Home > Keyword : scavi di pompei cliccata 142 volte

Casa della Venere in conchiglia Pompei

La casa della Venere in conchiglia, che si trova negli scavi archeologici di Pompei. è famosa per il dipinto della Venere dai capelli ricci distesa su una conchiglia. La casa della Venere in conchiglia, venne scoperta tra il 1933 ed il 1935. La casa ha un grande peristilio, che è in pratica il centro della domus.Sul peristilio affacciavano vari ambienti della casa con pareti decorate in IV stile. Solo una piccola eccezione la notiamo per il grande oecus , ossia una stanza utilizzata come ambiente di ricevimento della casa romana. L’oecus, costruito ad ovest dell’atrio,è particolare perchè le pareti non hanno decorazioni. Questa assenza è dovuta al fatto che al momento dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. era stato messo in opera solo il pavimento.L...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | Guide turistiche Napoli | Casa Venere in conchiglia |


Teatro Grande di Pompei

Teatro Grande di Pompei
Il Teatro Grande di Pompei, è una costruzione teatrale di epoca romana. Il Teatro venne sepolto, anch’esso dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Venne ritrovato a seguito degli scavi archeologici dell’antica città di Pompei, promossi da Carlo III di Borbone. Al suo interno venivano rappresentate commedie, mimi, pantomimi e atellane.Il Teatro Grande viene ancora oggi utilizzato, per spettacoli di ogni tipo, così a testimoniare la continuità tra la città antica e quella moderna. Nelle città greche e romane, il teatro era un divertimento collegato alla religione. Partecipare ad uno spettacolo era segno di appartenenza civica , però solo i cittadini liberi andavano a teatro e di festività religiosa , gli spettacoli avvenivano per l...

Pompei | scavi di Pompei | teatro Grande di Pompei | Visite guidate Pompei | Guide turistiche Napoli |



Casa del Fauno Pompei

Casa del Fauno Pompei
La Casa del Fauno, è tra le più belle e sfarzose domus dell’antica città di Pompei. Situata su via della Fortuna, deve il suo nome ad una statua in bronzo, posizionata nell’impluvium, che rappresenta un satiro danzante. Erroneamente la statua venne interpretata come un fauno. La statua originale oggi è conservata all’interno del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.La datazione della domus può essere divisa in vari tempi. La prima costruzione risale al III secolo a.C. Venne ampliata nel II secolo a.C. La casa venne totalmente ricostruita , il piano di calpestio venne rialzato quasi di un metro. Con l’occasione venne aggiunto un secondo peristilio, che equivaleva a dimostrare ostentazione, ricchezza e potere. Risale invece al I secolo a.C. la zona dei bagni e dei servizi.Venne esplorata all’inizio del XIX secolo. Numerosi mosaici videro la luce. Mosaici che...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate Pompei | Visite guidate napoli |


Le terme di Pompei

Le terme di Pompei
Le terme degli scavi di Pompei, erano uno dei passatempi preferiti degli antichi pompeiani. Luoghi di divertimento, tra i più amati dai cittadini. Erano posti che si frequentavano sia per motivi igienici e soprattutto per ritemprarsi. Ma si frequentavano anche per incontrare amici, per fare affari, per fare politica e per corteggiare e farsi corteggiare.Molti abitanti frequentavano quotidianamente le terme, sia uomini che donne. Anche a Pompei questa tendenza di frequentare le terme, è visibile ancora oggi.Negli scavi archeologici di Pompei incontriamo almeno tre stabilimenti termali: le Terme del Foro, le Terme Stabiane, e le terme Suburbane.Le Terme del Foro erano le più grandi e prestigiose. Le Terme Suburbane invece erano le ...

Pompei | Scavi di Pompei | Visite guidate pompei |


Lo stadio di Pompei, l’Anfiteatro

Lo stadio di Pompei, l’Anfiteatro
L’antica città di Pompei, ancora oggi desta meraviglia e stupore. Una visita negli scavi più famosi al mondo, ci riporta in dietro di secoli.  Possiede ancora un atmosfera quasi sospesa, un atmosfera ferma al 79 D.C. giorno in cui l’eruzione del Vesuvio fece addormentare per sempre la città.È possibile ancora oggi quasi toccare con mano usi, costumi ed abitudini, che sono ancora vivi.Con una visita guidata alle botteghe, alle domus e agli edifici pubblici, è possibile quasi immergersi nella vita quotidiana degli antichi pompeiani.E proprio l’anfiteatro era uno dei luoghi preferiti  dai Pompeiani, il più antico luogo giunto a noi, dedicato al tempo libero. Il luogo dei giochi circensi, delle battaglie tra i gladiato...

Pompei | scavi di pompei | Visita guidata Pompei | Visite gudate | Scavi archeologici |


Pompei e la sua imprenditrice Giulia Felice

Pompei e la sua imprenditrice Giulia Felice
Pompei, il sito archeologico più conosciuto al mondo, tanto da ispirare grandi artisti, musicisti, registi e scrittori. Tutti si sono lasciati affascinare da Pompei, Goethe ne descrisse le magnifiche viste, tanto da attirare illustri viaggiatori d’elite provenienti da tutta Europa, i Pink Floyd suonarono nell’Anfiteatro, registrando negli scavi il concerto documentario “Live at Pompei”, Picasso si lasciò sedurre per le “Due donne che corrono sulla spiaggia”.Una bellezza senza tempo, che non finirà mai di sorprendere. Ancora oggi visitandola, passeggiando per il suo Foro, il suo mercato, il Macellum, ed entrando nelle sue domus, si prova un misto tra fascino e di inquietudine per la sorte della città ch...

Pompei | Scavi di Pompei | Archeologia |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

-Brusciano piange la prematura morte di Francesco Giannino parrucchiere detto “Giacchino”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano piange la prematura morte di Francesco Giannino parrucchiere detto “Giacchino”. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano piange la prematura morte di Francesco Giannino parrucchiere detto “Giacchino”. (Scritto da Antonio Castaldo)  La Comunità di Brusciano e il mondo dei parrucchieri piangono la morte prematura di Francesco Giannino, detto “Giacchino”, avvenuta all’età di 54 anni, il 25 febbraio 2021.Il sociologo Antonio Castaldo, dell’Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, Iesus, rico (continua)

Il Wedding necessita di un protocollo per la ripresa

Il Wedding necessita di un protocollo per la ripresa
Il protocollo sanitario per ripartire in sicurezza dovrà essere proposto dal Parlamento alle Regioni per consentire ai futuri sposi e agli operatori di poter programmare il matrimonio «Test salivare non invasivo con indice di certezza pari al 97% a tutti gli invitati del ricevimento a due  giorni dalla cerimonia: l’unico modo per far ripartire in sicurezza gli eventi e le celebrazioni è dotarsi di un protocollo sanitario». Questa la proposta dell’imprenditore Luigi Auletta, responsabile settore wedding e eventi di Confesercenti Campania e presidente della Maison Imper (continua)


Gli alimenti e la stagionalità

Gli alimenti e la stagionalità
Quando ero bambino sapevo che per mangiare le fragole dovevo aspettare Aprile, per il melone o il cocomero dovevo aspettare Luglio Agosto. Adesso vado al supermercato, il più vicino e non devo neanche faticare, compro quello che voglio quando voglio, basta pagare il prezzo Abbiamo perso la memoria della stagionalità, della frutta e della verdura, non parliamo di quella del pescato che è la meno conosciuta.Quando ero bambino sapevo che per mangiare le fragole dovevo aspettare Aprile, per il melone o il cocomero dovevo aspettare Luglio Agosto. Adesso vado al supermercato, il più vicino e non devo neanche faticare, compro quello che voglio quando voglio, basta paga (continua)

L’estate 2021 all’insegna dell’ottimismo nella catena alberghiera CDSHotels

L’estate 2021 all’insegna dell’ottimismo nella catena alberghiera CDSHotels
Intervista con la direttrice commerciale degli hotel e villaggi CDSHotels Ada Miraglia E' di questi giorni la notizia che a Bruxelles si è fatto il punto sulla necessità di coordinare le misure restrittive su viaggi e frontiere per contenere la pandemia del Covid-19 che continua a mietere vittime anche a seguito delle varianti, evitando però allo stesso tempo la confusione e il caos che attualmente regna sovrano. Segnali di ottimismo arrivano dal Regno Unito, dai tour operator (continua)

A Napoli oltre il caffè solidale vi è anche il gazebo solidale !

A Napoli oltre il caffè solidale vi è anche il gazebo solidale !
Progetto di solidarietà da parte della De Vivo Showroom E’ stato completato il montaggio del gazebo offerto gratuitamente ad uno dei ristoranti del Lungomare partenopeo che  ha subito gravi danni  dopo la violenta mareggiata del 28 dicembre scorso. E’ il lieto fine dell’iniziativa “Copertura Solidale”, proposta dalla famiglia De Vivo, proprietaria dell’omonima azienda che produce e installa coperture per esterni dal 1980. All’ind (continua)