Home > Keyword : michele de lucchi al cersaie cliccata 127 volte

Rubinetterie Stella a Cersaie 2019. Icone senza tempo e innovazione tecnica e stilistica

Rubinetterie Stella a Cersaie 2019.  Icone senza tempo e innovazione tecnica e stilistica
In occasione dell’edizione 2019 del Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, l’azienda novarese presenterà le sue proposte classiche e contemporanee nella suggestiva cornice firmata da Michele De Lucchi. Rubinetterie Stella, sinonimo della rubinetteria di prestigio made in Italy dal 1882, conferma anche quest’anno l’appuntamento al Cersaie, in programma a Bologna dal 23 al 27 settembre. L’azienda proporrà ai visitatori l’ampia gamma delle sue collezioni, accomunate dalla qualit&agr...

Rubinetteria stella | rubinetteria stella al cersaie | michele de lucchi | michele de lucchi al cersaie | michele de lucchi al cersaie per stella |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Acronis apre un nuovo centro operativo di Cyber Protection per l'area EMEA

Acronis apre un nuovo centro operativo di Cyber Protection per l'area EMEA
Acronis ha annunciato l'apertura del nuovo centro operativo CPOC (Cyber Protection Operation Center), che sarà strategico per la protezione informatica dell'area EMEA perché consentirà a partner, clienti e utenti finali di essere sempre #CyberFit grazie a un'offerta di servizi di protezione, monitoraggio e analisi continua delle minacce informatiche. È di pochi giorni fa la notizia della violazione degli account Twitter di alcuni dei più prestigiosi leader mondiali, attuata in tutta probabilità per diffondere una truffa tramite bitcoin. Incidenti come questo sottolineano quanto gli attacchi informatici siano incombenti e capaci di danneggiare persone e aziende in tutto il mondo. Malgrado il costante progresso dei sistemi di protezione, il nume (continua)

NON SONO PIU’ I TEMPI IN CUI BERTA FILAVA

NON SONO PIU’ I TEMPI IN CUI BERTA FILAVA
La leggenda dice che si trattava di Berta di Laon detta la Piedona, moglie del re francese Pipino il Breve e madre di Carlo Magno. Quindi, Berta era una regina. Il menestrello e trovatore Adenet le Roi, vissuto attorno al 1275, ha scritto un poema la cui protagonista era Berta la Piedona, chiamata così, perché aveva un piede più lungo dell’altro. NON SONO PIU’ I TEMPI IN CUI BERTA FILAVA Di Liza Binelli Chi non ha mai sentito il detto: “Ai tempi in cui Berta filava”? Tutti conosciamo questo antico adagio che vuol dire “in tempi lontanissimi”. È un’espressione legata ad un aneddoto della storia europea dell’Alto medioevo, il cui uso ricorre in alcune frasi proverbiali della lingua italiana per riferirsi a un tempo trascorso, non (continua)


Il settimo Marina di Ginosa Open di tennis è già un successo

Il settimo Marina di Ginosa Open di tennis è già un successo
79 iscritti, il 20% in più della passata edizione, tanta qualità con la presenza di numerosi atleti di Seconda Categoria, il servizio di video e match analysis. Il presidente Giuseppe Toma: "Siamo soddisfatti" Presentata ufficialmente a stampa e appassionati, nel pomeriggio di domenica 2 agosto, la settima edizione del Marina di Ginosa Open, manifestazione nazionale di tennis tra le più importanti del sud Italia organizzata da match analysis organizzata dall'Asd TC Pro Loco Marina di Ginosa in collaborazione con l'associazione turistica Pro Loco Marina di Ginosa e il Comune di G (continua)

BOBBY SOLO feat. ANTONIO SALVATI in radio con “Quando Quando Quando”, rivisitazione del grande successo di Tony Renis

BOBBY SOLO feat. ANTONIO SALVATI in radio con “Quando Quando Quando”, rivisitazione del grande successo di Tony Renis
Un album in preparazione per Bobby Solo e Antonio Salvati, in radio e negli store digitali con “Quando Quando Quando”, rivisitazione del grande successo di Tony Renis. L’inedito duo si è unito per la prima volta per un progetto Internazionale.All’interno dell’Album, che uscirà in autunno, “ITALIAN INTERNATIONAL VINTAGE SONGS”, ci saranno le più belle canzoni degli anni 50-60 come “Volare”, “I (continua)

"L’uso dell’acqua affinata dagli impianti di depurazione sia decisa dai cittadini di Taranto"


Aperta la questione sull'impianto di Taranto Gennarini, con le acque affinate che sarebbero destinate all'ex Ilva. Il consigliere comunale Dante Capriulo: "Si sono definiti quasi 100 milioni di euro di investimenti, usiamo queste risorse per rilanciare anche la nostra agricoltura, salvaguardando il mare, il verde e la pulizia della città" E' tornato di attualità in questi giorni il quasi trentennale progetto che prevede il completamento del progetto dell’utilizzo industriale dell'ex Ilva delle acque reflue di Taranto. L’intervento consiste nella realizzazione di un impianto di ultra-affinamento delle acque reflue civili trattate nell’impianto di depurazione di Taranto Gennarini e Bellavista e della raccolta delle stesse fino all’ar (continua)