Home > Keyword : hotel tre stelle superiore ro cliccata 722 volte

Hotel Centrale Roma vince il Certificato di Eccellenza di TripAdvisor anche per il 2013

Hotel Centrale Roma vince il Certificato di Eccellenza di TripAdvisor anche per il 2013
L’albergo situato nel centro di Roma, in via Laurina 34, angolo via del Corso e a pochi metri da Piazza di Spagna, via Condotti e Piazza del Popolo, ha vinto per il terzo anno consecutivo il Certificato di Eccellenza di TripAdvisor Il Certificato di Eccellenza di TripAdvisor 2013 è stato nuovamente assegnato a Hotel Centrale Roma. L’albergo tre stelle di categoria Superior, uno dei pochi in zona centralissima a prezzi convenienti, ha infatti già vinto questo riconoscimento nel 2011 e nel 2012. Fiore all’occhiello di questa accomodation a Roma è la p...

romantico hotel roma | hotel tre stelle superiore roma | hotel 3 stelle roma | hotel romantico roma centro | hotel piazza di spagna | hotel 3 stelle roma centro | hotel tre stelle roma | certificato eccellenza tripadvisor hotel roma | albergo centro roma | ho |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Auto: in Veneto solo il 2 % è elettrico o ibrido

Auto: in Veneto solo il 2 % è elettrico o ibrido
A inizio anno, secondo l’analisi di Facile.it e MiaCar.it su dati ACI, le automobili elettriche e ibride presenti in Veneto erano 64.264, vale a dire appena il 2,01% del parco auto della regione, percentuale che fa guadagnare a quest’area il quarto posto nella classifica nazionale. Nello specifico, erano immatricolate 60.098 autovetture ibride e 4.166 elettriche. Seppur ancora relativamente (continua)

Auto: in Sicilia solo lo 0,49% è elettrico o ibrido

Auto: in Sicilia solo lo 0,49% è elettrico o ibrido
A inizio anno, secondo l’analisi di Facile.it e MiaCar.it su dati ACI, le automobili elettriche e ibride presenti in Sicilia erano 16.518, vale a dire appena lo 0,49% del parco auto della regione, percentuale che fa guadagnare a quest’area il terzultimo posto nella classifica nazionale. Nello specifico, erano immatricolate 15.461 autovetture ibride e 1.057 elettriche. Seppur ancora con (continua)


PARK DEL FUTURO SULL’ADAMELLO BRENTA, ABACO PREMIATA AGLI IoMOBILITY AWARDS

PARK DEL FUTURO SULL’ADAMELLO BRENTA, ABACO PREMIATA AGLI IoMOBILITY AWARDS
L’azienda veneta ottiene il riconoscimento per la gestione del contingentamento degli ingressi nell’oasi naturale trentina. La divisione Mobility: “Abbiamo gestito decine di migliaia di veicoli in pochi mesi e salvaguardato le bellezze naturali delle Dolomiti dall’inquinamento” Gli IOMOBILITY Awards sono i premi Oscar per chi si occupa di mobilità e parcheggi, i premi che riconoscono le innovazioni migliori pensate da aziende che si occupano di gestire i nostri flussi veicolari. Un concorso dedicato alla mobilità del futuro e creato da Innovability in collaborazione con Innovabilify per individuare, selezionare, far emergere e premiare i migliori servizi e progetti innov (continua)

“Il Danì fumava Nazionali senza filtro”, il nuovo romanzo di Steve Fortunato

“Il Danì fumava Nazionali senza filtro”, il nuovo romanzo di Steve Fortunato
“Il Danì fumava Nazionali senza filtro” è il titolo del nuovo romanzo di Steve Fortunato, edito da Porto Seguro, in distribuzione online e in libreria in questi giorni. L’autore affronta in questo romanzo temi, sempre attuali, quali l’importanza del nucleo famigliare e la violenza che spesso si cela dietro alle mura domestiche, nell’indifferenza di vicini che non vogliono essere intromessi in questioni coniugali.    “Il Danì fumava Nazionali senza filtro” è il titolo del nuovo romanzo di Steve Fortunato, edito da Porto Seguro, in distribuzione online e in libreria in questi giorni.L’autore affronta in questo romanzo temi, sempre attuali, quali l’importanza del nucleo famigliare e la violenza che spesso si cela dietro alle mura domestiche, nell’indifferenza di vicini che non vogliono essere i (continua)

Debutta 'Marche Festival' a 'La Fenice' di Senigallia

‘Marche Festival’ (questo il suo nome) produrrà eventi artistici negli antichi borghi (che sono il nostro vanto), nei luoghi di interesse naturalistico (di cui i Parchi del Gran Sasso-Monti della Laga e dei Sibillini sono soltanto i più famosi), nei siti archeologici (Città romana di Suasa e Sentinum a Sassoferrato solo per citarne alcuni), nell’ambito delle mostre d’arte contemporanee di pittura e scultura, così numerose nel nostro territorio e soprattutto nei teatri: non a caso le Marche sono conosciute come ‘la regione dei 100 teatri’. Una nuova realtà si sta delineando nel mondo musicale regionale:  progettata da Federico Mondelci (valente sassofonista e direttore d’orchestra) ed Antonella Cecere per conto dell’Associazione ‘Le Muse’, è patrocinata dal  Comune di Senigallia e gode del sostegno di enti privati e pubblici  quali la Regione Marche e il Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo.&n (continua)