Home > Keyword : Carlo di cavolo cliccata 509 volte

Carlo di Cavolo: SOLE E VENTO GLI ELEMENTI NATURALI CHE POSSONO SOSTITUIRE PETROLIO E CARBONE

Carlo di Cavolo: SOLE E VENTO GLI ELEMENTI NATURALI CHE POSSONO SOSTITUIRE PETROLIO E CARBONE
Hathor Esco Spa è la società fondata e amministrata dai fratelli Carlo e Daniele di Cavolo ed è Carlo a sostenere che gli investimenti fatti da loro nel campo delle rinnovabili non saranno gli ultimi ma che continueranno a spingere su un futuro di energia pulita. Abbiamo già realizzato un impianto fotovoltaico di 500 KW già produttivo ed uno di 1000 KW è in fase di connessione alla rete; altri investimenti sono stati fatti nell’energia eolica. Il nostro è Gruppo imprenditoriale che fino a pochi anni fa investito esclusivamente nel settore delle costruzioni edilizie e degli appalti pubblici...

Carlo di cavolo | Hathor S p A | energie rinnovabili |


Carlo di Cavolo: l’imprenditoria siciliana che crede nello sviluppo della propria regione

Carlo di Cavolo: l’imprenditoria siciliana che crede nello sviluppo della propria regione
CARLO DI CAVOLO: LA CRISI SI SUPERA CON GLI INVESTIMENTI. L’imprenditoria siciliana che crede nello sviluppo della propria regione Carlo di Cavolo, imprenditore siciliano che insieme al fratello Daniele vanta un’esperienza quasi trentennale nel settore dei lavori pubblici, oggi afferma: - Nonostante i problemi che la nostra regione oggettivamente presenta, come la complessità delle procedure burocratiche che allunga i tempi di realizzazione dei progetti; i lunghi tempi di attesa che riguardano i pagamenti e che spesso mettono in serie difficoltà anche imprese solide; gli esagerati e non giu...

Carlo di Cavolo | Finconsorzio | Hathor S p A | Appalti | Lavori pubblici | Sicilia |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ultime notizie

San Benedetto del Tronto: goditi l’estate, ma senza “sballo”.

Siamo in piena estate, magico momento per divertirsi e sballarsi. Ma il divertimento non dipende dall’uso di sostanze, anzi, molto spesso queste portano alla rovina. Proprio per questo motivo in questi giorni si intensifica, come ogni anno, la campagna educativa sulle droghe promossa dai volontari Mondo libero dalla droga, che domenica 18 agosto ritorneranno a San Benedetto del Tronto per distri (continua)

La marijuana influisce sulla guida

E’ di qualche giorno fa la notizia dell’ultimo incidente stradale avvenuta a Cervia: sembra che l’alcol e la droga abbiano contribuito alla strage. L’ennesima notizia che spinge i volontari di Mondo libero dalla droga ad impegnarsi ulteriormente nel fare qualcosa per Dire SI alla vita e NO alla droga. Attivi da oltre 30 anni nell’ambito della prevenzione, trasmettono giornalmente questo messaggio (continua)


Il Ruolo del Ministro Volontario nella società

Nel 1973, il Fondatore di Dianetics e Scientology L. Ron Hubbard condusse una ricerca sociologica a New York e scoprì una società drammaticamente peggiore di quella che ricordava da anni precedenti. Da tale ricerca previde la direzione presa dalla cultura: flagrante immoralità, violenza per il compiacimento personale e infine politica tramite terrorismo. Era necessario un modo di aiutare altri a (continua)

Permeare Cattolica con i diritti umani

Viviamo in un mondo in balia delle ineguaglianze e delle contraddizioni. I nostri parlamenti hanno reso illegali molte attività disumane e hanno approvato leggi con lo scopo di assicurare un trattamento equo per tutti. Tuttavia le organizzazioni per i diritti umani ci ricordano che per molti dei 6 miliardi di individui che vivono oggi sulla Terra, la vita continua ad essere una lotta dolorosa pe (continua)

Strappato alla famiglia e abusato sessualmente in comunità

Si è tenuto nei giorni scorsi davanti alla Casa “ai Colli” di Padova, una manifestazione pacifica con volontari e genitori. Il luogo è stato scelto in quanto è il luogo dove è in cura Giulio e luogo di somministrazione della terapia farmacologica. Come mai questa protesta? Continua ad allungarsi la lista delle denunce di sottrazioni superficiali o illecita di bambini alla famiglia sulla scia d (continua)