Home > Keyword : Polizia Penitenziaria cliccata 121 volte

CASA CIRCONDARIALE DI GIARRE, DETENUTO IN POSSESSO DI UN CELLULARE. ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA):

CASA CIRCONDARIALE DI GIARRE, DETENUTO IN POSSESSO DI UN CELLULARE. ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA):
L'oggetto è stato consegnato spontaneamente da un detenuto all'ispettore capo della Polizia Penitenziaria Gianni Trumino, entrato da solo all'interno della cella per effettuare dei controlli Un micro telefono cellulare è stato trovato durante una perquisizione presso la Casa Circondariale di Giarre, in provincia di Catania.L'oggetto è stato consegnato spontaneamente da un detenuto - in isolamento per motivi disciplinari per un breve periodo - all'ispettore capo della Polizia Penitenziaria Gianni Trumino, entrato da solo all'interno della cella per effettuare dei controlli.Il fatto è accaduto intorno alle 10:00 del mattino del 19 aprile scorso.Ne dà notizia il segretario nazionale della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria Armando Algozzino che torna a ...

Polizia Penitenziaria | UILPA | Giarre | Catania | Casa Circondariale | Armando Algozzino | Gianni Trumino | PRAP |


CATANIA, PIAZZA LANZA: ANCORA VIOLENZA AI DANNI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA

CATANIA, PIAZZA LANZA: ANCORA VIOLENZA AI DANNI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA
Intervento del segretario nazionale della UILPA Polizia Penitenziaria Armando Algozzino: "I detenuti psichiatrici siano gestiti in maniera diversa". La proposta dell'esponente sindacale Sette aggressioni al personale della Polizia Penitenziaria in soli quaranta giorni.La Casa Circondariale Piazza Lanza di Catania è ancora una volta teatro di comportanti violenti e scomposti da parte dei ristretti.E, nello specifico, anche l’episodio più recente, avvenuto nella giornata di domenica 11 aprile, vede quale protagonista un detenuto psichiatrico.Lo denuncia, in una nota, il segretario nazionale della Uil Pubblica  Amministrazione Polizia Penitenziaria Armando Algozzino che esprime “rabbia per l’accaduto e solidarietà personale e sindacale agli esponenti del Corpo”.“P...

UILPA | Polizia Penitenziaria | Piazza Lanza | Armando Algozzino | Catania |



Catania, Piazza Lanza : cinque aggressioni in un mese

Catania, Piazza Lanza : cinque aggressioni in un mese
Il segretario nazionale della UILPA Polizia Penitenziaria Armando Algozzino : "I responsabili sono detenuti psichiatrici violenti, fenomeno in aumento in tutta Italia" Ennesima manifestazione di violenza ai danni della Polizia Penitenziaria a  Catania, presso la Casa Circondariale Piazza Lanza. L'aggressione è avvenuta nella giornata di martedì 23 marzo: un ristretto affetto da disagio mentale ha colpito due poliziotti penitenziari, un sovrintendente e un assistente capo, entrambi finiti in ospedale. A darne notizia è Armando Algozzino, segretario nazionale della UILPA Polizia Penitenziaria."Si tratta del quinto episodio avvenuto nell'arco di un mese nella struttura, oggetto di una vera e propria escalation - spiega l'esponente sindacale - e, anc...

Polizia Penitenziaria | UILPA | Catania | Piazza Lanza | Armando Algozzino |


CASA CIRCONDARIALE DI AGRIGENTO, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA) DENUNCIA IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE DI SERVIZIO DI MISSIONE

CASA CIRCONDARIALE DI AGRIGENTO, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA) DENUNCIA IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE DI SERVIZIO DI MISSIONE
Agli inizi del mese di ottobre, una delegazione sindacale della UILPA Polizia Penitenziaria, capeggiata dal segretario nazionale Armando Algozzino, aveva già effettuato una visita presso la struttura: erano emersi disagi e criticità L’area amministrativa contabile della Casa Circondariale Petrusa di Agrigento versa in una condizione di disfacimento.È l’accusa che Armando Algozzino, segretario nazionale della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria, rivolge alla direzione dell’Istituto, intervenendo in merito alla mancata remunerazione delle spettanze del servizio di missione compiuto dal personale della Polizia Penitenziaria.Nello specifico, l’esponente sindacale accusa i vertici della Casa Circondariale di non avere provveduto alla liquidazione delle competenze per le unità del Nucleo Piantonamenti e Trad...

Agrigento | Petrusa UILPA | Polizia Penitenziaria | Armando Algozzino | Calogero Speziale |


GIUSTIZIA MINORILE, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA) DENUNCIA L’ASSENZA DI RELAZIONI SINDACALI E LA FRAMMENTARIETÀ NEI TERRITORI

GIUSTIZIA MINORILE, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA)  DENUNCIA L’ASSENZA DI RELAZIONI SINDACALI E  LA FRAMMENTARIETÀ NEI TERRITORI
Il segretario nazionale ha inviato una lettera ai vertici del DGMC e dell'EPE Toscana, Sicilia e Lombardia al centro dell’attenzione della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria che, attraverso il segretario nazionale Armando Algozzino, denuncia “comportamenti inammissibili”. da parte dei dirigenti degli U.I.E.P.E (Uffici Interdistrettuali dell’Esecuzione Penale Esterna) e degli U.D.I.E.P.E (Uffici Distrettuali dell’Esecuzione Penale Esterna) . In una lettera trasmessa a Gemma Tuccillo e Vincenzo Starita, rispettivamente  capo del Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità e  direttore generale del Personale, delle Risorse e per l’...

Giustizia | Polizia Penitenziaria | UILPA | Armando Algozzino |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Torce militari perché sono considerate le migliori ?

Torce militari perché sono considerate le migliori ?
Perché cosi tanti appassionati scelgono le torce militari per il proprio Outdoor ? Oggi vediamo alcuni degli aspetti chiave che differenziano questi prodotti. Torce militari perché sceglierle ?Tutti gli appassionati di escursioni che desiderano acquistare delle torce militari, sanno bene quanto sia importante munirsi di un prodotto veramente affidabile prima di avventurarsi. Ritrovarsi in escursione al buio perché la vostra torcia da escursione vi ha abbandonato, è di certo un esperienza che credo nessuno voglia provare. Per questo motivo chi desidera f (continua)

Knowledge Management System, la rivoluzionaria proposta di logicaldoc.it

Knowledge Management System, la rivoluzionaria proposta di logicaldoc.it
In questi tempi moderni, è sempre più sentita la necessità di poter andare a mettere in atto una gestione della conoscenza che possa rendere facile il trovare le informazioni o le persone che hanno le informazioni di cui si ha bisogno. Non per nulla, con il poter riuscire a far aumentare l’efficienza e la produttività, si permette di lavorare meglio riducendo la tendenza a dover trovare possi (continua)


Anice e Gruppo Koelliker insieme per il lancio di KGen

Anice e Gruppo Koelliker insieme per il lancio di KGen
Anice e Gruppo Koelliker insieme per il lancio virtuale (in streaming) e reale (al MiMo - Milano Monza) di KGen, il nuovo hub della mobilità nativa elettrica nice, agenzia di comunicazione torinese specializzata nel settore Automotive PR a livello internazionale, è stata scelta dal Gruppo Koelliker, lo storico importatore e distributore italiano di selezionati brand di automobili, come Ufficio Stampa e PR per il lancio di KGen, il nuovo hub della mobilità nativa elettrica che si propone come un unicum nel panorama automotive italiano.La presentazi (continua)

“Ogni albero è una poesia”, un laboratorio di lettura a Raggiolo

“Ogni albero è una poesia”, un laboratorio di lettura a Raggiolo
Un laboratorio di lettura poetica, una passeggiata teatrale sui sentieri di Raggiolo e una performance finale nel bosco. L’iniziativa, dal titolo “Ogni albero è una poesia”, è promossa dall’associazione culturale Noidellescarpediverse in collaborazione con la Brigata di Raggiolo e proporrà un’innovativa esperienza dove l’arte sarà vissuta in stretto collegamento con la natura: l’appuntamento (continua)

Alessandro Bassani: fotografia di passione e di vocazione

Alessandro Bassani: fotografia di passione e di vocazione
All'interno del vasto e variegato comparto nel quale si sviluppa e si evolve la moderna arte fotografica contemporanea, certamente Alessandro Bassani si sta ben muovendo con un percorso che resta volutamente al di fuori degli schemi dottrinali convenzionali e cerca invece degli sbocchi alternativi, molto validi e molto attuali all'interno dello sfaccettato campo applicativo della Mobile Phon (continua)