Home > Keyword : impianto innovativo cliccata 97 volte

Lamina e transfer: esclusività e modernità per applicazioni nel settore della moda e del lusso

Lamina e transfer: esclusività e modernità per applicazioni nel settore della moda e del lusso
Un nuovo impianto moderno e innovativo, impiegato nell'alta moda, nel mondo del lusso, dove sono richieste nuove finiture di pregio. Grazie a nuovi impianti esclusivi, oggi è possibile ottenere sorprendenti risultati, con l’applicazione di lamine e transfer su svariate tipologie di materiali, sia rigidi sia elastici, con elevate performance di tenuta e resistenza. Queste nuove tecnologie trovano applicazione nell'alta moda, nel mondo del lusso, ed in generale dove sono richieste nuove finiture di pregio. Vengono utilizzate materie prime di elevata qualità che permettono di dare agli oggetti armonia di stile tra le cromie e la superficie ospitante.Scegliere d'innovare e modernizzarsi è fondamentale, anche in un periodo così ...

alta moda | armonia | azienda | clienti | esclusività | evoluzione | finiture | finiture superficiali | Fortex | Fortex srl | impianti | impianti esclusivi | impianto | impianto innovativo | impianto moderno | innovazione | lamina | laser | lavorazioni fluo | leader | l |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Scopri il miglior design di abiti da sposa

Con entusiasmo e dedizione, il designer è riuscito a creare stili unici che sono amati dall'industria. La chiave è il perfetto equilibrio tra colori tenui, volume leggero e ricami delicati. Ha abbinato la sua gonna in tulle a pizzi preziosi per portarci nella dimensione eterea della pura bellezza. Il suo design realizza il sogno della principessa e fa sentire la protagonista del grande giorno la d (continua)

De Pierro, a Sambuci persa un'occasione storica

De Pierro, a Sambuci persa un'occasione storica
Il presidente dell'Italia dei Diritti,superato l'appuntamento elettorale, si sofferma sulla realtà sambuciana e spiega perché la non elezione del regista Rosario Errico ha negato al paese la ribalta nazionale e una crescita economica e occupazionale senza precedenti Il presidente dell'Italia dei Diritti,superato l'appuntamento elettorale, si sofferma sulla realtà sambuciana e spiega perché la non elezione del regista Rosario Errico ha negato al paese la ribalta nazionale e una crescita economica e occupazionale senza precedentiRoma - Calato il sipario sulle elezioni amministrative, che hanno visto il movimento politico Italia dei Diritti, guidato a livello na (continua)


Quanto incidono le nostre azioni sull’ambiente?

Quanto incidono le nostre azioni sull’ambiente?Padova – Continuano le iniziative dei Ministri Volontari di Scientology contro il degrado ambientale. Quante volte succede che andiamo a fare una passeggiata nel verde, a correre, o semplicemente prendere un po’ d’ aria la sera prima di dormire; oppure facciamo delle scampagnante il sabato e la domenica e invece di poter ammirare sempliceme (continua)

Parliamo di prevenzione: La droga è droga come la morte è morte

Volontari attivi costantemente in Romagna per fornire la verità sulla drogaContinuano a parlar di droga principali quotidiani d’Italia. Droga, violenza e morte.Una tragedia che affligge i giovani in ogni angolo del mondo e del nostro bel paese.Per far fronte a questa piaga sociale che prende di mira i giovani e quindi il nostro futuro, i volontari di Mondo Libero dalla droga si son ritr (continua)

Promuovere l'educazione con i volontari di Scientology

Promuovere l'educazione con i volontari di Scientology
Diffondere una buona educazione anche negli spazi pubblici, ecco il contributo dei Volontari di Scientology al parco Castelli. I Ministri Volontari di Scientology, sabato pomeriggio, si sono recati al parco Castelli, nei pressi dello stadio. Ancora una volta, spinti dal loro motto "Qualcosa si può fare a riguardo" si sono impegnati per una sempre maggiore diffusione della educazione civica.Indossando le immancabili magliette gialle e con la dotazione di guanti, pinze e sacchi, i volontari perlustrato il parco e le siepi c (continua)