Home > Keyword : primo ep cliccata 111 volte

SERENA “Welcome to Wasteland” è l’ep d’esordio della giovane cantautrice e produttrice italiana a Londra

SERENA “Welcome to Wasteland” è l’ep d’esordio della giovane cantautrice e produttrice italiana a Londra
Un viaggio fisico e metaforico nella terra delle opportunità “sprecate” attraverso sonorità deep dark indie.Serena ha deciso di intitolare questo Ep “Welcome to Wasteland” poiché sentiva che la parola  “Wasteland” rappresentasse tutte le tracce che compongono la raccolta. È anche nella prima riga della canzone di apertura “Welcome to Wasteland”, che suona molto come un “benvenuto nel mio mondo personale”, un viaggio che l’ascoltatore sperimenterà ascoltando l’Ep.«Per molto tempo sentivo di aver scritto questo gruppo di brani inevitabilmente legati tra loro, ma non sapevo come sintetizzare...

serena | ep | primo ep | cantautorato | indie | dark indie | deep dark indie | musica indie | video | videoclip |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Legamenti d'amore testimonianze

Mago Antheus è uno specialista nel settore dei legamenti d’amore. Da oltre vent'anni opera nel campo esoterico, ottenendo un grande successo. Oggi abbiamo raccolto alcune testimonianze inerenti i legamenti d’amore. Per motivi di privacy non metteremo il cognome delle persone ma soltanto il nome. Ecco alcune testimonianze inerenti le riuscite o meno dei Legamenti d’amore: Cinzia, 37 anni: Buona (continua)

Come preparare le polpette di tacchino con formaggio fontina con preparazione e ingredienti

Come preparare le polpette di tacchino con formaggio fontina con preparazione e ingredienti
Come preparare la Ricetta di Cucina polpette di tacchino con fontina. Una ricetta sana, naturale e soprattutto semplice che in pochi minuti vi permetterà di allestire un piatto dal palato sopraffino e di sicura riuscita. Ovviamente come sempre partiamo dagli ingredienti di cui dovrete disporre per realizzare questa ricetta di cucina che sono i seguenti90 g di Fontina valdostanabrodo vegetale, va bene anche quello di dado4 fette di pancarré100 g di broccoletti a cimetteun uovo intero da usare per l’impanare800 g di fesa di tacchino in un pezzosale grosso e fino, pepe  secondo il gusto dei vostri commensalifari (continua)


La giovane cantante lucchese Matilde Pieri in Finale al Tour Music Fest, il Festival presieduto da Mogol e Kara DioGuardi

La giovane cantante lucchese Matilde Pieri in Finale al Tour Music Fest, il Festival presieduto da Mogol e Kara DioGuardi
Matilde vola a Roma per la Finale Nazionale del Tour Music Fest 2021 dove la musica del futuro prende vita.Attuale, creativa ma soprattutto talentuosa: con la sua determinazione, sensibilità vocale e musicale, Matilde Pieri, una giovanissima cantante lucchese (classe 2005 di Bagni di Lucca) proveniente dal Centro D'Arti di Gallicano, dopo un percorso durato 6 mesi, è riuscita a conquistare la (continua)

RISORGE L'ANTICO CAVELLERSCO "ORDINE DEL TEMPIO DI GERUSALEMME".

Nel panorama Templare, di diretta emanazione della Chiesa Ortodossa Autocefala Antico Orientale, l' Ordine del Tempio di Gerusalemme è uno delle più antiche Obbedienze, legato alla cosiddetta Pars Orientis ed avente come simbolo la Crux Spinata. Riprende vita in Lombardia per volere del Primate della Chiesa Ortodossa Autocefala Antico Orientale, sua Beatitudine Cosma questo antico Ordine Cavalleresco, che fonda le proprie redici nella Regola Templare, di cui è ferrea espressione ed esempio per la comunità.Le attività dell'ordine ovviamente non saranno relegate solo alla regione Lombardia, ma bensì saranno estese a tutta la Penisola, e sar (continua)

ALI x FAKE in tutti i digital store con il nuovo singolo “Qui piove”

ALI x FAKE in tutti i digital store con il nuovo singolo “Qui piove”
Primo duetto per la cantautrice pugliese ALI e per la nota band milanese FAKE (Fabrizio Bolpagni, Luca Ferrara, Mattia Missaglia). Il brano “Qui piove” è stato scritto dai 4 artisti insieme a Francesco Ciccotti e racconta di quanto sia meraviglioso allargare le braccia, sollevare gli occhi verso il cielo ed ascoltare il suono della pioggia mentre scivola sulla nostra pelle.“La pioggia che ci (continua)