Home > Keyword : norma CEI 11 27 cliccata 48 volte

Videoconferenza: valutazione del rischio elettrico e norma CEI 11/27

Videoconferenza: valutazione del rischio elettrico e norma CEI 11/27

 

Nel mese di luglio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27, sulla valutazione del rischio elettrico e sulle principali misure di prevenzione.

  Comunicato Stampa Videoconferenza: valutazione del rischio elettrico e norma CEI 11/27   Nel mese di luglio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27, sulla valutazione del rischio elettrico e sulle principali misure di prevenzione.   “Tutte quelle operazioni ed attività di lavoro sugli impianti elettrici, ad essi connesse e vicino ad essi”. Questa definizione di lavoro elettrico, contenuta nella norma CEI 11-27 "Lavori su impianti elettrici" chiarisce ...

La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11 27 edizione V | norma CEI 11 27 | Comitato Elettrotecnico Italiano | URL | RI | PL | rischio elettrico | impianti elettrici | IEC 60479-1 | PES | PAV | videoconferenza | corso | AiFOS | Brescia |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

NICO ELI: da TikTok alla musica

NICO ELI: da TikTok alla musica
Nico Eli è un'artista proveniente da Focșani (Romania) ma vive stabilmente in Italia da anni.È un influencer molto popolare su TikTok ma la sua più grande passione è il canto, al punto da decidere di intraprendere un percorso di allenamento con il noto vocal trainer Alex Parravano (foto insieme). Lo stesso, avendo notato da subito le sue capacità interpretative, decide di firmare anche i (continua)

Tassi di interesse, la banca centrale della Turchia sorprende ancora

Nessuno, viste le condizioni attuali, si sarebbe immaginato un taglio dei tassi di interesse da parte della banca centrale della Turchia. Invece ancora una volta l'istituto centrale ha dimostrato di essere al guinzaglio del premier Erdogan, tagliando il costo del denaro di 100 punti base nel meeting di agosto.Il nuovo livello dei tassi di interesseLa decisione presa alla fine del meeting di politi (continua)


Pro e contro dell'intelligenza artificiale

Pro e contro dell'intelligenza artificiale
Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'IA? L'intelligenza artificiale è veloce e in grado di aumentare la produttività delle aziende. Ma l'implementazione di questa tecnologia è costosa. Inoltre, ci sono complesse questioni etiche sull'intelligenza artificiale che devono essere discusse.15 Pro e contro dell'intelligenza artificiale che è necessario conoscereChe siate entusiasti, curiosi o spaventati dall'ascesa dell'intelligenza artificial (continua)

Il Gal l’Altra Romagna insieme al Comune di Sarsina riporta alla ribalta il "Campionato mondiale di Maraffone" a Sarsina il 1-2 settembre 2022

Il Gal l’Altra Romagna insieme al Comune di Sarsina riporta alla ribalta il
Dopo aver celebrato i 30 anni di attività il 27 giugno scorso, il Gal L’Altra Romagna insieme al Comune di Sarsina, realizza un’altra importante iniziativa sul territorio dell’Appenino romagnolo dalla forte matrice identitaria, il cui ricavato andrà devoluto in beneficienza. Esistono mille particolarità che identificano la Romagna: può essere il dialetto, la esse e la zeta, l’operosità, il Sangiovese, la Cagnina, l’Albana, la Piadina, ma anche “e Marafon”.Il 1 e 2 settembre, infatti, a Sarsina dove il GAL ha la propria sede, nell’iconica Piazza Plauto, si terrà la 3° edizione del “Campionato Mondiale di Maraffone”, il gioco di carte romagnolo per eccellenza.L’Isc (continua)

Filiera Cerealicola, presentati i progetti CIRCE e SFINGE

Filiera Cerealicola, presentati i progetti CIRCE e SFINGE
Certificazione genetica, blockchain e cooperazione i temi dell’incontro che si è tenuto a Gangi La tecnologia blockchain e la certificazione genetica sono stati argomenti cardini del Convegno che si è tenuto lo scorso 12 agosto a Gangi nell’ambito della Festa della Spiga. L’appuntamento è stato organizzato dal Consorzio di Ricerca Gian Pietro Ballatore con la partecipazione del CORERAS, dell’Università della Tuscia di Viterbo, di Sosvima, del GAL ISC Madonie e della LEGACOOP Sicilia. (continua)