Home > Keyword : testimonianza cliccata 1102 volte

(brevi note su legge e diritto) – Nel reato di falsa testimonianza parte offesa è unicamente lo Stato-collettività.

(brevi note su legge e diritto) – Nel reato di falsa testimonianza parte offesa è unicamente lo Stato-collettività.
Nel delitto di falsa testimonianza (art. 372 c.p.) parte offesa è lo Stato-collettività. La Cassazione pen. n. 15200/2011 ha statuito che: “Nel delitto di falsa testimonianza il bene giuridico protetto è quello del normale svolgimento dell’attività giudiziaria, sicché il soggetto passivo del reato è soltanto lo Stato-collettività e non la persona che subisca eventuali danni risarcibili in sede civile. Ne consegue che il privato denunciante non è legittimato a proporre opposizione alla richiesta di archiviazione formulata dal P.M. e, successivamente, ricorso per cassazione avverso la declaratoria di inammissibilità dell’opposizione”,nel reato di f...

legge e diritto | cassazione | Corte Suprema | delitto di falsa testimonianza | reato | codice penale | codice di procedura penale | reato di falsa testimonianza | legge |


Salvatore Cafiero e Lisa Di Giovanni presentano “Phoenix – Il potere immenso della musica”

Salvatore Cafiero e Lisa Di Giovanni presentano “Phoenix – Il potere immenso della musica”
Salvatore Cafiero è stato un bambino e adolescente “diverso”. Perseguitato dallo spettro di una malattia senza nome, Salvatore ha convissuto col senso di impotenza di una fragilità costitutiva. La cura è venuta dall’esterno, dalle intime vibrazioni con cui la musica scuoteva l’aria, dalla tensione delle corde di chitarra. Salvatore Cafiero e Lisa Di Giovanni“Phoenix – Il potere immenso della musica”  Casa Editrice: L’EruditaGenere: Narrativa autobiografica, narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945)Sezione: LetteraturaPagine: 89EAN: 9788867707232Listino: 15,00 € “Se il cuore batte forte fai respiri profondi, passerà! Cerca di rilassare i muscoli, passerà! Inspira piano ed espira ancora più lentamente, passerà! Ma il panico non passa. Vorrei trovare la strada definitiva per lasciarli alle mie spalle, per poter proseguire lungo una strada dritta e senza ostacoli, poter affrontare...

Phoenix – Il potere immenso della musica | Salvatore Cafiero e Lisa Di Giovanni | romanzo autobiografico | L’Erudita Edizioni | scrittore | scrittrice | musicista | libri | psicologia | testimonianza | musica | rinascita | chitarra | celiachia | Diffondi Libro | Uf |



Corrado Mancini presenta l’opera “Senza aria - Quanto e come un virus ti cambia la vita”

Corrado Mancini presenta l’opera “Senza aria - Quanto e come un virus ti cambia la vita”
Il protagonista racconta, come se fosse un diario, la sua personale battaglia contro il Covid-19. Corrado Mancini - “Senza aria - Quanto e come un virus ti cambia la vita” Corrado Mancini presenta la sentita testimonianza del suo percorso per guarire dal coronavirus, che l’ha portato a rivalutare la sua vita e a focalizzarsi sulle cose davvero importanti. Un percorso accidentato, pieno di dolore e solitudine, che gli ha dato prova della sua capacità di rialzarsi, perché quando le forze ti abbandonano e pensi che tutto possa finire, succede l'inaspettato e tutto rinasce. Genere: Narrativa autobiograficaPagine: 154Prezzo: 15,00 € «Le giornate sono tutte un saliscendi, ...

Senza aria - Quanto e come un virus ti cambia la vita | Corrado Mancini | romanzo autobiografico | Covid19 | scrittore | libri | malattia | ospedale | sofferenza | coronavirus | testimonianza | diario | solitudine | cambiamento | Diffondi Libro | Ufficio stampa |


“Basnewende”, il romanzo autobiografico di Talatou Clementine Pacmogda

“Basnewende”, il romanzo autobiografico di Talatou Clementine Pacmogda
Il racconto di una vita vissuta intensamente senza paura e senza arrendersi mai; il viaggio nel cuore di una donna che non ha mai perso la speranza, anche nei momenti più difficili. Una storia di coraggio, di accettazione e di resilienza Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Basnewende di Talatou Clementine PacmogdaLa scrittrice di origini burkinabé Talatou Clementine Pacmogda presenta il romanzo autobiografico “Basnewende”, il racconto di una vita vissuta intensamente senza paura e senza arrendersi mai; il viaggio nel cuore di una donna che non ha mai perso la speranza, anche nei momenti più difficili. Una storia di coraggio, di accettazione e di resilienza; un’opera che emana saggezza da ogni pagina, e che ricorda che siamo tutti parte della stessa, grande famiglia. Titolo: BasnewendeAutore: Talatou Clemen...

Basnewende | Talatou Clementine Pacmogda | romanzo autobiografico | Placebook Publishing | scrittrice | libri | Burkina Faso | sacrificio | solidarietà | resilienza | viaggio | testimonianza di vita | speranza | Il Taccuino ufficio stampa | ufficio stampa |


Boccioli di rose di Maria Cristina Pizzuto: un'intima testimonianza sull'anoressia.

 Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta   Boccioli di rose di Maria Cristina Pizzuto   Maria Cristina Pizzuto presenta “Boccioli di rose”: un diario intimo, un intenso racconto ispirato dalla personale esperienza dell’autrice con l’anoressia. Un’opera che vuole dare speranza a chi combatte contro questa malattia, e che cerca di spiegare le ragioni che possono portare una persona a soffrire di una condizione che colpisce duramente il fisico, ma che soprattutto strema lo spirito. Una testimonianza delicata e onesta, una nuova e importante uscita per...

boccioli di rose | maria cristina pizzuto | anoressia | diario | testimonianza | libri | romanzo | scrittrice | il taccuino | il taccuino ufficio stampa |


Edizioni Leucotea in collaborazione con la collana Project annuncia l’uscita in formato eBook del romanzo “ Otto settembre” di Marco Maceroni

Edizioni Leucotea in collaborazione con la collana Project annuncia l’uscita in formato eBook del romanzo “ Otto settembre” di Marco Maceroni
  Ognuno racconta la sua verità   Dentro i libri ci sono i nomi dei re. In questo romanzo no! C'è l'individuo. Come una finestra in un quadro di Magritte l'individualismo della prima parte del romanzo, squarcia il muro, ma finisce per riflettere se stesso. Tutti gli individui che narrano il loro otto settembre, utilizzano sovente la prima persona plurale. Parla Badoglio, che dell'otto settembre è il principale personaggio stori-co, ma anche il suo attendente, la voce dell'EIAR, quello che lesse i proclami del 25 luglio e dell'armistizio, impiegati, gente comu...

edizioni leucotea | ebook | storia | otto settembre | seconda guerra mondiale | testimonianza |


Mostra in onore di Raffaello: il manager Salvo Nugnes esprime un'importante dichiarazione a seguito della visita svoltasi presso il Museo di Santa Giulia a Brescia

Mostra in onore di Raffaello: il manager Salvo Nugnes esprime un'importante dichiarazione a seguito della visita svoltasi presso il Museo di Santa Giulia a Brescia
 L'esimio Maestro Raffaello è il nuovo protagonista del ciclo Rinascimento con la mostra dal titolo "Raffaello. Opera prima", dopo Giorgione, Savoldo e Fra Bartolomeo. Con il celebre pittore urbinate si completa il grande progetto espositivo organizzato presso il Museo di Santa Giulia a Brescia. Il manager produttore di grandi eventi Salvo Nugnes ha espresso un'importante testimonianza a seguito della visita presso la prestigiosa area museale affermando: "È un'esposizione di forte richiamo ed interesse, poiché nasce con l'obiettivo primario di riunire ...

Brescia | museo | museo di Santa Giulia | Raffaello | manager produttore | Salvo Nugnes | omaggio | testimonianza | visita |


Mostra fotografica di Renato Bazzoni: il commento del manager Salvo Nugnes sull'iniziativa dedicata ai 40 anni del FAI

Mostra fotografica di Renato Bazzoni: il commento del manager Salvo Nugnes sull'iniziativa dedicata ai 40 anni del FAI
 Nel rinomato contesto di "La Cavallerizza" di Milano presso la sede operativa del FAI (Fondo Ambiente Italiano) si è aperta l'importante mostra fotografica intitolata "Conoscere e amare l’Italia: Le trasformazioni del paese attraverso le fotografie di Renato Bazzoni" un'esposizione realizzata in occasione dell'anniversario celebrativo dei 40 anni del Fai. Interpellato per un'intervista, a seguito della recente visita alla mostra, il manager produttore di grandi eventi Salvo Nugnes ha espresso le sue considerazioni in merito spiegando "Questa mo...

Salvo Nugnes | Nugnes | mostra fotografica | mostra | FAI | Fondo Ambiente Italiano | manager produttore | Milano | testimonianza | anniversario | considerazioni |


Il Christian Rockers Roberto Bignoli nel carcere di Opera con il Rapper Stefano Reale il chitarrista Ferrara e il cantautore Giovanni Paoli

Il Christian Rockers Roberto Bignoli nel carcere di Opera con il Rapper Stefano Reale il chitarrista Ferrara e il cantautore Giovanni Paoli
L’artista internazionale di musica cristiana ha fatto vivere un’esperienza emozionante alle persone detenute nel carcere di Opera con un messaggio di fede e speranza Milano, 23/01/2015 ) Roberto Bignoli, tra i principali musicisti internazionali della Christian music, ha riscosso molto successo mercoledì 14 gennaio nel carcere di Opera con le persone detenute. L’esibizione dell’autore, che ha suonato alcuni dei brani più significativi dei suoi dodici album è stata infatti seguita con grande attenzione sia per le emozioni che la musica porta sempre c...

opera milano carcere roberto bignoli mario ferrara stefano reale giovanni paoli musica rock concerti testimonianza fede medjugorje magosso giovanni certomà paola maschio |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

J'ai ici mes robes préférées de sa collection mariage couture

​C'est le jour d'Inbal Dror chez Bridal Musings !Les robes de mariée sexy, moulantes, moulantes et décolletées de la créatrice israélienne ont fait tourner les cœurs partout sur Pinterest et dans le monde du mariage.J'ai partagé ici mes robes préférées de sa collection de mariage couture 2011, mais je pense qu'il est juste de dire qu'Inbal Dror a encore augmenté le facteur sexe dans sa (continua)

Ristoratori:Imprenditori della Ristorazione - La voce della Ristorazione

Tu ristoratore, hai mai visto dei colleghi rilassarsi al bar, come giudici, avvocati, impiegati; o passare delle belle e spensierate serate insieme agli amici? Ho paura di no Per un ristoratore, il collega è la concorrenza, ergo sarebbe meglio chiudesse i battenti. Soprattutto se quest’ultimo lavora di più e soprattutto guadagna di più. Vedi in giro certi intellettuali, che acquistano i locali per il proprio ristorante in centro, e solo perchè quella via era rinomata anni fa, pagano 300.000 euro di affitto all’anno. Sono gli stessi che poi si lamentano se hanno 20 dipe (continua)


Lavoratori Precari. Si accentua il divario tra ricchi e poveri

Molti finiscono per dover chiedere il reddito di cittadinanza per avere un sostentamento. Non tutti però possono accedere a questo aiuto. Ad esempio, gli imprenditori che falliscono o chiudono un'attività, avendo costoro debiti pregressi con l'INPS, non ne hanno diritto. Come abbiamo potuto constatare tutti, veniamo da un periodo difficile, la pandemia da Covid19 ci ha colpito duramente e il settore della ristorazione e del turismo hanno subito perdite considerevoli.Chiusure, lockdown e restrizioni non hanno di certo contribuito a migliorare la situazione, con il governo che ha promesso ristori e sostegni, ma purtroppo, non è riuscito a mantenere queste promesse l (continua)

Quello che non ti hanno mai detto su TripAdvisor

Uno dei maggiori problemi che gli esercenti lamentano su queste piattaforme, sono le false recensioni. Infatti nel panorama odierna è sicuramente più facile fare danni sputtanando qualcuno in una chat, su un social network dell'ospitalità italiana In una società come la nostra dove i social media, ormai indissolubilmente legati alla nostra vita e anche per le attività pertinenti al nostro settore della ristorazione, sono fondamentali: Facebook, Instagram e tutte le altre piattaforme presenti online sono parte integrante dell'esperienza e dell'offerta che un locale offre alla propria clientela.Informazioni su menù e proposte particolari, eve (continua)

Pietro Camporesi, canoa: Ho realizzato il sogno di partecipare a un'olimpiade

Pietro Camporesi, canoa: Ho realizzato il sogno di partecipare a un'olimpiade
Pietro Camporesi (Società Aeronautica Militare) nel 2003, a 16 anni, ottiene la prima convocazione per gli Europei Junior. Dal 2007 gareggia nella Canoa Canadese biposto con Niccoló Ferrari. Nel 2012 conquista la Medaglia d'Oro ai Campionati Italiani Valstagna (VI) 2012 C2-Slalom e partecipa alle Olimpiadi di Londra, in equipaggio con Niccolò Ferrari. Matteo Simone 21163@tiscali.it     Pietro Camporesi (Società Aeronautica Militare) nel 2003, a 16 anni, ottiene la prima convocazione per gli Europei Junior. Dal 2007 gareggia nella Canoa Canadese biposto con Niccoló Ferrari. Nel 2012 conquista la Medaglia d'Oro ai Campionati Italiani Valstagna (VI) 2012 C2-Slalom e partecipa alle Olimpiadi di Londra, in equipaggio con Nic (continua)