Home > Keyword : Castrol e Jaguar Racing cliccata 64 volte

Castrol e Jaguar Racing: nuovi fluidi per la Formula E

Castrol e Jaguar Racing: nuovi fluidi per la Formula E
La collaborazione tecnica esistente si arricchisce con la nuova gamma Castrol ON per veicoli elettrici. La gamma dei fluidi EV per le trasmissioni, dei grassi e dei refrigeranti testata in pista migliora prestazioni, efficienza e autonomia. La nuova vettura di Formula E Jaguar I-TYPE 5 brandizzata Castrol ON ha debuttato nell’E-Prix di Monaco. Gli sviluppi porteranno vantaggi sulle future applicazioni per le auto di serie. Castrol e il Jaguar Racing Formula E Team collaborano con l’obiettivo di garantire alla gamma di fluidi Castrol ON prestazioni, efficienza e durata anche nei propulsori elettrici più impegnativi. Le due aziende hanno recentemente rinnovato la propria collaborazione tecnica e Castrol è oggi il fornitore ufficiale di fluidi EV per il Team corse.I tre i prodotti Castrol ON per veicoli elettrici - fluidi per trasmissioni, fluidi per la gestione termica delle batterie e grassi per EV - saranno ulteriormente sviluppati e testati da Castrol e dal Jaguar Racing Formula E Team, al fine di ottimizzarne ...

Castrol e Jaguar Racing | Lubrificanti Castrol | Olio Castrol | Castrol |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Un convegno sull’inclusione nel mondo dello sport

Un convegno sull’inclusione nel mondo dello sport
Un convegno sull’inclusione, sul rispetto delle diversità e sulla reciproca accettazione nel mondo dello sport. L’iniziativa, organizzata dalla Ginnastica Petrarca, è in programma alle 21.15 di giovedì 28 ottobre nei locali della sezione Aia di Arezzo e farà affidamento sulle parole di sportivi, psicoterapeuti e giornalisti per approfondire gli aspetti emotivi, motivazionali e psicologici col (continua)

“Riparte l’Italia”, Gianni Lettieri: “Basta incertezze, rendere strutturale la crescita del Pil”

In un editoriale pubblicato su "Riparte l'Italia", Gianni Lettieri mette in guardia sull'eccessivo entusiasmo suscitato dalle recenti stime del Pil italiano. Mezzogiorno e lavoro i temi più urgenti da affrontare.Gianni Lettieri: "Non possiamo più permetterci una crescita debole come i decenni passati"Nonostante gli ultimi dati sulla pandemia stiano dando prova di un generale rallentamento, sostenu (continua)


Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione
In alcuni settori industriali, diversamente da altri, non è facile integrare le nuove tecnologie. Il motivo? Le condizioni sono sempre diverse. Ad esempio può essere necessario coprire grandi superfici, servire un elevato numero di dipendenti o, ancora, conformarsi a complessi standard specifici. Quest’ultimo caso si verifica, in particolare, nel settore farmaceutico.Se da una parte la comunicazione è un aspetto chiave per la produzione, dall'altra nell'industria farmaceutica vanno rispettati sempre protocolli stringenti. Questo vuol dire (continua)

“Quarta Repubblica” intervista Cristina Scocchia: le tappe professionali dell’AD di KIKO Milano

Dall'esperienza in Procter&Gamble e i successi in L'Oréal Italia, fino ai progetti attuali in KIKO Milano: Cristina Scocchia si racconta in un'intervista rilasciata a "Quarta Repubblica".Cristina Scocchia: la formazione e gli esordi in Procter&GambleLa carriera di Cristina Scocchia si contraddistingue per importanti esperienze professionali intraprese già durante gli anni dell'università: (continua)

Tempo di vendemmia… digitale

Tempo di vendemmia… digitale
Il rito della vendemmia è millenario, e per molti aspetti le azioni umane sono le stesse di sempre, ben rappresentante dalle formelle e dai bassorilievi dei “cicli delle stagioni” delle grandi cattedrali romaniche che infallibilmente associano il mese di settembre – nell’allora vigente calendario giuliano – al segno zodiacale della Bilancia ed alla raccolta delle uve. La vendemmia 2021 sta per concludersi, e con essa un arco temporale di vita fenologica caratterizzato, per buona parte delle regioni viticole europee, da fenomeni estremi che vanno dalla grande gelata primaverile del 7/8 aprile alla siccità estiva.Il rito della vendemmia è millenario, e per molti aspetti le azioni umane sono le stesse di sempre, ben rappresentante dalle formelle e dai bassorilievi (continua)