Home > Keyword : mondo libera dalla droga cliccata 122 volte

Prevenzione per i ragazzi di Senigallia

 Prevenzione per i ragazzi di Senigallia
Centinaia e centinaia di opuscoli messi direttamente nelle mani dei giovani a Senigallia I volontari di Mondo libero dalla droga Senigallia, continuano ad informare la comunità riguardo ai danni causati dall’uso delle droghe. Sabato si son dedicati ad una distribuzione di opuscoli informativi raggiungendo ben 850 persone che hanno ricevuto direttamente in mano la copia gratuita de La verità sulla droga. Prevenzione cosa significa? Prima di tutto bisogna sapere cos’è la droga. Nel linguaggio scientifico, qualsiasi sostanza che può modificare una o pi...

Prevenzione | droga | mondo libera dalla droga | senigallia | L Ron Hubbard |


A Porto Recanati: prevenzione Mondo Libero dalla Droga

  A Porto Recanati: prevenzione Mondo Libero dalla Droga
PORTO RECANATI – Domenica scorsa i volontari di ‘MONDO LIBERO DALLA DROGA’ hanno approfittato del clima gradevole per attraversare sensibilizzando le persone per le strade più importanti della cittadina litoranea: il lungomare e il lungo corso che da sempre sono riferimento per i cittadini di Porto Recanati, e paesi circostanti come Recanati - Loreto - Castelfidardo - Osimo. Circa un migliaio di opuscoli informativi su sostanze come : COCAINA, EROINA, DROGHE INALANTI e addirittura ‘ABUSO DA FARMACI PRESCRITTI’. FARMACI? ....Qualcuno potrebbe chiedere:&rsq...

Prevenzione | droga | mondo libera dalla droga | porto recanati | L Ron Hubbard |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Smart Working, tre soci onorari Aidr nella Commissione del Ministro Dadone

Smart Working, tre soci onorari Aidr nella Commissione del Ministro Dadone
Il ministro della Funzione pubblica, Fabiana Dadone, ha nominato i componenti dell’Osservatorio nazionale del lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni e i membri della Commissione tecnica a supporto dell’Osservatorio stesso Nicastri (Aidr): orgogliosi di contribuire alla rivoluzione digitale della PALe nuove linee guida sul lavoro agile all’interno della pubblica amministrazione saranno redatte anche grazie al contributo di tre soci onorari Aidr. Il ministro della Funzione pubblica, Fabiana Dadone, ha nominato i componenti dell’Osservatorio nazionale del lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni e i membri della C (continua)

Due sfide accendono l'attesa della Marciagranparadiso

Due sfide accendono l'attesa della Marciagranparadiso
L’attenzione all’evento per antonomasia dell’inverno di Cogne sale. Il Comitato Organizzatore, ha lanciato due contest che coinvolgono tutti coloro che si allenano sul tracciato della Marcia nei giorni precedenti la gara.Si chiamano “The Segment Contest” e “La Mia MGP 2021”: sono due sfide che vogliono stuzzicare sia lo spirito sportivo, sia quello creativo di tutti coloro che hanno occasione di s (continua)


I ROM NON SONO ROMENI

I ROM NON SONO ROMENI
Gli "zingari" in Italia, come nel resto del mondo, rappresentano una comunità eterogenea, dalle mille sfumature e dalle mille espressioni. Mille sono anche gli anni della storia degli zingari divisi essenzialmente in tre gruppi principali: Rom, Sinti e Kalé (gitani della penisola iberica). A questi gruppi principali si ricollegano tanti gruppi e sottogruppi, affini e diversificati, ognuno con prop (continua)

“Se bar e ristoranti restano chiusi blocchiamo il pagamento delle tasse”

“Se bar e ristoranti restano chiusi blocchiamo il pagamento delle tasse”
TORINO. I 150 posti disponibili sul treno che, dopodomani, partirà da Torino per la grande manifestazione in piazza del Popolo a Roma sono andati esauriti in un amen. Ci saranno albergatori, baristi, ristoratori, grossisti, distributori, insomma tutto quel mondo che ruota intorno alla «filiera dell’ospitalità».Non solo bonifici, ma anche crediti d’imposta, per cancellare le tasse al momento sospes (continua)

Come Affrontare le Difficoltà di Studio?

Come Affrontare le Difficoltà di Studio?
Strumenti efficaci per studenti, insegnanti e genitori. Nel 2020 gli studenti italiani, e non solo, hanno dovuto approcciarsi ad una nuova modalità: quella della didattica a distanza.  Ma che ripercussioni ha avuto la DAD sugli studenti?Il 28% degli studenti dichiara infatti che almeno un loro compagno di classe dal lockdown della scorsa primavera ad oggi avrebbe smesso di frequentare le lezioni (tra questi, un quarto ritiene che siano add (continua)