Home > Keyword : fabrizio rovella cliccata 102 volte

Dopo Mauritania e Algeria, Sahara Mon Amour apre anche in Niger

Dopo Mauritania e Algeria, Sahara Mon Amour apre anche in Niger
L’Uomo del Sahara - sempre più al centro dell’attenzione mediatica - e la sua agenzia viaggi specializzata in “viaggi avventura”, ampliano il proprio raggio d’azione e dopo Mauritania e Algeria, aprono una sede anche in Niger.   Fabrizio Rovella, il torinese noto alle cronache come l’Uomo del Sahara, e la sua agenzia “Sahara Mon Amour” aprono una nuova sede nel Sahara. Dopo l’Algeria e la Mauritania, Sahara Mon Amour attiva una sede in Niger.   Una meta con molti gioielli da esplorare e con luoghi unici (come ad esemp...

Fabrizio | rovella | sahara mon amour | saharamonamour | uomo del sahara | uomodelsahara | sahara | mauritania | niger | algeria | viaggi | turismo | avventura | sede | sicurezza | marocco | fabrizio rovella | 4x4 evolution | john pepper | fotografo | media |


Fabrizio Rovella - l’uomo del Sahara - lascia per una volta il deserto per un viaggio “green” dalla Sicilia a Capo Nord

Fabrizio Rovella - l’uomo del Sahara - lascia per una volta il deserto per un viaggio “green” dalla Sicilia a Capo Nord
L’Uomo del Sahara, lascia per una volta il deserto per affrontare un viaggio in camper verso Capo Nord, tra trekking, wilderness e birdwatching. Parte il “CAMPER WILD TREK” di Sahara Mon Amour. Fabrizio Rovella, dopo molto tempo sceglie un luogo diverso dal deserto del Sahara per un’iniziativa che mette in risalto la sua grande attenzione verso la natura e il pianeta. Un progetto chiamato “CAMPER WILD TREK”,  che lo vede protagonista, insieme all’amico Nino Lentini e al suo mitico camper. Due viaggiatori, un camper, un itinerario di 16.000 chi...

saharamonamour | sahara mon amour | fabrizio rovella | rovella | uomo del sahara | camper wild trek | green | sostenibilità | camper | wild | trek | trekking | birdwatching | nino lentini | capo nord | norh cape | sicilia | viaggio | avventura | natura | incontaminato |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Pinwheel Time ci conduce alla scoperta di Campobasso

Pinwheel Time ci conduce alla scoperta di Campobasso
Un nuovo viaggio delle blogger di Pinwheel Time ci porta alla scoperta di Campobasso. La città, di origine Longobarda, è stata una fonte di scoperte continue. Meravigliosa è l’ascesa al Castello Monforte attraverso le stradine medioevali. Il castello Monforte è considerato un monumento nazionale e viene ritenuto, senza dubbio, il simbolo della città di Cam (continua)

Sempre più teatro ragazzi al Marrucino di Chieti

Sempre più teatro ragazzi al Marrucino di Chieti
Teatro d’autore e immagini video per bambine e bambine dai sei anni in su. Dopo il successo del primo spettacolo, ecco Nel castello di Barbablù: il nuovo appuntamento con il Teatro ragazzi Metamer al Marrucino a Chieti, è domenica 26 gennaio alle 17.   Uno spettacolo fantasioso e surreale, grazie alla proiezione delle video animazioni e alla scenografia essenziale c (continua)


Permeare ogni angolo della Romagna con la verità sulla droga.

  Lunedi 27 alle 15.00 i volontari Mondo Libero dalla droga sono a Gabicce per fare una distribuzione di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga. Nonostante tutte le discussioni, politiche o meno, la droga rimane un vero problema sociale. Droga=morte! Un’ arma vincente rimane comunque la prevenzione con un adeguata informazione. Magari i ragazzi pensano di &ld (continua)

Mondo libero dalla droga ritorna ad informare gli studenti a Senigallia

  Continua a Senigallia la distribuzione di opuscoli informativi per dire no alla droga.   Martedì 28 gennaio all’uscita di scuola, i volontari di Mondo libero dalla droga ritorneranno a consegnare agli studenti delle scuole superiori opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga.   Perché dire No alla droga? Sentiamo cosa dice una ragazza co (continua)

Perché si parla tanto di DIRITTI UMANI?

  Oggi come oggi stiamo assistendo a conflitti e miseria che stanno portando grande depressione internazionale e difficoltà a intere popolazioni. E ancora oggi la Carta dei Diritti Umani, adottata dalle Nazioni Unite nel 1948, dopo gli orrori della seconda guerra mondiale, non è stata messa in vigore efficacemente per far fronte a tali brutalità.   Ma come attuare (continua)