Home > Keyword : fotovoltaico cliccata 3173 volte

1 TW di potenza fotovoltaica in Europa entro il 2030 per l’indipendenza energetica e la transizione verde

1 TW di potenza fotovoltaica in Europa entro il 2030 per l’indipendenza energetica e la transizione verde
All’inizio dell’anno, SolarPower Europe annunciava il 2022 come “l’anno del terawatt”. Secondo le sue stime più caute, questa primavera la capacità solare a livello mondiale toccherà la soglia dei 1000 GW, per poi raggiungere 1,1 TW alla fine dell’anno. Il continente europeo potrebbe invece darsi da fare per raggiungere il terawatt entro il 2030. Durante il SolarPower Summit di marzo a Bruxelles, è stato ribadito l’impegno europeo dei principali attori del settore in questa direzione. Entro il 2030, l’UE ha bisogno di gestire 870 GW di capacità solare in più per consentire la traiettoria più efficiente verso la neutralità climatica nel 2050 e l’obiettivo di 1,5°C di Parigi. Alla base di questi calcoli è il target minimo del 45% di energia rinnovabile. Previsioni molto più ambiziose rispetto agli accordi presi con il Green Deal e il Fit for 55. Entro la fine dell’anno 39 GW Al vertice è stato prodotto un documento strate...

potenza fotovoltaica | indipendenza energetica | transizione verde | terawatt | SolarPower Europe | Contracting fotovoltaico |


Un decimo dell’elettricità mondiale è stato generato da vento e sole nel 2021, indicatore che siamo sulla buona strada

Un decimo dell’elettricità mondiale è stato generato da vento e sole nel 2021, indicatore che siamo sulla buona strada
Il Global Electricity Review annuale pubblicato da Ember nel mese di marzo presenta una panoramica sui cambiamenti nella transizione energetica globale. L’energia eolica e solare nel 2021 ha registrato un record, con una produzione del 10,3% dell’elettricità a livello mondiale. “È iniziato il processo che rimodellerà il sistema energetico esistente. Anche se le emissioni e il carbone hanno raggiunto un altro massimo storico, ci sono chiari segnali che la transizione elettrica globale è ben avviata. Più che mai elettricità eolica e solare viene aggiunta alle reti. E non solo in pochi Paesi, ma in tutto il mondo.” Parla così il responsabile globale di Ember, think tank che si occupa di clima ed energia. Nel 2021 sono stati 50 i Paesi che hanno superato la soglia del 10% di produzione elettrica da solare ed eolico. Buone notizie Per la prima volta l’ene...

fotovoltaico | Contracting fotovoltaico | rinnovabili | transizione energetica | energia rinnovabile | elettricità | emissioni | energia solare | riscaldamento globale | record mondiale elettricità da vento e sole |



Adriatica Chiusure presenta le sue novità: campi da padel e tettoie parking con fotovoltaico

Adriatica Chiusure presenta le sue novità: campi da padel e tettoie parking con fotovoltaico
Leggiamo con piacere le anticipazioni che il Sig. Walter Bruno, titolare dell'azienda Adriatica Chiusure, presenta tramite la sua rubrica su You Tube dal nome "4 chiacchiere con Walter". Tra le novità che questa azienda presenta ne leggiamo due di comune interesse: la realizzazione di strutture di copertura per campi da padel e delle tettoie in carpenteria con pannelli fotovoltaici di copertura. Leggi di più! Leggiamo con piacere le anticipazioni che il Sig. Walter Bruno, titolare dell'azienda Adriatica Chiusure, presenta tramite la sua rubrica su You Tube dal nome "4 chiacchiere con Walter". Tra le novità che questa azienda presenta ne leggiamo due di comune interesse: la realizzazione di strutture di copertura per campi da padel e delle tettoie in carpenteria con pannelli fotovoltaici di copertura.I campi da padel, oggi di gran moda, necessitano di apposite coperture. Le strutture che Adriatica Chiusure sta studiando sono apposite realizzazioni per la copertura di uno, due, tre o p...

adriatica chiusure | campi da padel | tettoie | tettoie parking | parking | fotovoltaico |


Ora o mai più: adesso è il momento di accelerare la transizione energetica verso il futuro dell’energia rinnovabile, altrimenti sarà troppo tardi

Ora o mai più: adesso è il momento di accelerare la transizione energetica verso il futuro dell’energia rinnovabile, altrimenti sarà troppo tardi
Nel mese di aprile è stato pubblicato l’ultimo volume del sesto rapporto di valutazione sui cambiamenti climatici dell’IPCC. Ancora una volta il tono è molto allarmante, terribili i rischi preventivati. È inequivocabile che il cambiamento climatico ha già sconvolto i sistemi umani e naturali, ma sembra ora chiaro che siamo sulla buona strada per il disastro climatico. L’invito è di agire subito, facendo molto di più per invertire la tendenza. Secondo il rapporto dell’organismo scientifico delle Nazioni Unite, se si continuasse sulla strada degli impegni presi fino al 2020, si provocherebbe un riscaldamento globale di 3,2 gradi. Le emissioni inquinanti hanno raggiunto un massimo storico nell’ultimo decennio e, anche se la crescita è rallentata, il trend non è ancora stato invertito, cosa invece urgentemente necessaria. Le emissioni vanno ridotte entro il 2030 tra il 35% e il 51%. Non c’è più tempo L’ultima esaustiva e aggiornata rassegna della conoscenza scientifica sui cambiamenti climatici per i governi, la comunit...

accelerare | energia rinnovabile | transizione energetica | futuro | rapporto IPCC | disastro climatico | emissioni | sviluppo delle rinnovabili | espansione rinnovabile | Sun Contracting | contracting fotovoltaico |


ECCO la soluzione alla crisi: puntare sull’aumento delle rinnovabili e sul risparmio, per una strategia di uscita dal gas

ECCO la soluzione alla crisi: puntare sull’aumento delle rinnovabili e sul risparmio, per una strategia di uscita dal gas
La crisi energetica, già impazzita sul finire del 2021 e acuitasi all’inizio del 2022, non è potuta che peggiorare con l’inizio del conflitto in Ucraina. I prezzi dell’energia hanno raggiunto picchi mai visti in passato. La risposta emergenziale è purtroppo orientata ad affidarsi a combustibili fossili, solo di derivazione alternativa. Non possiamo però non dare priorità, per calcoli sensati più lungimiranti, alle rinnovabili. Al centro dei dibattiti di questi giorni si trovano diverse prospettive e proposte per uscire dalla dipendenza dalla Russia per le forniture di gas in particolare. Come riporta ECCO, il think tank italiano indipendente per il clima: “Un mix di interventi di risparmio e di rilancio delle rinnovabili permetterebbe entro il prossimo inverno la sostituzione del 50% dei volumi delle importazioni di gas russo e un risparmio della spesa nazionale di 14,5 miliardi di euro ai costi attuali del gas”. Affidarsi a risparmio e rinnovabili Il think tank italiano ECCO, un gruppo di esperti che lavo...

fotovoltaico | Sun Contracting | rinnovabili | crisi energetica | energia rinnovabile | contracting fotovoltaico |


Perché gli impianti a terra vengono erroneamente demonizzati? Anche Sun Contracting si impegna per costruire una corretta immagine e far capire i benefici

Perché gli impianti a terra vengono erroneamente demonizzati? Anche Sun Contracting si impegna per costruire una corretta immagine e far capire i benefici
Gli obiettivi climatici fissati dall’UE mostrano chiaramente la necessità di pensare più in grande. Diventa importante includere in maniera sensata gli impianti fotovoltaici a terra e i parchi solari di grandi dimensioni nell’espansione delle rinnovabili. L’agro-fotovoltaico diventa sempre più rilevante. Il potenziale nell’uso di terreni agricoli per l’installazione di impianti fotovoltaici a terra solo in Germania, secondo le stime Fraunhofer ISE 2021, è tra 3.500 e 4.600 GWp, ma enorme in tutti i Paesi. L’associazione tedesca C.A.R.M.E.N e.V. (Centrales Agrar-Rohstoff Marketing- und Energienetzwerk, ovvero rete centrale di commercializzazione dei prodotti agricoli e dell’energia) ha assunto il compito di compilare informazioni utili per i suoi membri sulla selezione e la pianificazione di impianti fotovoltaici in spazi aperti. Ha appena pubblicato delle nuove linee guida. L’obiettivo principale è quello di mostrare quanto potenziale offrono in particolare le superfici agricole e come possono essere sfruttate. In Italia, l’associazione di settore Italia solare, ha avviato una campagna mediatic...

fotovoltaico | Sun Contracting | impianti a terra | Contracting fotovoltaico | energia rinnovabile | falsi miti sul fotovoltaico | parco solare | agrifotovoltaico |


Sun Contracting inizia la costruzione del primo dei suoi progetti SUN CARPORTS a Schönebeck

Sun Contracting inizia la costruzione del primo dei suoi progetti SUN CARPORTS a Schönebeck
Schönebeck/Triesen. Una pianificazione intensa complicata da lunghe procedure di autorizzazione, nonché dalle limitazioni dovute alla pandemia, ha causato ritardi notevoli nella partenza di questo progetto. A novembre però è giunto finalmente il grande atteso momento. Il gruppo Sun Contracting ha potuto avviare la realizzazione del primo SUN CARPORT nel land tedesco della Bassa Sassonia.   Un autocenter, un grosso parcheggio con posti auto coperti ed elettricità solare pulita prodotta dalle tettoie: questo sarà il risultato finale del progetto. Con una potenza fotovoltaica totale di 576 kWp, l’azienda Sun Contracting ha iniziato la costruzione dell’impianto fotovoltaico, parte del suo progetto SUN CARPORTS. L’autosalone di Schönebeck produrrà in futuro 564.480 kWh di elettricità all’anno, una quantità in grado di fornire sufficiente energia per 113 abitazioni. Sotto l’impianto fotovoltaico saranno parcheggiati i veicoli della concessionaria, in modo da lasciarl...

SUN CARPORTS | Sun Contracting | fotovoltaico | Contracting fotovoltaico | energia rinnovabile | tettoia fotovoltaica | autosalone |


La Commissione UE approva i PPA, riconoscendo che le rinnovabili sono l’unica alternativa all’esplosione incontrollata dei prezzi sul mercato energetico

La Commissione UE approva i PPA, riconoscendo che le rinnovabili sono l’unica alternativa all’esplosione incontrollata dei prezzi sul mercato energetico
La situazione sui mercati energetici a livello mondiale è tesa e sempre più preoccupante. La Commissione europea ha presentato un pacchetto di raccomandazioni e strumenti per poter agire affrontando la situazione attuale, un piano B pronto all’uso. La soluzione si chiama Power Purchase Agreement (PPA). Questi accordi per la fornitura di energia permetterebbero di contrastare l’aumento dei prezzi dell’elettricità. I PPA vengono definiti come contratti di fornitura a lungo termine tra un produttore di elettricità – ovvero un gestore di un impianto fotovoltaico – e un acquirente di energia elettrica. L’acquirente può essere un fornitore o un consumatore. Tali contratti di compra-vendita di energia, non essendo vincolati al gestore della rete elettrica pubblica, non incidono sullo stato dei mercati energetici o sui prezzi dell’energia elettrica. Ma rappresentano una valida alternativa. Attutire gli aumenti incontrollati Per non alimentare ulteriormente queste incontrollate esplosioni dei pre...

Commissione UE | PPA | rinnovabili | alternativa | prezzi energetici | Power Purchase Agreement | transizione energetica | Contracting fotovoltaico | energia verde | fotovoltaico | fotovoltaico senza costi | Sun Contracting |


Verso un’Europa verde: a cosa porta l’obbligo solare per le costruzioni e come vi può prender parte Sun Contracting?

Verso un’Europa verde: a cosa porta l’obbligo solare per le costruzioni e come vi può prender parte Sun Contracting?
Sempre più Paesi europei prestano attenzione all’espansione delle energie rinnovabili e specialmente al fotovoltaico. I motivi di questa scelta sono incontestabili: la tecnologia è ormai sufficientemente avanzata, i componenti hanno prezzi accessibili, il Sole splende gratuitamente per tutti. Ora il Gruppo dei Verdi chiede al Parlamento europeo che l’installazione di impianti fotovoltaici sia resa obbligatoria in tutta Europa. Sun Contracting caldeggia questa proposta. Il reclamato obbligo solare dovrebbe essere valido in egual modo sia per edifici residenziali che per edifici non ad uso abitativo, e indifferentemente sia che si tratti di nuove costruzioni o di drastiche ristrutturazioni in edifici già esistenti. Questa richiesta potrebbe rappresentare un importante passo all’interno di giuste misure per la protezione del clima, utile per raggiungere risultati rapidamente. In ogni caso, rimane fondamentale che queste misure vengano convalidate giuridicamente nel diritto dell’Unione Europea. Integrazione con le direttive La proposta degli ambi...

Europa verde | rinnovabili | energia | fotovoltaico | contracting fotovoltaico | sostenibilità | svolta energetica |


Sun Contracting in agitazione per il “fit for 55”: sarà una rampa di lancio per il prezzo del CO2?

Sun Contracting in agitazione per il “fit for 55”: sarà una rampa di lancio per il prezzo del CO2?
Finalmente, all’inizio della primavera, le riflessioni che da diverso tempo giravano attorno all’argomento si sono concretizzate. Per poter raggiungere l’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050 è necessario alzare il livello della prima tappa delle riduzioni di gas serra al 55% entro il 2030. Il pacchetto europeo di leggi sull’energia e sul clima denominato “fit for 55” ha lo scopo di aiutare la realizzazione di questo progetto. Dopo che, in aprile, la Commissione europea ha deciso l’inasprimento delle misure di protezione climatica, mancava solo l’atteso aumento del prezzo del carbonio. Da diverso tempo si parlava dell’innalzamento degli obiettivi e il sistema ETS aveva già fatto salire il prezzo di CO2 da mesi, anche se a piccoli passi, ma costantemente. Le conseguenze attese sui prezzi del CO2 Secondo l’agenzia di ricerca energetica Aurora Energy Research il prezzo del carbonio dovrebbe continuare ad aumentare nei prossimi anni. Questo aumento verrà spinto da un lato dal mercato dello scambio dei cer...

Energia rinnovabile | fit for 55 | CO2 | prezzo CO2 | neutralità climatica | riduzioni di gas serra | 55% | entro il 2030 | Sun Contracting | Contracting | Contracting fotovoltaico | fotovoltaico |


Il conto alla rovescia per la svolta energetica è iniziato, ma le emissioni di CO2 aumentano: Sun Contracting entra in azione

Il conto alla rovescia per la svolta energetica è iniziato, ma le emissioni di CO2 aumentano: Sun Contracting entra in azione
Le emissioni mondiali di CO2 sono aumentate dell’11% tra il 2010 e il 2018. Questo è quanto riporta uno studio condotto dall’istituto berlinese di ricerca sul clima, Mercator Research Institute on Global Commons and Climate Change (MCC) con un team di rinomati ricercatori provenienti da tutti i sei continenti. Il tempo stringe ed è ora arrivato il momento di mettere davvero in moto la transizione energetica di cui tanto si parla. La gran parte delle emissioni a livello mondiale si spartisce tra i settori della mobilità, delle spedizioni merci, del consumo di carni e delle industrie. Anche la produzione di elettricità da carbone rimane ancora uno tra i principali settori di emissioni di gas serra. L’unico caso speciale è quello del settore energetico europeo: tra il 1990 e il 2009, è stato l’unico ambito capace di ridurre le sue emissioni di CO2. Tempo di invertire la marcia Gli obiettivi dell’Unione Europea e le direttive dell’Accordo di Parigi del 2015 sono però inclementi: non c’è più molto tempo, la ...

emissioni | CO2 | svolta energetica | transizione energetica | emissioni gas serra | obiettivi UE | espansione del fotovoltaico | contracting fotovoltaico | sun contracting | economicamente ed ecologicamente sostenibile | energia rinnovabile |


La fine delle fonti fossili di energia si avvicina: i costi delle rinnovabili si abbassano in maniera sempre più significativa

La fine delle fonti fossili di energia si avvicina: i costi delle rinnovabili si abbassano in maniera sempre più significativa
La quota delle energie rinnovabili, i cui costi sono inferiori alle energie fossili più economiche, nel 2020 si è raddoppiata. L’ultimo decennio (2010 – 2020) ha rappresentato un periodo storico importante per l’elettricità verde, che da energia costosa di nicchia è entrata in una competizione testa a testa con i combustibili fossili, grazie ai costi sempre più bassi. I dati recenti dimostrano chiaramente che l’inizio della fine delle fonti di energia non rinnovabile è sempre più imminente. Secondo il rapporto sui costi delle rinnovabili dell’agenzia internazionale per l’energia rinnovabile IRENA, 162 GW, cioè il 62%, della fornitura totale di energia elettrica rinnovabile, sono stati prodotti l’anno scorso a un costo inferiore rispetto all’alternativa fossile più competitiva. Particolarmente emozionante è il fatto che le energie rinnovabili stanno già posizionandosi sotto i costi operativi delle centrali a carbone esistenti. L’energia solare sempre in testa Tra le rinnovabili, l’energia solare si trova ancora in prima linea, anche per quanto riguarda la riduzione...

rinnovabili | fonti fossili | energia rinnovabile | elettricità verde | contracting fotovoltaico |


Energia solare dal pollaio: Sun Contracting allaccia alla rete due impianti da 1,3 MWp

Energia solare dal pollaio: Sun Contracting allaccia alla rete due impianti da 1,3 MWp
Due aziende per l’allevamento avicolo in Sassonia-Anhalt hanno deciso di mettere a disposizione i loro tetti per la produzione di energia solare pulita. A breve Sun Contracting AG potrà allacciare alla rete questi due impianti con una capacità fotovoltaica di 1,3 MWp, che permetterà di rifornire 248 abitazioni con elettricità CO2 neutrale. Questi due impianti, a soli 30 km l’uno dall’altro, si compongono di 1.948 moduli fotovoltaici quello di Arnstein e di 1.818 quello di Staßfurt. Sun Contracting gestirà una produzione di energia di oltre 1,2 milioni di kWh, quantità che, calcolata su una base media di consumo domestico tedesco di 5.000 kWh, corrisponde a una fornitura di 248 abitazioni. Si dà così certamente un importante contributo alla svolta energetica, ma si permette anche alle zone circostanti di usufruire di energia verde. Il Contracting fotovoltaico per sfruttare risorse disponibili Tramite la gestione ...

Energia | fotovoltaico | contracting fotovoltaico | energia solare | fonti rinnovabili | energia solare | impianto contracting | fotovoltaico su tetto | sun contracting | ecologico | sostenibile | energia verde |


Non c’è paragone: le energie fossili sono 40 volte più inquinanti delle rinnovabili

Non c’è paragone: le energie fossili sono 40 volte più inquinanti delle rinnovabili
Le energie rinnovabili emettono CO2, sia durante la loro produzione che durante la loro installazione. Ciò nonostante, si utilizza prevalentemente l’espressione CO2 neutrale. E non del tutto a torto. Per ogni chilowattora di elettricità prodotta, una centrale a lignite rilascia circa 40 volte più gas serra dannosi per il clima e l’ambiente rispetto a un impianto solare. Nemmeno nelle peggiori condizioni generali pensabili, l’inquinamento dell’ambiente e le emissioni di CO2 provocati dalle energie rinnovabili arrivano ad approssimarsi a quelli generati dalle fonti fossili. La società di consulenza Sphera Solutions e il Fraunhofer Institute for Building Physics (IBP) hanno calcolato l’impatto di sistemi di produzione energetica. Mentre una centrale elettrica a lignite, solo per il suo normale funzionamento, emette 1.140 grammi di CO2, una centrale solare composta di moduli policristallini di origine europea, considerando anche la fabbricazione e l’insta...

Energia | fotovoltaico | contracting fotovoltaico | energia solare | fonti rinnovabili | inquinamento | CO2 neutrale | emissioni CO2 |


Il fotovoltaico dà buoni frutti: la perfetta sintonia tra coltivazione di frutti di bosco e produzione di energia fotovoltaica

Il fotovoltaico dà buoni frutti: la perfetta sintonia tra coltivazione di frutti di bosco e produzione di energia fotovoltaica
L’agro-fotovoltaico è la pacifica coesistenza di due forme importanti della sostenibilità. Per quanto riguarda la biodiversità e la sinergia tra agricoltura e produzione di energia si sa già molto, ma una tesi è del tutto nuova e in sperimentazione: il fotovoltaico si armonizza in maniera eccellente con la coltivazione dei frutti di bosco. L’azienda tedesca BayWa r.e., in collaborazione con l’università olandese Wageningen University & Research, sta osservando cosa succede alle colture di frutti di bosco sopra cui vengono installati dei moduli fotovoltaici. Al posto dei soliti tunnel di plastica, i moduli fotovoltaici vengono utilizzati per proteggere le piante dei frutti da eventi metereologici come grandine, forti piogge e calure estreme, e allo stesso tempo producono energia pulita verde. Cattiva reputazione Il doppio utilizzo dei terreni agricoli non vanta purtroppo di una buona reputazione. La pandemia m...

Energia | fotovoltaico | contracting fotovoltaico | fruitvoltaic | agro-fotovoltaico | agrovoltaico | sostenibilità | biodiversità |


Un distributore di benzina e di elettricità ecologica? Sun Contracting lo rende possibile

Wels/Triesen. Il più grosso gestore austriaco privato di stazioni di servizio compie un importante passo verso la sostenibilità, in collaborazione con Sun Contracting AG. A gennaio 2021, 5 dei suoi punti distributori di benzina in Alta Austria saranno dotati di un impianto fotovoltaico, installato da una società del gruppo Sun Contracting AG. Il primo impianto da 106 kWp a Wels è vicino alla sua inaugurazione. Al momento, questo primo impianto fotovoltaico sul tetto di un distributore di benzina a Wels è agli ultimi ritocchi. Costruito su una superficie di quasi 550 m2 e composto da 322 moduli fotovoltaici del produttore Trina Solar e inverter della casa Huawei, annualmente produrrà 117.311 kWh di energia pulita. Il 90% di questa elettricità prodotta verrà consumata direttamente dalla stazione di servizio sottostante. Il fotovoltaico frena i costi energetici  Attraverso la produzione di energia rinnovabile direttamente dal proprio tetto non si sottolinea solo l’importanza di gen...

elettricità | fotovoltaico | energia |


L’anno di maggior successo nella storia aziendale: Sun Contracting installa oltre 32 MWp di potenza fotovoltaica nel 2020

L’anno di maggior successo nella storia aziendale: Sun Contracting installa oltre 32 MWp di potenza fotovoltaica nel 2020
Triesen. L’impegnativo 2020 è stato, sotto molti aspetti, un anno del tutto speciale. Nonostante le avversità e gli ostacoli messi in serbo dalla pandemia, Sun Contracting AG può guardare all’anno migliore negli undici anni di storia aziendale. Il gruppo ha registrato una crescita di oltre 32 MWp della potenza fotovoltaica in 12 mesi. Nel gruppo aziendale si era già soddisfatti degli eccellenti risultati raggiunti nel 2019. Quel primo anno di attività operative nel mercato fotovoltaico tedesco, era stato concluso con un’aggiunta potenza fotovoltaica di 11,7 MWp e un pacchetto di progetti già pronto per riempire il 2020. Ma la crescita del 2020 aumentata in maniera addirittura esponenziale, ha superato tutte le aspettative. Toccando quasi 50% di nuove installazioni fotovoltaiche, il gruppo Sun Contracting si trova ben al di sopra della media europea dell’11%.  Principale presenza in Germania Con un’aggiunta d...

Energia | fotovoltaico | contracting fotovoltaico |


Fotovoltaico flottante, Saipem porta in mare l’innovazione verde

Fotovoltaico flottante, Saipem porta in mare l’innovazione verde
Saipem porta il suo knowhow e il suo storico bagaglio offhshore nel segmento del fotovoltaico flottante. Un’impresa fatta di esperienza e volontà d’innovare Moduli fotovoltaici marini da combinare con turbine eoliche galleggianti, elettrolizzatori offshore e sistemi di acquacoltura, per dare un nuovo volto alla cosiddetta Blue Economy. Questo il futuro che Saipem immagina per la transizione energetica mondiale. La multinazionale italiana sta ridisegnando il suo ruolo nel comparto energetico ampliando il portafoglio tecnologico green con soluzioni di ultima generazione. E lo fa, ovviamente, partendo dalla sua decennale esperienza nel settore offshore. Tra le prime tecnologie verdi a prendere il largo c’è il nu...

Saipem | Mauro Piasere | fotovoltaico flottante | isole energetiche |


Eni fotovoltaico organico, nel Centro ricerche Eni di Novara

Eni fotovoltaico organico, nel Centro ricerche Eni di Novara
 Dal Centro Ricerca Eni per le Energie Rinnovabili e l’Ambiente di Novara al MIT di Cambridge passando per il finlandese VTT: viaggio lungo strada dell’innovazione per il fotovoltaico organico Leggero, flessibile, economico, personalizzabile e a basso impatto: sulla carta il fotovoltaico organico (Organic PhotoVoltaics – OPV) ha caratteristiche invidiabili. E nonostante l’efficienza di conversione non sia ancora a livello delle tradizionali celle al silicio e delle altre tipologie di fotovoltaico a film sottile, da pochissimo tempo è riuscito a ...

Eni fotovoltaico organico | Eni celle stampabili | Eni impianti gonfiabili | Pannelli solari organici |


Un posto in prima fila per THAT’S SMART a Mce – Mostra Convegno Expocomfort 2020

Un posto in prima fila per THAT’S SMART a Mce – Mostra Convegno Expocomfort 2020
 Milano, 8 maggio 2019 – THAT’S SMART rappresenta, all’interno della proposta espositiva di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la manifestazione leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, in calendario dal 17 al 20 marzo 2020 in Fiera Milano, l’area espositiva e workshop dove il mondo digitale incontra quello della progettazione impiantistica all’insegna del comfort, dell’efficienza energetica e del rispetto dell’ambiente. Building Automation, Domotica, Smart Meterin...

comfort | efficienza energetica | Home Building Automation | Smart Metering | Electric Mobility | Energie rinnovabili elettriche | fotovoltaico |


 

[1] 2 3 »

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Un doppio concerto nel cuore di Raggiolo

Un doppio concerto nel cuore di Raggiolo
Un doppio concerto nel cuore di Raggiolo. Il programma della rassegna RaggioloEstate2022 propone due serate dedicate alla musica dal vivo con le note dell’Ivan Elefante Quartet e della Filarmonica di Soci che risuoneranno tra i vicoli in pietra di uno dei borghi più belli d’Italia. Entrambi gli appuntamenti, a ingresso libero e gratuito, sono in programma alle 21.15 promossi dalla Brigata di (continua)

Gli Sfigati, Con i soldi di Ronaldo 


Gli Sfigati, Con i soldi di Ronaldo 

ironia e semplicità di una canzone Due amici del Sud del paese, quarantenni  che si definiscono un ex Cantante e un ex Dj  con la passione della musica  ed accomunati dalla sfida che li ha sempre accompagnati  nel corso della vita. 
Una vita fatta di sacrifici e di rincorse per arrivare alla fine del mese, sempre con quella “maledetta” sensazione di avere l’acqua alla gola. Un situazione comune a molte per (continua)


Il CUCUFESTIVAL tra gnomi e fate della tradizione cimbra

 Il CUCUFESTIVAL tra gnomi e fate della tradizione cimbra
Domenica 21 agosto alle 20.45 il Parco delle Leggende di Cesuna, frazione del comune di Roana (VI) sull’Altopiano di Asiago ospiterà il “Gran Spettacolo Fiabesco delle Zeelighen Baiblen”. Da Piazzetta dell’Alpino, partirà la fiaccolata degli Schellaträgar che porterà il pubblico tra piccoli gnomi, fatine, sanguanelli e anguane. In caso di mal tempo lo spettacolo si terrà al Palaciclamino di Cesuna In attesa della partenza ufficiale della XII Edizione del CUCUFESTIVAL, manifestazione internazionale dedicata al Teatro di Strada, domenica 21 agosto il Parco delle Leggende di Cesuna, frazione del comune di Roana (VI), ospiterà il “Gran Spettacolo Fiabesco delle Zeelighen Baiblen”, le piccole fate che abitano nelle grotte dell’Altopiano. Partendo da Piazzetta dell’Alpino adulti e bambi (continua)

Martinadieffe, Cazzimma

Martinadieffe, Cazzimma
in radio il primo singolo dell’artista salentina Martinadieffe, all’anagrafe Martina Di Florio, è una giovane cantante, performer e autrice salentina classe 2001. Studia presso l’Università del Salento e segue il corso di studi DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo), spaziando tra le altre sue passioni, quali la radio e la presentazione. Definisce la sua musica “bi-polare”, conferendole un’accezione positiva nella libertà (continua)

Persol Steve Mc Queen: un'icona di stile

Persol Steve Mc Queen: un'icona di stile
Gli occhiali Persol sono stati indossati dall’attore americano in tantissimi film che hanno fatto la storia del cinema come The Thomas Crown Affair. Il noto brand, Persol, ha ricreato e ridefinito questa montatura iconica con una collezione in edizione speciale, che riflette i modi ribelli e stravaganti del famoso attore. La collezione di Occhiali Persol Steve McQueen rappresenta una vera e propria icona nel mondo dell’ottica in ogni latitudine del nostro pianeta. Gli occhiali da sole rappresentano al meglio lo stile e la classe immensa dell’attore ultra-cool ed eccentrico, Steve McQueen, una vera e propria stella di Hollywood che ha fatto degli iconici occhiali da sole Persol 714 uno (continua)