Home > Keyword : etichetta lapop cliccata 273 volte

Bathala: il nuovo album di Riccardo Inge fuori venerdì 8 ottobre

Bathala: il nuovo album di Riccardo Inge fuori venerdì 8 ottobre
Riccardo Inge pubblica il suo nuovo album dal titolo Bathala. Riccardo Inge pubblica il suo nuovo album dal titolo Bathala. Anni di canzoni racchiusi in un’opera che celebra il coronamento di un percorso musicale di una vita intera e dedicato a tutte le persone che hanno supportato l'artista durante la sua carriera. L'album è composto da 9 tracce originalitra le quali alcune già pubblicate in veste di singoli che hanno già raccolto un ottimo consenso di streaming su Spotify che su Youtube. "Il grazie più grande va alla persona che mi ha fatto appassionare per prima alla musica: mio padre. Fu quel ritrovo con la sua band storica di amici qu...

Riccardo Inge | musica | nuovo album | Bathala | etichetta LaPop |


L'impossibile, il nuovo singolo di OGNIBENE. Fuori ovunque il 17 Settembre

L'impossibile, il nuovo singolo di OGNIBENE. Fuori ovunque il 17 Settembre
Esce il 17 Settembre L'impossibile, il nuovo singolo di OGNIBENE. Il cantautore modenese torna con una ballad romantica intima e profonda che tratta il delicato tema dell' amore non corrisposto. Il brano vede nuovamente la collaborazione con lo scrittore e paroliere di Latina Simone Pozzati, insieme al quale l'artista ha già pubblicato i singoli Come dovrebbero e Per un applauso (Etichetta LaPOP)L'impossibile è una ballad romantica nella quale trovare consapevolezza e dolcezza. - spiega OGNIBENE - Un'amore non corrisposto, la consapevolezza del proprio ruolo nel rapporto e la complessità di un universo emotivo che...

Ognibene | L impossibile | nuovo singolo | etichetta lapop | pressacom | musica |



Come dovrebbero, il nuovo singolo di OGNIBENE fuori il 9 aprile

Come dovrebbero, il nuovo singolo di OGNIBENE fuori il 9 aprile
Il 9 aprile torna OGNIBENE con Come dovrebbero Il 9 aprile torna OGNIBENE con Come dovrebbero, il nuovo singolo che racconta il bisogno di liberarsi da un senso di inadeguatezza, molto spesso legato alle nostre paure e insicurezze.Brano dalle sfumature rock, che ben descrive la guerra interiore vissuta dall’artista, Come dovrebbero si distingue dai precedenti lavori del cantautore emiliano, mantenendo però il suo tipico stile di scrittura tagliente e suggestivo.Spesso le nostre scelte sono condizionate dal fatto che siamo vittima di noi stessi, delle nostre paure e delle nostre abitudini – aggiunge OGNIBENE – Come ...

Ognibene | come dovrebbero | nuovo singolo | etichetta lapop | pressacom | musica |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Investitori recuperano un po' di buonumore. A Milano il FTSE Mib segna +1,6%

Gli investitori sono tornati a fare compere sul mercato azionario. I listini del Vecchio continente strappano tutti un segno positivo alla chiusura Gli investitori sono tornati a fare compere sul mercato azionario. I listini del Vecchio continente strappano tutti un segno positivo alla chiusura, con Piazza Affari che fa meglio delle altre.I temi caldi per gli investitoriL'andamento di questi giorni conferma un umore oscillante, a causa di un’inflazione aggressiva e di un quadro geopolitico che continua a generare incertezza. Nel frattempo gli (continua)

Cyber war. Aidr: la nostra arma è la prevenzione, accelerare sui programmi di sicurezza

“Gli attacchi informatici- sottolinea in una nota l’associazione Aidr – sono evidentemente lo specchio di una guerra che si sta muovendo anche online. La nostra arma più importante - specifica il Responsabile dell’Osservatorio Security, Cyber, Safety, Ethic dell’Associazione AIDR, Biagino Costanzo – è la prevenzione. Bisogna cioè alzare i livelli di protezione dei nostri sistemi informatici. La questione però non è solamente tecnica, ma implica una corretta informazione sull’utilizzo delle tecnologie digitali. Il sito del Senato, del ministero della Difesa, il portale dell’Istituto superiore di Sanità, quello dello scalo aeroportuale di Orio al Serio a Bergamo, Genova e Rimini. Sono oltre 50 i siti colpiti negli ultimi giorni dall’attacco informatico lanciato dagli hacker filo-russi Killnet. Un’offensiva senza precedenti che ha fatto alzare il livello di guardia nel nostro Paese, tanto che lo stesso Sot (continua)


“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca promuove il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger

“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca promuove il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger
“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca, non nuova ad interventi di conservazione e valorizzazione delle raccolte civiche dei territori in cui la Banca opera, ha promosso il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger (Troyes, 1608 - Modena, 1660), uno dei più rilevanti artisti del Seicento modenese. “La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca, non nuova ad interventi di conservazione e valorizzazione delle raccolte civiche dei territori in cui la Banca opera, ha promosso il restauro di un dipinto di proprietà del Museo Civico di Modena, recentemente ricondotto a Jean Boulanger (Troyes, 1608 - Modena, 1660), uno dei più rilevanti artisti del Seicento modenese. Il dipin (continua)

Dalle cose altri miraggi. Incontro con l'artista Gianni Valbonesi

Dalle cose altri miraggi. Incontro con l'artista Gianni Valbonesi
venerdì 27 maggio, alle ore 18.00 ci terrà un incontro con l’artista. Presenti il giornalista Michele Smargiassi e il critico Mario Bertoni Nell’ambito della mostra “Dalle cose altri miraggi. Sessant’anni di collages e di avventure” di Gianni Valbonesi, in corso presso il Complesso di San Paolo a Modena, venerdì 27 maggio, alle ore 18.00, si terrà un incontro aperto al pubblico con l’artista, il giornalista Michele Smargiassi e il critico d’arte Mario Bertoni. La serata sarà arricchita da letture di brevi testi poetici a cura (continua)

Redamare: un'opera pubblica di Sabrina D'Alessandro sul lungomare della Spezia

Redamare: un'opera pubblica di Sabrina D'Alessandro sul lungomare della Spezia
L’opera che Sabrina D’Alessandro ha consegnato alla città della Spezia è la parola redamare realizzata in acciaio corten e posta fra due antichi cannoni d’avancarica. Martedì 24 maggio 2022,sul lungomare della Spezia, Passeggiata Morin, Sabrina D’Alessandro ha consegnato alla città un’opera d’arte pubblica che prende il titolo da una parola antica, “altrimenti smarrita”: Redamare. L’artista milanese ha da poco concluso un’importante esperienza espositiva presso il CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea, primo museo pubblico a dedicarle una mostra anto (continua)