Home > Keyword : Casa della poesia monza cliccata 1039 volte

Francesco Ruchin: Vino d’Orinete Venerdì 14 Settembre a La Casa della Poesia di Monza

Francesco Ruchin: Vino d’Orinete Venerdì 14 Settembre a La Casa della Poesia di Monza
Vino d’Oriente di Francesco Ruchin si presenta come un viaggio à rebours, non solo di tempo e spazio ma allo stato emozionale interiore che rende da sempre questa bevanda un mistero meditativo ancora inespresso.   Omar Khayyam: matematico, astronomo, filosofo, si dedicò anche a componimenti poetici dai quali emerge lo spirito ironico e critico dello scienziato verso Dio ed il suo progetto creativo tacciato di irrazionalità ed incoerenza; il poeta persiano individua allora nel vino il balsamo che potrà lenire i suoi dolori.   Il vino, nobile...

Casa della poesia monza | poesia | letteratura | monza | brianza | rassegna culturale | cultura | evento | incontro | francesco ruchin | ruchin | oriente | libro | testo | vino d’oriente | agenzia artemida | scrittori | artisti | progetto | mirabello cultura | antonetta |


Prima edizione Concorso letterario Il Parco in città - Monza e New York

Prima edizione Concorso letterario  Il Parco in città - Monza e New York
Al via la Prima Edizione del Concorso letterario Il Parco in città - Monza e New York, che quest’anno ha come tema Il Parco di Monza: le metamorfosi della natura nel corso di una stagione o delle stagioni.   Si tratta di un’interessante appuntamento promosso da La Casa della Poesia di Monza in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.   L’iniziativa, che gode del Patrocinio di Legambiente Lombardia Onlus, vuole creare un filo diretto tra due città simbolo, le uniche al mondo ad avere un parco nel cuore del centro cittadino...

casa della poesia monza | progetto arbor | poesia | concorso | concorso letterario | concorso poetico | concorso disegno | concorso fotografico | arte | letteratura | premio | premiazione | borsa di studio | parco di monza | parco new york | citta di new york | vill |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Permeare ogni angolo della Romagna con la verità sulla droga.

  Lunedi 27 alle 15.00 i volontari Mondo Libero dalla droga sono a Gabicce per fare una distribuzione di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga. Nonostante tutte le discussioni, politiche o meno, la droga rimane un vero problema sociale. Droga=morte! Un’ arma vincente rimane comunque la prevenzione con un adeguata informazione. Magari i ragazzi pensano di &ld (continua)

Mondo libero dalla droga ritorna ad informare gli studenti a Senigallia

  Continua a Senigallia la distribuzione di opuscoli informativi per dire no alla droga.   Martedì 28 gennaio all’uscita di scuola, i volontari di Mondo libero dalla droga ritorneranno a consegnare agli studenti delle scuole superiori opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga.   Perché dire No alla droga? Sentiamo cosa dice una ragazza co (continua)


Perché si parla tanto di DIRITTI UMANI?

  Oggi come oggi stiamo assistendo a conflitti e miseria che stanno portando grande depressione internazionale e difficoltà a intere popolazioni. E ancora oggi la Carta dei Diritti Umani, adottata dalle Nazioni Unite nel 1948, dopo gli orrori della seconda guerra mondiale, non è stata messa in vigore efficacemente per far fronte a tali brutalità.   Ma come attuare (continua)

Diritti Umani: volontari fiorentini alla Fortezza per informare sugli abusi in psichiatria

Diritti Umani: volontari fiorentini alla Fortezza per informare sugli abusi in psichiatria
Domenica 26 gennaio pomeriggio, nei pressi della pista di pattinaggio della Fortezza da Basso, i Volontari del CCDU, Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, distribuiranno materiale informativo sugli effetti collaterali di alcune cure psichiatriche. “Nel Giorno della Memoria, vogliamo ricordare come la Shoah sia stata anticipata da pseudoscienziati psichiatrici che praticavano ogni sorta di v (continua)

- Brusciano: Fu così che trovai il Soldato Iannelli Francesco (1922-1945) e la sua tomba in Germania. (Scritto da Antonio Castaldo)

- Brusciano: Fu così che trovai il Soldato Iannelli Francesco (1922-1945) e la sua tomba in Germania. (Scritto da Antonio Castaldo)
 Brusciano: Fu così che trovai il Soldato Iannelli Francesco (1922-1945) e la sua tomba in Germania. (Scritto da Antonio Castaldo)  “Volendo soddisfare la volontà, dei tanti lettori e concittadini, di venire compiutamente a conoscenza delle modalità di ritrovamento del soldatino bruscianese Iannelli Francesco partito per la Seconda Guerra Mondiale e mai pi&ugr (continua)