Home > Keyword : suedirol cliccata 300 volte

GRAN FONDO VAL CASIES IN DIRETTA SU RAI SPORT

TANTE LE NOVITÀ PREVISTE PER IL 18 E 19 FEBBRAIO   La Gran Fondo Val Casies in tecnica libera assegnerà punti FIS Alcune gare saranno valide per la Coppa Italia Il percorso reso più appetibile con una parte inedita Quasi 20 km di pista già innevati e a disposizione degli appassionati   Si è tenuta ieri presso il Municipio di S. Martino in Casies (BZ) l’assemblea del comitato organizzatore della Gran Fondo Val Casies, la cui 34.a edizione andrà in scena i prossimi 18 e 19 febbraio nella località altoatesina. “Squ...

gf val casies | gsiesertallauf | val casies | suedirol | newspower |


GF VAL CASIES GIOIELLO ORGANIZZATIVO

DA QUASI 34 ANNI SULLE NEVI ALTOATESINE 34ᵃ Gran Fondo Val Casies il 18 e 19 febbraio 1200 pettorali da 21 nazioni già occupati Da 33 anni senza mai un annullamento Gare in tecnica classica e libera di 30 o 42 km   Una gelida brezza invernale soffia sulla Valle di Casies (BZ), agevolando il compito del comitato organizzatore che da giorni sta preparando il tracciato che animerà la 34.a edizione della Gran Fondo Val Casies del 18 e 19 febbraio prossimi. Le prime piste verranno aperte già il 10 dicembre, dando un chiaro segnale di come la manifesta...

gf val casies | gsiesertallauf | val casies | suedirol | newspower |



ORTLER BIKE MARATHON NUMBER 3

ISCRIZIONI APERTE PER LA SFIDA VENOSTANA Terza Ortler Bike Marathon il 3 giugno 2017 Glorenza (BZ) quartier generale della gara in mtb Iscrizioni a 55 euro fino al 31 dicembre Due i percorsi: classic di 51 km e marathon 90 km   “Nessuna delle nostre piccole sofferenze quotidiane resiste a un buon colpo di pedale. Tristezza, attacchi di malinconia… inforchiamo la bicicletta e fin dalle prime pedalate abbiamo l'impressione che un velo si squarci”, scrisse Didier Tronchet, uno squarcio che illuminerà i bikers in una delle 300 giornate di sole della Val Ven...

newspower | ortler bike marathon | valvenosta | glorenza | alto adige | suedirol |


 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Fumano spinelli a scuola e si sentono male

Fumano spinelli a scuola e si sentono male
È notizia dello scorso novembre 2019 che a Valbelluna, in Veneto, delle studentesse 14enni, dopo aver fumato spinelli durante la ricreazione, abbiano accusato un malore. Una è addirittura finita in ospedale. L’unico commento possibile è che questo è cosa si otterrebbe, su larga scala, spingendo verso la liberalizzazione delle “droghe leggere”. Il prob (continua)

Marche, Donoma Club: Arriva MARKETT, il format rivelazione del by nigth italiano

Marche, Donoma Club: Arriva MARKETT, il format rivelazione del by nigth italiano
Un evento che questo week end farà impazzire il pubblico marchigiano Sabato 14 dicembre 2019 dalle ore 00:00 alle 05:00 al Donoma Club di Civitanova Marche Markett il party rivelazione della night life italiana sbarca a Civitanova Marche al Donoma Club, punto di riferimento dell’intrattenimento e del divertimento della Riviera Adriatica, nelle Marche e in Italia, sabato 14 dicembre 2019 (continua)


A Messina si spaccia davanti alle scuole: cosa si può fare a riguardo?

A Messina si spaccia davanti alle scuole: cosa si può fare a riguardo?
È di ieri, 10 dicembre 2019, la notizia che in provincia di Messina, a Patti, sono stati arrestati degli spacciatori che offrivano e vendevano droga ai ragazzi delle scuole, fuori da alcuni istituti. È piuttosto ovvio che, se gli spacciatori vanno davanti alle scuole, è perché sanno che qualche ragazzo abboccherà al loro amo, e diventerà un tossicodipende (continua)

È corretto informare in anticipo gli studenti di un blitz antidroga?

È corretto informare in anticipo gli studenti di un blitz antidroga?
Un preside, un professore, dovrebbe avere più a cuore la salute dei propri studenti, o il ”buon nome” dell’istituto? La risposta sembra ovvia… invece in quel di Reggio Emilia, in alcune scuole, pare che qualcuno abbia pensato bene di avvisare i ragazzi di un prossimo blitz con i cani anti-droga. Questi episodi sono stati riferiti da un consigliere comunale di Reggio (continua)

Legalizzazione o proibizione? Nessuna delle due strategie è una vera soluzione.

Legalizzazione o proibizione? Nessuna delle due strategie è una vera soluzione.
È del tutto chiaro che la proibizione della droga, di per sé, non risolve il problema. È anche piuttosto evidente, dopo il via libera alla marijuana in Colorado, che neppure la legalizzazione lo risolve (anzi, statistiche di incidenti e crimine alla mano, lo peggiora). Ecco che cosa pensava il giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia ovvero dai più potenti traffica (continua)