Home > Keyword : politica di canale cliccata 119 volte

Da Stormshield più servizi e competenze a supporto del canale attivo nel settore industriale

Da Stormshield più servizi e competenze a supporto del canale attivo nel settore industriale
Stormshield, attore europeo di riferimento nel settore della cybersecurity, annuncia di aver perfezionato la propria politica di canale con l’intento di costituire nuove alleanze strategiche, sia in Francia sia a livello internazionale, con integratori OT* e costruttori di sistemi industriali a completamento dell’attuale rete commerciale. Oltre a forgiare nuovi accordi, Stormshield sta investendo pesantemente nell’incremento delle competenze OT dei partner di lunga data, che già operano con successo prevalentemente nel settore delle infrastrutture informatiche.  ...

Stormshield | politica di canale | cybersecurity | furto di dati sensibili | hackeraggio bancomat | integratori OT | linee di produzione | SNi40 | tecnologie operative |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Marina Militare: Cerimonia Di Consegna Dei Brevetti Da Incursore Agli Allievi Del 70° Corso Ordinario Al Comsubin

Marina Militare: Cerimonia Di Consegna Dei Brevetti Da Incursore Agli Allievi Del 70° Corso Ordinario Al Comsubin
Il 24 gennaio 2020, presso il Comando Subacquei e Incursori (COMSUBIN) della Marina Militare a La Spezia, si è svolto la cerimonia di conferimento dei brevetti da Incursore agli allievi del corso Ordinario 2019, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, e di autorità politiche e militari Grazie alla possibilità offerta dal concorsoper Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1), numerosi giovani hanno potuto affrontare l’impegnativo corso formativo della durata di circa un anno – caratterizzato da quattro fasi distinte, durante le quali gli allievi ricevono l’adeguata preparazione fisica e professionale di base necessarie a condurre operazioni subacquee, anfibie e terrestri- c (continua)

FATTI, FATTI E ANCORA FATTI … IN MERITO ALLA DROGA

In un rapporto delle Nazioni Unite che si riferisce al 2017 e parla di 271 milioni di persone che hanno fatto uso di droghe. Mentre il World Drug Report 2019 mette in luce come il 5,5% della popolazione mondiale tra i 15 ed i 64 anni ha assunto sostanze stupefacenti, una percentuale rimasta invariata rispetto al 2016 ma che, rispetto al 2009, è cresciuta del 30%. In Europa, un recente studio tra i giovani di 15 e 16 anni ha fatto notare che l’uso di marijuana varia da meno del 10 a oltre il 40%, con i tassi più alti riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%), seguiti dall’Irlanda (39%), dal Regno Unito (38%) e dalla Francia (38%). In Spagna e nel Regno Unito l’uso di cocaina tra i 15 e i 16 anni è tra il 4 e il 6%. L’uso di cocaina tra i giova (continua)


L'associazione ACMA MediaPartner del PiFF-PugliainternationalFilmFestival

L'associazione ACMA MediaPartner del PiFF-PugliainternationalFilmFestival
L’associazione A.C.M.A. quest’anno compie venti anni di vita e l’essere individuata quale “Media Partner” del PiFF - Puglia internationa è per noi un importante riconoscimento che giunge dopo anni di attività e di iniziative realizzate in regione e fuori regione L’ACMA Media Partner del PiFF2020, il Puglia international Film Festival In questi anni abbiamo organizzato Corsi, Rassegne cinematografiche, proiezioni; ricordiamo l’AbruzzoDocFest - Festival del documentario d’Abruzzo, le proiezioni in anteprima nazionale e tantissime in anteprima regionale fatte, abbiamo collaborato, e continuiamo a farlo, con tutte quelle realtà culturali che desideran (continua)

La verità sugli INALANTI

CHE COSA SONO LE SOSTANZE INALANTI?  CHE COSA SONO LE SOSTANZE INALANTI?Con “sostanze inalanti” si intendono gas di sostanze tossiche che vengono inalati per ottenere velocemente uno sballo. Tra gli oltre 1.000 prodotti di comune uso casalingo di cui è possibile fare abuso come sostanze inalanti, quelle più spesso usate sono lucido da scarpe, colla, toluene,  gasolina, gas per accendini, protossido di azoto, oppure “s (continua)

Diffondere la conoscenza dei diritti umani in tutto il mondo

Leggiamo sui giornali quasi quotidianamente di abusi e violazioni dei principali diritti di donne, uomini e bambini che, in diverse forme ed in ogni parte del mondo, molto spesso sfociano in violenza, guerra, distruzione e morte.  Ma esistono dei diritti che ogni essere umano possiede e sono basilari. Esistono solo per il fatto che esiste la vita in ogni individuo e in ogni angolo del mondo. Questi sono Diritti Umani, trattati ampiamente della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani redatta dalle Nazioni Unite il 10 dicembre del 1948 e trattati ampiamente negli opuscoli CHE COSA SONO I DIRITTI UMANI? disponibili al (continua)