della Camorra

I finti riders della Camorra
La criminalità organizzata non ha problemi a rifornire di droga i tossicodipendenti: gli spacciatori si camuffano da “riders” che consegnano pizza e altro cibo. All’inizio del primo lockdown si pensava che la Camorra e le altre mafie si sarebbero trovate in difficoltà a proseguire nel traffico illecito di sostanze stupefacenti, che costituisce ormai da tempo una delle loro principali fonti di guadagno. Lo scorso Marzo 2020, passati i primi giorni di incertezza nei quali i tossicodipendenti si avventuravano per le strade in cerca di spacciatori che erano costretti a venire allo scoperto, è stata escogitata dalla criminalità organizzata una soluzione molto efficiente. L’idea è quella di sfruttare i privilegi dei “rider”, i fattorini che possono ...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | riders | camorra | spaccio | astinenza |



L’irresponsabilità delle madri tossicodipendenti

L’irresponsabilità delle madri tossicodipendenti
Alcune madri, schiave della droga, non smettono di assumere sostanze tossiche durante la gravidanza. Questo causa ai neonati non solo crisi di astinenza, ma anche pesanti conseguenze future. Spesso si biasimano le madri che fumano o bevono in gravidanza per le possibili conseguenze sullo sviluppo del feto. Esistono in realtà situazioni persino più gravi, nelle quali la madre tossicodipendente non è in grado di trattenersi dall’assumere le sostanze di cui è schiava. La droga, come è ovvio, viene assorbita dal feto durante i mesi trascorsi nel grembo materno. La prima conseguenza è la crisi di astinenza che il neonato manifesta dopo 24/48 ore dopo la nascita: irrequietezza, agitazione, incapacità di dormire. Le analisi del sangue rilevano il tipo di sostanza che la ha ass...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | gravidanza | crisi di astinenza | marijuana |


Le crisi di astinenza da psicofarmaci

Le crisi di astinenza da psicofarmaci
“Se avessi saputo cosa si sperimenta durante una crisi di astinenza, non avrei mai cominciato a drogarmi. Mai.” Questa è una delle affermazioni più comuni di chi è riuscito a uscire dal tunnel. È difficile capire fino in fondo cosa possa comportare una crisi di astinenza. E non stiamo parlando so di eroina, alcool, cocaina o qualche altra maledetta droga da strada. Ecco l’esperienza di chi ha sperimentato una crisi di astinenza da “psicofarmaci”, che sono tra le droghe più potenti e pericolose. ------------- "Inizieremo a ridurre il tuo Lexapro", ha detto il mio psichiatra al primo appuntamento, era un lunedì. Per coloro che non lo sanno, Lexapro è un antidepressivo molto forte. E questo processo di riduzione del farmaco si chiama svezzamento. “Diminuirai la dose per 7 g...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | crisi di astinenza | psicofarmaci | psichiatria | lexapro |


Le famiglie in isolamento scoprono la tossicodipendenza dei figli

Le famiglie in isolamento scoprono la tossicodipendenza dei figli
Sbalzi d’umore, insonnia, autolesionismo, depressione, aggressività, allucinazioni. Ecco alcune dei sintomi di astinenza da droga che potrebbero rivelare una amarissima sorpresa a dei familiari che non avevano mai visto il loro congiunto in quello stato pietoso. Queste manifestazioni possono comparire dopo alcune ore o dopo settimane dall’ultima assunzione, ma quando arrivano per il tossicodipendente c’è un’unica soluzione: ottenere la droga subito. Ecco che alcuni possono diventare violenti, persino nei confronti dei loro familiari, per procurarsi i sol...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | droga | violenza | astinenza |


Consumo di droga e violenza sessuale

Consumo di droga e violenza sessuale
Una recente sentenza della cassazione ha stabilito che all’imputato, accusato di violenza sessuale, non poteva essere riconosciuta l’aggravante a causa dell’uso di sostanze stupefacenti, in quanto la vittima della violenza aveva assunto la droga per suo conto, senza essere spinta dal criminale violentatore. Indipendentemente dalla decisione della Corte di Cassazione, è interessante analizzare la dinamica dell’episodio criminoso: la ragazza si fuma uno spinello per conto suo, un tipo che le aveva offerto la droga informa il violentatore che la ragazza era “...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | crisi di astinenza | marijuana | cannabis | violenza sessuale |


La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!

La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!
Due dei falsi miti che riguardano la marijuana, definita irresponsabilmente “droga leggera” sono che, a differenza delle altre droghe, non genererebbe dipendenza e non causerebbe crisi di astinenza. Ecco che le recenti tragiche vicende legate al coronavirus ci hanno dato modo, in via sperimentale, di determinare che la cannabis si comporta esattamente come tutte le altre droghe. Niente di strano in fondo, il THC (lo stupefacente contenuto nella cannabis) è un allucinogeno e non c’è da stupirsi se si comporti come tutti gli altri allucinogeni. Le notizie riguard...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | crisi di astinenza | marijuana | cannabis |


Colpa del coronavirus, non si trova più la roba: la soluzione è l’antiproibizionismo?

Colpa del coronavirus, non si trova più la roba: la soluzione è l’antiproibizionismo?
Quando finisce l’effetto della sostanza stupefacente, il corpo si ribella e causa una “crisi di astinenza” con sintomi spesso molto pesanti (dipende dalla sostanza e dallo stadio di dipendenza a cui si è giunti). In questo periodo di drastiche limitazioni agli spostamenti senza giustificato motivo, per gli spacciatori non è facile né rifornirsi dai trafficanti, né vendere la merce ai clienti abituali. Ecco che il tossicodipendente, costretto in casa, va in crisi di astinenza con tutto quello che ciò comporta: sopportare problemi fisici e men...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | crisi di astinenza | Christian Raimo | Roma | antiproibizionismo |


Crisi di astinenza al tempo del coronavirus

Crisi di astinenza al tempo del coronavirus
Le crisi di astinenza sono terribili: la mancata assunzione di droga causa sintomi molto gravi e spinge il tossicodipendente a fare qualsiasi cosa pur di entrare in possesso di una dose. Nei prossimi giorni, chi non ha fatto scorta, sarà costretto ad uscire allo scoperto per incontrare il suo spacciatore abituale. È di ieri la notizia che, a Pescara, la polizia ha fermato e denunciato dei tossicodipendenti che stavano violando il divieto di circolazione. Provenienti da un comune limitrofo, si stavano recando a Pescara nel quartiere Rancitelli per acquistare droga, e lo hanno pur...

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | crisi di astinenza | Pescara |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Coco Lazzaro “T.S.O” è il singolo estratto dal libro autobiografico “Non volevo una vita spericolata” dell’artista piemontese

Coco Lazzaro “T.S.O” è il singolo estratto dal libro autobiografico “Non volevo una vita spericolata” dell’artista piemontese
Una storia vera raccontata a tempo di musica: attraverso un sound allegro viene affrontata la delicata tematica del trattamento sanitario obbligatorio.  Il testo è ispirato dalla  voglia di sognare, senza limiti o costrizioni. Il singolo è un dance rock ballabile in versione edit radio, con un sound che dà sprint e allegria, nonostante si affronti un tema delicato. T.S.O., infa (continua)

Ysè “Re e Regine (des erreurs)” è il nuovo singolo dell’artista emiliana che anticipa il suo Ep di prossima uscita “Pieces”

Ysè “Re e Regine (des erreurs)” è il nuovo singolo dell’artista emiliana che anticipa il suo Ep di prossima uscita “Pieces”
Un brano rappresentativo del groove contaminato dell’artista che usa tre lingue, inglese, francese ed italiano, fondendole in un linguaggio unico. “Re e Regine (des erreurs)”, ovvero “Re e Regine degli errori” attraverso l’uso di tre lingue diverse, parla di una battaglia che oggi accomuna e unisce tutti noi, Re e Regine degli errori, ossia quella contro il virus e la pandemia che tanto ci st (continua)


Martin Basile pubblica Alberto Angela live, accompagnato dalla band

Martin Basile pubblica Alberto Angela live, accompagnato dalla band
Dopo l'uscita del lyric video di Alberto Angela, l'ultimo singolo di Martin Basile, il rapper pubblica una versione suonata dal vivo in studio con la band. Dopo l'uscita del lyric video di Alberto Angela, l'ultimo singolo di Martin Basile, il rapper pubblica una versione suonata dal vivo in studio con la band. https://youtu.be/QE_ptoSy4rg Ad accompagnare il rapper colto: Giovanni Marinaro al basso elettrico, Francesco Repetto alla chitarra elettrica, Filippo Papallo alle tastiere ed al campionatore ed Amedeo Marci alla batteria.Per l'ennesima volta (continua)

Fabe “Guerra d’orgoglio” un brano autobiografico che definisce il carattere deciso dell'omonimo Ep del cantautore torinese

Fabe “Guerra d’orgoglio” un brano autobiografico che definisce il carattere deciso dell'omonimo Ep del cantautore torinese
Influenze indie/rock con uno special rappato che batte sul quarto tutta la rabbia, il rammarico e la disperazione, caratterizza la richiesta d’amore di un figlio“Guerra d'orgoglio" è la richiesta di ascolto di un figlio che cerca un rapporto non conflittuale con i propri genitori. Il brano, il primo estratto dall’Ep di prossima uscita dell’artista torinese, descrive quelle situazioni in cui l'orgo (continua)

La pittura di realtà visionaria di Nunzia Romeo

La pittura di realtà visionaria di Nunzia Romeo
 “Perché quello che vediamo è un guizzo di fiamma. È tutto ciò che resta per dileguarsi all'ombra, per consegnarsi al vero” (Apocrifo platonico). Quando si parla di realtà e di irrealtà nell'ambito artistico bisogna sempre fare delle premesse di specificazione a monte. Nel linguaggio comune la realtà viene spesso confusa e identificata con l'insieme dei fatti, delle circostanze, delle v (continua)