Home > Keyword : prima classe di merito cliccata 379 volte

RC auto: Trieste è la città del Friuli-Venezia Giulia dove la prima classe costa di più

 RC auto: Trieste è la città del Friuli-Venezia Giulia dove la prima classe costa di più
Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it*, a luglio 2019 la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo a quattro ruote in Friuli Venezia Giulia era pari a 399,52 euro (in calo del 5,49% rispetto a luglio 2018). Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti i conducenti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 23% a seconda della città di residenza. Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un a...

Facile it | Rc auto | assicurazione rc auto | prima classe di merito | Friuli-Venezia Giulia |


RC auto: Rimini è la città dell’Emilia-Romagna dove la prima classe costa di più

RC auto: Rimini è la città dell’Emilia-Romagna dove la prima classe costa di più
Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it* la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo in Emilia-Romagna era pari a 524,43 euro, valore in calo del -3,36% rispetto a luglio 2018. Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti i conducenti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 59,1% a seconda della città di residenza. Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un automobilista di 40 anni, in...

Facile it | Emilia-Romagna | Rc auto | assicurazione Rc auto | prima classe di merito |



RC auto: Pesaro è la città marchigiana dove la prima classe costa di più

RC auto: Pesaro è la città marchigiana dove la prima classe costa di più
 Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it* la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo nelle Marche era pari a 514,43 euro, in calo del 4,21% rispetto a luglio 2018. Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti i conducenti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 7% a seconda della città di residenza. Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un automobilista di 40 anni, in prima cla...

Facile it | Marche | Rc auto | prima classe di merito | assicurazione Rc auto |


Lombardia: premi RC auto in calo del 5%, grandi differenze fra province

Lombardia: premi RC auto in calo del 5%, grandi differenze fra province
 Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it*, a luglio 2019 la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo in Lombardia era pari a 443,74 euro. Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti i conducenti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 18% a seconda della città di residenza. Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un automobilista di 40 anni, in prima classe di merito da più...

Facile it | RC auto | prima classe di merito | assicurazione RC auto | Lombardia |


Prato è la città toscana dove la prima classe costa di più

Prato è la città toscana dove la prima classe costa di più
Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it*, a luglio 2019 la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo in Toscana era pari a 620,44 euro. Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti i conducenti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 119% a seconda della città di residenza. Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un automobilista di 40 anni, in prima classe di merito da più di un...

Facile it | RC auto | assicurazione RC auto | prima classe di merito | Toscana |


RC auto: in Sardegna premi in calo del 4,7%, grandi differenze fra province

RC auto: in Sardegna premi in calo del 4,7%, grandi differenze fra province
Secondo l’osservatorio RC auto di Facile.it* a luglio 2019 la migliore offerta disponibile online per assicurare un veicolo in Sardegna era pari, in media, a 471,29 euro. Ma come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti gli automobilisti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 35,6% a seconda della città di residenza. Per effettuare l’analisi Facile.it ha preso come riferimento** un automobilista di 40 anni, in prima classe di merito da pi&ugr...

Facile it | premi RC auto | prima classe di merito | assicurazione RC auto | Sardegna |


RC auto: Prato è la provincia italiana dove la prima classe costa di più

RC auto: Prato è la provincia italiana dove la prima classe costa di più
 Prato, con 598,55 euro, è la provincia italiana con il prezzo più alto per assicurare un’auto nonostante si sia in prima classe di merito. Questo il risultato dell’analisi svolta da Facile.it (www.facile.it) su un campione di oltre 14.000 preventivi di rinnovo RC auto compilati da profili in prima classe di merito nel primo trimestre 2019 attraverso il sito, e relative migliori offerte medie disponibili online*. Il dato forse lascia sorpresi, ma anche l’ultimo osservatorio del comparatore aveva evidenziato come i costi sostenuti dagli automobilisti prat...

Facile it | RC auto prima classe | RC auto | assicurazione RC auto | prima classe di merito |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Smart Working, tre soci onorari Aidr nella Commissione del Ministro Dadone

Smart Working, tre soci onorari Aidr nella Commissione del Ministro Dadone
Il ministro della Funzione pubblica, Fabiana Dadone, ha nominato i componenti dell’Osservatorio nazionale del lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni e i membri della Commissione tecnica a supporto dell’Osservatorio stesso Nicastri (Aidr): orgogliosi di contribuire alla rivoluzione digitale della PALe nuove linee guida sul lavoro agile all’interno della pubblica amministrazione saranno redatte anche grazie al contributo di tre soci onorari Aidr. Il ministro della Funzione pubblica, Fabiana Dadone, ha nominato i componenti dell’Osservatorio nazionale del lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni e i membri della C (continua)

Due sfide accendono l'attesa della Marciagranparadiso

Due sfide accendono l'attesa della Marciagranparadiso
L’attenzione all’evento per antonomasia dell’inverno di Cogne sale. Il Comitato Organizzatore, ha lanciato due contest che coinvolgono tutti coloro che si allenano sul tracciato della Marcia nei giorni precedenti la gara.Si chiamano “The Segment Contest” e “La Mia MGP 2021”: sono due sfide che vogliono stuzzicare sia lo spirito sportivo, sia quello creativo di tutti coloro che hanno occasione di s (continua)


I ROM NON SONO ROMENI

I ROM NON SONO ROMENI
Gli "zingari" in Italia, come nel resto del mondo, rappresentano una comunità eterogenea, dalle mille sfumature e dalle mille espressioni. Mille sono anche gli anni della storia degli zingari divisi essenzialmente in tre gruppi principali: Rom, Sinti e Kalé (gitani della penisola iberica). A questi gruppi principali si ricollegano tanti gruppi e sottogruppi, affini e diversificati, ognuno con prop (continua)

“Se bar e ristoranti restano chiusi blocchiamo il pagamento delle tasse”

“Se bar e ristoranti restano chiusi blocchiamo il pagamento delle tasse”
TORINO. I 150 posti disponibili sul treno che, dopodomani, partirà da Torino per la grande manifestazione in piazza del Popolo a Roma sono andati esauriti in un amen. Ci saranno albergatori, baristi, ristoratori, grossisti, distributori, insomma tutto quel mondo che ruota intorno alla «filiera dell’ospitalità».Non solo bonifici, ma anche crediti d’imposta, per cancellare le tasse al momento sospes (continua)

Come Affrontare le Difficoltà di Studio?

Come Affrontare le Difficoltà di Studio?
Strumenti efficaci per studenti, insegnanti e genitori. Nel 2020 gli studenti italiani, e non solo, hanno dovuto approcciarsi ad una nuova modalità: quella della didattica a distanza.  Ma che ripercussioni ha avuto la DAD sugli studenti?Il 28% degli studenti dichiara infatti che almeno un loro compagno di classe dal lockdown della scorsa primavera ad oggi avrebbe smesso di frequentare le lezioni (tra questi, un quarto ritiene che siano add (continua)