Home > Keyword : premio biennale sgarbi 2019 cliccata 198 volte

Intervista all’artista romana Paola de Gregorio dopo il Premio Biennale Sgarbi 2019

Intervista all’artista romana Paola de Gregorio dopo il Premio Biennale Sgarbi 2019
Paola de Gregorio è una delle scultrici più interessanti del panorama nazionale. Dal 5 al 27 maggio ha partecipato alla mostra Pro Biennale presentata da Vittorio Sgarbi a Venezia. Organizzata dal curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes, l’esposizione ha visto il contributo dell’Assessore al Turismo di Venezia Paola Mar, dell’artista José Dalí, figlio di Salvador Dalí, del direttore d’orchestra Silvia Casarin Rizzolo che collabora con il Teatro La Fenice, della giornalista RAI Antonietta Di Vizia, del fotografo di fama internaz...

Paola de gregorio | scultura | arte sacra | premio biennale sgarbi 2019 | premio canaletto | spoleto pavilion | venezia | vittorio sgarbi | salvo nugnes | spoleto arte |


Spoleto Arte: il Premio Biennale Sgarbi 2019 conferito all’architetto Daniele Digiuni

Spoleto Arte: il Premio Biennale Sgarbi 2019 conferito all’architetto Daniele Digiuni
L’artista milanese Daniele Digiuni continua a far parlare di sé. Architetto con un amore spassionato per l’action painting, Digiuni si avvicina alla pittura con l’intenzione di dedicare alla sua innata passione il tempo richiesto solo negli ultimi anni. Il suo incontro con Spoleto Arte ha fatto il resto, lanciandolo con grande successo a livello nazionale e internazionale. Il 5 maggio infatti, a Venezia, riceverà un riconoscimento per la propria carriera artistica, il Premio Biennale Sgarbi 2019. In occasione della Pro Biennale, mostra presentata dal noto critic...

Daniele digiuni | pro biennale | premio biennale sgarbi 2019 | salvo nugnes | spoleto arte | premio tamara de lempicka | premio bienal de canarias | francesco alberoni | silvana giacobini | dario fo | milano art gallery | miami meets milano | action painting | ac |



Un’imperiese tra le artiste più influenti del panorama fotografico giovanile di Spoleto Arte

Un’imperiese tra le artiste più influenti del panorama fotografico giovanile di Spoleto Arte
È una delle artiste più giovani e attive del panorama italiano e della scuderia di Spoleto Arte. Il nome? Giulia Quaranta Provenzano. La fotografa imperiese, che solo dal 2017 ha deciso di trasporre i suoi scatti artistici su tela, in poco tempo è emersa dall’anonimato, facendo parlare di sé, delle sue opere e del suo pensiero. La Natura e la ciclicità che mette in relazione vita e morte sono tra i temi che l’artista affronta con maggiore interesse, trovando nella caducità dell’esistenza una tensione alla bellezza. Quest’aspett...

Giulia quaranta provenzano | fotografa imperiese | milano art gallery | spoleto arte | premio bienal de canarias | premio biennale sgarbi 2019 | maria rita parsi | silvana giacobini |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

“Mai fuori moda”: il design di Fjällräven che migliora il ciclo di vita degli indumenti

“Mai fuori moda”: il design di Fjällräven che migliora il ciclo di vita degli indumenti
Da sempre impegnata a sviluppare abbigliamento e attrezzature outdoor funzionali, resistenti e sostenibili, la svedese Fjällräven promuove una politica di progettazione che tiene conto non solo della durata del capo, ma anche della sua “resistenza emotiva” consentendo di incidere positivamente sul suo impatto ambientale. Sono molte le aziende del comparto outdoor capaci di creare abbigliamento e attrezzature durevoli. Ma quanto sostenibili sono questi prodotti se dopo poco tempo già risultano obsoleti e finiscono in fondo all'armadio? Non molto, evidenzia Christiane Dolva, Head of Sustainability di Fjällräven: "A che serve un capo realizzato con il tessuto più resistente al mondo, se già dopo un anno dall'acquisto (continua)

La Fondazione che informa i giovani riguardo a La Verità sulla Droga

La Fondazione che informa i giovani riguardo a La Verità sulla Droga
Ogni annuncio tratta di una specifica sostanza illegale, fornendo una descrizione visiva dei suoi effetti nocivi, basata su storie di vita vissuta. In tutto il mondo questi messaggi convincenti stanno salvando tantissimi giovani dal rischio di cadere nella trappola della droga. La Fondazione per Un Mondo Libero Libero dalla Droga, dopo aver sperimentato l'efficacia degli opuscoli della serie La Verità sulla Droga, ha realizzato gli annunci di pubblica utilità“ Dicevano......Mentivano” ; tramite messaggi di grande impatto sugli effetti distruttivi delle droghe più diffuse, 16 annunci si rivolgono direttamente ai giovani con un linguaggio attuale ed efficace.Gli annunci, c (continua)


Una campagna efficace contro la droga

Una campagna efficace contro la droga
L’impegno contro la droga comincia nelle scuole e nelle famiglie, in quanto potenziali, formidabili veicoli di passione, di partecipazione, di formazione individuale e sociale. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità"sono da considerare sostanze stupefacenti tutte quelle sostanze di origine vegetale o sintetica che agendo sul sistema nervoso centrale provocano stati di dipendenza fisica e/o psichica, dando luogo in alcuni casi ad effetti di tolleranza (bisogno di incrementare le dosi con l'avanzare dell'abuso) ed in altri casi a dipendenza a doppio filo (continua)

Scientology chiede alle Nazioni Unite di fare adeguate verifiche sulla Germania per aver violato la libertà religiosa

Scientology chiede alle Nazioni Unite di fare adeguate verifiche sulla Germania per aver violato la libertà religiosa
Gli Scientologist celebrano il 50esimo anniversario in Germania e chiedono alle Nazioni Unite di avviare un'indagine sulla Germania per aver violato la loro Libertà Religiosa Venerdì 25 settembre, il presidente dell'Ufficio Europeo della Chiesa di Scientology per gli Affari Pubblici ei Diritti Umani, ha partecipato alla 45a sessione del Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, dove ha chiesto per la prima volta alla Germania di dialogare e di interrompere  tutte le discriminazioni e violazioni della libertà di religione o di credo da parte dell (continua)

Più investimenti per creare occupazione e sviluppo: intervista all’AD di A2A Renato Mazzoncini

A2A sempre più impegnata sul fronte della transizione energetica e dell’economia circolare: l’intervista all’AD Renato Mazzoncini "A2A è un'azienda multiservizi e in grado di portare competenze sia sul fronte energetico che su quello dell'economia circolare": l'AD Renato Mazzoncini alla centrale di San Filippo del Mela per visitare l'impianto e incontrare i dipendenti.A2A, l'AD Renato Mazzoncini: è interesse della nostra azienda essere un player nazionale"Stiamo lavorando sul nuovo piano industriale di A2A, che verrà propost (continua)