Home > Keyword : antitrust cliccata 259 volte

Agenzia Riscossioni Esattoria : Pratica commerciale scorretta

Agenzia Riscossioni Esattoria : Pratica commerciale scorretta
Agenzia riscossioni Esattoria: escluso il controllo dell'Antitrust Il Consiglio di Stato, irrompendo rispetto a innumerevoli precedenti adottati per la stessa materia, in un procedimento patrocinato dall’Avv. Gelsomina CIMINO, ha infine riconosciuto che L’Autorità Garante per la Concorrenza e per il Mercato non ha competenza circa l’applicazione di sanzioni a carico di società di recupero di crediti, già assoggettate al rilascio di apposita Licenza di Polizia (art. 115 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) ad opera della Questura. Con la Sentenza n. 3102 pubblicata il 13.05.2019 l...

agenzia riscossioni esattoria | avvocato cimino | gelsomina cimino | antitrust | agcm | consiglio di stato | pratica commerciale scorretta |


Pratica commerciale scorretta:Escluso il controllo dell’Antitrust sull’attività di recupero crediti

Pratica commerciale scorretta:Escluso il controllo dell’Antitrust sull’attività di recupero crediti
Il Consiglio di Stato, irrompendo rispetto a innumerevoli precedenti adottati per la stessa materia, in un procedimento patrocinato dall’Avv. Gelsomina CIMINO, ha infine riconosciuto che L’Autorità Garante per la Concorrenza e per il Mercato non ha competenza circa l’applicazione di sanzioni a carico di società di recupero di crediti, già assoggettate al rilascio di apposita Licenza di Polizia (art. 115 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) ad opera della Questura. Con la Sentenza n. 3102 pubblicata il 13.05.2019 la Sezione Sesta del Consiglio di Stato ha così definitivamente risol...

antitrust | consiglio di stato | agcm | pratica commerciale scorretta | gelsomina cimino | avvocato cimino | studio legale cimino | avvocato gelsomina cimino | diritto amministrativo | recupero crediti |



Diritti tv serie A: guerra tra Sky Italia e Mediapro Italia S.r.l

Diritti tv serie A: guerra tra Sky Italia e Mediapro Italia S.r.l
 Codici: ad andarci di mezzo è sempre il consumatore, presentata segnalazione all’Antitrust Codici ha presentato una segnalazione all’Antitrust per segnalare il messaggio pubblicitario potenzialmente ingannevole di cui è autrice la società Sky Italia S.r.l La società infatti, pubblicizza nel proprio sito internet, una proposta di abbonamento della durata di due anni, grazie alla quale gli abbonati potrebbero assistere, a prezzi vantaggiosissimi, a tutte le partite della Serie A TIM, nonché della Serie B TIM. Sennonché, come &egrav...

diritti campionato serie A | diritti tv serie A | campionato diritti TV | Codici Segnalazione Antitrust |


ANTITRUST AGCM Tutela consumeristica: non sempre invocabile

ANTITRUST AGCM  Tutela consumeristica: non sempre invocabile
ANTITRUST Tutela consumeristica: non sempre invocabile Le attività poste in essere per la riscossione di una sanzione amministrativa, non sono inquadrabili nel concetto di "vendita" previsto dal Codice del Consumo. Lo stabilisce il Consiglio di Stato con Ordinanza su ricorso proposto dall’Avvocato Gelsomina Cimino del Foro di Roma. http://studiolegalecimino.eu/wp-content/downloads/sentenza_1_diritto_amministrativo.pdf REPUBBLICA ITALIANA Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) ha pronunciato la presente ORDINANZA sul ricorso numero di registro generale ...

ANTITRUST | CONSUMATORE | GELSOMINA CIMINO | AVVOCATO | STUDIO LEGALE |


Infront diritti TV: Antitrust, al momento nessuna decisione

Infront diritti TV: Antitrust, al momento nessuna decisione
 L’Antitrust in una nota smentisce quanto riportato stamani da la Repubblica e la Gazzetta dello Sport, secondo i quali erano in arrivo sanzioni per Sky, Mediaset, Lega Calcio Serie A e l’advisor Infront Italia per l’assegnazione dei diritti televisivi del campionato di calcio di serie A per il triennio 2015-2018 L’Antitrust non ha, al momento, ricevuto il parere dell’Agcom sulla procedura aperta dei diritti tv del calcio, che coinvolge Mediaset, Sky, Lega Calcio Serie A e Infront Italia, e pertanto non ha “ancora assunto alcuna decisione” su...

Infront Italia | Antitrust Infront | Infront diritti TV | Diritti TV Serie A |


Immobiliare in ripresa: l’Antitrust accetta gli adeguamenti da parte delle agenzie sulle clausole vessatorie

Immobiliare in ripresa: l’Antitrust accetta gli adeguamenti da parte delle agenzie sulle clausole vessatorie
 Le principali società d’intermediazione immobiliare, quali Building Case, Frimm, Gabetti, Immobildream, Toscano, Prelios e Tecnocasa, hanno adeguato i propri contratti  secondo le indicazioni dell’Antitrust.  Dopo aver effettuato i controlli, l’Agcm ha valutato positivamente le modifiche apportate ai modelli contrattuali.   Nel frattempo il 2015 è per molti operatori del settore l’anno della ripresa dell'edilizia. Molti fattori stanno contribuendo ad aumentare la fiducia delle famiglie e degli investitori del mattone: infatti Bankit...

immobildream | roberto carlino | mercato immobiliare | ripresa immobiliare | antitrust | agcm |


Gli italiani riscoprono il mattone: la ripresa del mercato immobiliare

Gli italiani riscoprono il mattone: la ripresa del mercato immobiliare
 Segnali di ripresa per il mercato italiano del mattone, dopo una crisi durata ben sette anni Roberto Carlino, Presidente dell'Immobildream, una delle principali società immobiliari nazionali, ha dichiarato: “La ripartenza dell'edilizia farà ripartire anche l’economia italiana creando nuovi posti di lavoro”. Roberto Carlino che sostiene da sempre il ruolo chiave del settore immobiliare nell’economia del paese, non ha mancato di ribadire il concetto anche dall'account  Twitter della sua società: "Oggi gli economisti del settore, con...

mercato immobiliare | mercato del mattone | mattone | immobildream | roberto carlino | agcm | antitrust | mercato del lavoro |


Antitrust farmaci generici: Francesco Colantuoni AssoGenerici medesima posizione

 Le ripetute pronunce della giustizia amministrativa, e ora la relazione del Garante della concorrenza rendono evidente che occorre rivedere la normativa che regge il settore dei farmaci equivalenti. “Serve un rapido riordino della materia, in linea con la legislazione europea ma soprattutto in linea con i bisogni dell’economia del paese” dice il presidente Enrique Häusermann.   “Ormai non è più possibile rimandare un intervento sulla disciplina di generici e biosimilari che metta fine a una serie di incongruenze che non sono...

farmaci equivalenti | Antitrust farmaci generici | Francesco Colantuoni | Enrique Häusermann |


 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Informazione =prevenzione

Informazione =prevenzione
Opuscoli informativi distribuiti in quantità ai giovani in Romagna I ragazzi che fanno uso di droghe sono sempre più giovani, addirittura gli spacciatori si “piazzano” difronte alle scuole elementari. Ma non ci sono solo droghe, c'è anche l'alcool, tra le sostanze di cui questi ragazzi abusano per lo sballo. I ragazzi di oggi hanno tutto, non sanno come divertirsi, allora provano vari tipi di d (continua)

Scuole: educhiamo i giovani per condurre una vita libera dalla droga.

Raggiungiamoli prima che lo facciano le droghe! Questo è l’invito dei volontari di Mondo libero dalla droga che promuovono una delle più grandi campagne di prevenzione non governative: La verità sulla droga. Il pacchetto educativo La verità sulla droga e disponibile gratuitamente per educatori ed insegnanti al sito: www.drugfreeworld.org, in 15 lingue. Che si tratti di lezioni gratuite onl (continua)


Prevenire è meglio che curare!

Oggi le statistiche parlano di droga in aumento, che equivale all’aumento danni, criminalità, spese per la sanità e …morte. E’ evidente quindi che il mercato multimilionario della droga non ha risentito della crisi. Leggiamo su uno dei principali quotidiani nazionali dati statistici di una certa entità: “271 milioni di persone hanno fatto uso di droghe nel 2017, l’ultimo anno analizzato. È coinv (continua)

Prevenire è meglio che curare!

Oggi le statistiche parlano di droga in aumento, che equivale all’aumento danni, criminalità, spese per la sanità e …morte. E’ evidente quindi che il mercato multimilionario della droga non ha risentito della crisi. Leggiamo su uno dei principali quotidiani nazionali dati statistici di una certa entità: “271 milioni di persone hanno fatto uso di droghe nel 2017, l’ultimo anno analizzato. È coinv (continua)

"Sei un povero demente". Anche Storace e Santanché contro Antonello De Pierro


  Il presidente dell'Italia dei Diritti ha subito un linciaggio mediatico, ancora in corso, senza precedenti dopo la pubblicazione di un innocente tweet sulla manifestazione di Roma Roma - Non accenna a scemare il linciaggio mediatico che sta colpendo da circa una settimana il presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro, dopo che questi aveva pubblicato, in occasione della mani (continua)