Home > Keyword : Tu come stai cliccata 384 volte

Si è concluso il progetto Tu Come Stai?

Si è concluso il progetto Tu Come Stai?
12 tappe, oltre 2000 studenti coinvolti, e un obiettivo raggiunto: rendere ludica la fase educativa e di apprendimento. Il progetto didattico divulgativo “Tu Come stai? Impariamo a star bene”, già premiato ad Expo 2016 con il riconoscimento “Share economy”, si è concluso con grande successo nella tappa finale di sabato scorso al Parco Commerciale Le Zagare. Avvicinare e sensibilizzare le nuove generazioni e la collettività sui temi dell’educazione alla salute ed alla corretta alimentazione per promuovere uno stile di vita corretto e sostenibile e di conseguenza il benessere psicofisico d...

Tu come stai | salute | benessere | expo 2015 | scuola |


Tu Come Stai? Evento conclusivo

Tu Come Stai? Evento conclusivo
Manca poco all'evento conclusivo della prima edizione di “Tu Come Stai? Impariamo a star bene”, il progetto didattico divulgativo sull’educazione alla salute e ad una corretta alimentazione, ideato dall’associazione culturale “Informattiva” e premiato ad Expo Milano 2015 con il riconoscimento “Share economy”. Dopo il Tour nelle scuole che ha coinvolto duemila studenti degli istituti primari e secondari di primo grado della provincia di Catania, tutto è pronto per la premiazione che si terrà sabato 21 maggio al Parco Commerciale Le Zagare di San Giovanni La Punta, dalle ore 18, presentata...

Tu come stai | salute | benessere | expo 2015 | scuola |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

"Dile" è il nuovo singolo di Estoy Pocho


La giovane promessa dell’urban latin italiano Estoy Pocho, dopo il debutto nel 2019 con “Senza Te” ed il successo di “Otra Noche” (2021), torna nei digital store con “Dile” (No Limit Group), il suo nuovo singolo.Il brano, prodotto dall’estro creativo del celebre ed ormai fidato producer Dany De Santis, segue la scia emozionale delle precedenti release, avvolgendo l’ascoltatore in un abbraccio musi (continua)

-Brusciano “Dialoghi Senza Barriere” con l’Associazione “Il Fare Perbene”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano “Dialoghi Senza Barriere” con l’Associazione “Il Fare Perbene”. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano “Dialoghi Senza Barriere” con l’Associazione “Il Fare Perbene”. (Scritto da Antonio Castaldo) Nel mondo, secondo l’UNICEF, le persone con disabilità sfiorano il numero di un miliardo e di queste circa 240 milioni sono bambini e adolescenti con crescente svantaggio rispetto ai coetanei non disabili. In Italia, dati Istat 2019, le persone con disabilità sono 3 milioni e 150mila ( (continua)


“Vivere e morire in trincea”, ecco il nuovo libro di Marcello Caremani

“Vivere e morire in trincea”, ecco il nuovo libro di Marcello Caremani
“Vivere e morire in trincea”. Questo è il titolo del nuovo libro di Marcello Caremani che, insieme al figlio Francesco, ha condotto un’indagine volta a portare alla luce le difficoltà e le sofferenze vissute dai soldati nelle trincee durante la Prima guerra mondiale, nella quale contrassero molte malattie, alcune conosciute e altre mai viste. Il saggio, edito da Arancia Publishing (marchio d (continua)

La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano

La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano
La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano. L’azienda aretina è stata scelta tra le realtà meritevoli di ricevere lo Store Innovation Award che, giunto alla sesta edizione, rappresenta il più importante riconoscimento nazionale assegnato ai rivenditori di materiali, sistemi, finiture e accessori per l’edilizia, l’architettura e la casa. Questo premio impreziosisce un momento (continua)

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro
Una partnership tra Tennis Giotto e Valtiberina Tennis per lo sviluppo del tennis e del padel a Sansepolcro. L’accordo prenderà il via a partire da lunedì 10 gennaio e vedrà il circolo della città di Arezzo porre le proprie competenze tecniche e organizzative al servizio del movimento tennistico biturgense per favorirne il consolidamento e la crescita a tutti i livelli: dai bambini agli adulti. Qu (continua)