Home > Keyword : cif9 cliccata 414 volte

Football a 9: Aquile campioni!

Football a 9: Aquile campioni!
 Sono le Aquile Ferrara i campioni del CIF9 2013. Nella finale di Spoleto la formazione estense ha meritatamente battuto i Red Jackets Lunigiana, autori comunque di una prova di grande orgoglio che ha reso il Nine Bowl avvincente e di alto livello fino all'ultimo. A testimonianza dell'ottima prova dei Red Jackets il titolo di MVP, andato al running back dei liguri Jacopo Milani, capace di correre per 275 yard. Tante giocate spettacolari e grandi emozioni, dall'inno nazionale prima della partita alla commozione dei vincitori e dei vinti alla fine, per un applauso delle centinaia di pr...

football americano | cif9 | aquile ferrara | nine bowl | 2013 |


FOOTBALL A 9, AQUILE E RED JACKETS FINALISTE

FOOTBALL A 9, AQUILE E RED JACKETS FINALISTE
Sarà Aquile Ferrara-Red Jackets Lunigiana la finale del campionato di Football a 9 che si terrà sabato prossimo a Spoleto. Eliminati quindi Bills Cavallermaggiore e Gladiatori Roma, che escono comunque tra gli applausi. Titolo della North Conference alle Aquile, protagonisti di una partita molto dura e fisica contro i Bills in cui hanno messo in mostra un attacco spumeggiante e una difesa solida nonostante qualche assenza. La partita si decide nella prima metà di gara, con le Aquile che vanno a segno in ogni drive. Due corse di Romagnoli e Carolo (14-0), P...

football | finale cif9 2013 | aquile | red jackets | coeconews |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ultime notizie

PREMIO MILANO INTERNATIONAL 2019

PREMIO MILANO INTERNATIONAL 2019
Il premio Milano International è una kermesse Cultural Chic che abbina la tradizione letteraria italiana alla modernità mitteleuropea che solo il capoluogo meneghino, crocevia internazionale di cultura, moda e stili di vita, poteva concepire. La scelta della location, la Sala Barozzi dell'Istituto dei ciechi, ritenuta da sempre una delle sedi più prestigiose della città (continua)

-Brusciano: In Memoria delle Vittime di mafia del 19 luglio 1992 Paolo Borsellino e la sua Scorta. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: In Memoria delle Vittime di mafia del 19 luglio 1992 Paolo Borsellino e la sua Scorta. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano: In Memoria delle Vittime di mafia del 19 luglio 1992 Paolo Borsellino e la sua Scorta. (Scritto da Antonio Castaldo)   Per la redazione di questo articolo di commemorazione il computer viene acceso alle ore 16.58 del 19 luglio 2019. In questi stessi giorno e istante, nel 1992 in Via D’Amelio a Palermo un attentato mafioso uccideva il Magistrato Paolo Borsellino e la sua Sco (continua)


Il malware non va in vacanza: gli adware si confermano come principale minaccia online per gli Italiani anche in estate

Il malware non va in vacanza: gli adware si confermano come principale minaccia online per gli Italiani anche in estate
Estate, periodo di relax per gran parte degli Italiani, che staccano la spina e si concedono un po’ di meritato riposo. Sotto l’ombrellone, distratti dalla crema solare e dai giochi d’acqua o in montagna seduti ad ammirare il paesaggio, si fa meno attenzione a cosa si clicca, facilitando il lavoro dei cybercriminali. Secondo i ricercatori di ESET, il più grande produttor (continua)

A Nuoro i volontari non si fermano: continua la battaglia all'uso di droga

A Nuoro i volontari non si fermano: continua la battaglia all'uso di droga
  Quasi una chiamata alla rivoluzione a Nuoro: i nuoresi si schierano contro il consumo di droga in qualsiasi forma essa sia presentata. Che si tratti delle comuni droghe da strada, di quelle che si usano per preparare gli spinelli e di quelle che, fino al pronunciamento di illegalità da parte della Cassazione, venivano considerate vendibili al pari della gomma americana, Nuoro vuole (continua)

In Sardegna prevenzione fa rima con istruzione

In Sardegna prevenzione fa rima con istruzione
        Da oltre due decenni i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology sono impegnati in oltre 150 nazioni, nella campagna di prevenzione alle droghe più diffusa al mondo. La Sardegna non fa eccezione visto l’impegno costante dei volontari in tutte le province e la quantità di comuni che negl (continua)