Home > Keyword : franco rizzi cliccata 202 volte

“Anni difficili” di Franco Rizzi: un romanzo che racconta l’epilogo delle Brigate Rosse

“Anni difficili” di Franco Rizzi: un romanzo che racconta l’epilogo delle Brigate Rosse
“Sapeva benissimo che una pistola non era una difesa sufficiente per il pericolo che l’avrebbe atteso nei giorni, nei mesi a venire, ma non aveva trovato nulla di più efficace da opporre al destino che lo stava aspettando.” Dalla terrazza dell’albergo in cui alloggia a Caracas, Gianni Trapani amalgama i ricordi del passato a ciò che avrebbe dovuto fare nell’immediato futuro accompagnato dalla musica di quattro suonatori di tromba di una festa al piano di sotto. È la sua quarta volta a Caracas ed, in profonda solitudine, sente di essere giun...

anni difficili | franco rizzi |


Intervista di Alessia Mocci a Franco Rizzi: vi presentiamo il romanzo “Anni difficili”

Intervista di Alessia Mocci a Franco Rizzi: vi presentiamo il romanzo “Anni difficili”
“Tutti noi corriamo il rischio di cadere in un baratro, piccolo o grande, mentre percorriamo la strada della nostra vita e tanti “furbetti” sono lì pronti per aiutarci. Dal prete che promette un felice “al di là”, magari migliore, se i tuoi beni li lasci in eredità a chi di dovere “al di qua”, per non parlare delle ciarlatane scuole di pensiero che ripropongono il ben noto “nosce te ipsum”.” – Franco Rizzi Franco Rizzi è nato a Torino nel 1935, sin da bambino ha vissuto a Milano, città nella...

franco rizzi | anni difficili |



“1945 Anno zero sul lago” di Franco Rizzi: un pilota inglese di origini italiane ritorna sul luogo del misfatto

“1945 Anno zero sul lago” di Franco Rizzi: un pilota inglese di origini italiane ritorna sul luogo del misfatto
“Durante la navigazione le onde, colorate dalla tinteggiatura mimetica a forti toni di verde e di marrone aggiunta da pochi mesi, si rincorrono lungo le fiancate del battello, ma nessuno pensa che in questo modo il battello sia diventato invisibile, semplicemente tutti sperano che mai nessuno si sognerebbe di attaccarlo.” Domenica, 5 novembre 1944, sul lago Iseo un battello fa la spola tra i vari paesini. Sono più o meno le dieci del mattino quando il battello lascia il pontile di Iseo.  A bordo si trovano adesso quarantaquattro persone tra passeggeri ed equipaggio. ...

franco rizzi | la paume |


Intervista di Alessia Mocci a Franco Rizzi: la produzione letteraria e la casa editrice La Paume

Intervista di Alessia Mocci a Franco Rizzi: la produzione letteraria e la casa editrice La Paume
  “Nel delirio del terrore di precipitare, mentre il gancio gli dilaniava sempre più profondamente la mano, Mini non vedeva più nulla. Dietro ai suoi occhi scorrevano solo colori: il rosso del sangue e del dolore, il grigio del cielo oltre il cornicione di quella casa maledetta, il colore ocra del muro con tutte le sfumature create dalla fuliggine qua e là rimossa dalla pioggia.” ‒ “Mini ‒ Storia di un pittore” Talvolta capita che l’uomo debba percorrere una via diversa da quella che maggiormente preme il suo sentire, capit...

franco rizzi | la paume |


“Scrivimi!” di Franco Rizzi: le due guerre, l’oceano e l’avverso destino di un marinaio innamorato

“Scrivimi!” di Franco Rizzi: le due guerre, l’oceano e l’avverso destino di un marinaio innamorato
  “Mattea non era riuscita ad alzarsi, fino al suo letto non era arrivata. Così il suo terzo figlio era nato lì, sulla soglia di casa, con la sola assistenza di due vicine, accorse alle sue grida.” Ci sono destini segnati dalla nascita, da avvenimenti casuali che anticipano il futuro del nascituro. Mattea Strangio, in cuor suo, ha sempre saputo che quel terzo figlio venuto al mondo sulla soglia di casa non avrebbe avuto una vita consona al piccolo paese della Puglia nel quale abitava con suo marito Francesco Martini. Nino Martini, sin dall’infanzia, ha...

franco rizzi | scrivimi |


 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Der Morgen war den Dingen und Menschen gewidmet

​ "Wir wollten eine Hochzeit, die unsere beiden Kulturen umfasste. Wir gingen zu einer Hindu-Zeremonie, aber es gab auch viele westliche Dinge. Es war erstaunlich Mekleid.de, all die Menschen zu sehen, die wir lieben, so viele neue und wundervolle Dinge zu teilen. J. Liebe Farbe, also war es fantastisch, viele kräftige, kräftige Farben haben zu können ... "&n (continua)

#IORESTOACASA con Professional TV-Radio

#IORESTOACASA con Professional TV-Radio
 #IORESTOACASA con Professional TV-Radio una speciale programmazione per tutta la famiglia ricca di divertimento, per i più piccini, musica ed informazione. Sarà possibile seguirla sulla pagina ufficiale facebook: Professional TV-Radio (www.facebook.com/Professional-Tv-Radio-104771191027900/) dal 19 Aprile al 24 Maggio con il seguente programma: Domenica 19 Aprile Ore 16.00 (continua)


Covid-19: Motovario abbraccia il territorio con una donazione a sostegno degli Ospedali dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena

Covid-19: Motovario abbraccia il territorio con una donazione a sostegno degli Ospedali dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena
 Il Covid-19 sta mettendo in questi giorni a dura prova l’Italia e tutta la sua popolazione, non risparmiando purtroppo l’intero territorio modenese.   In un periodo difficile come questo, Motovario SpA, da sempre con i suoi progetti al centro della produzione e dell’innovazione, desidera anche essere nel cuore della solidarietà, quindi promuove la ra (continua)

Arturo Salvatore Di Caprio foto video immagini

Arturo Salvatore Di Caprio foto video immagini
 MILANO – Otto presidenti – da Calvin Coolidge a Richard Nixon – a cui fare rapporto, tre guerre archiviate e cinquant’anni a capo del Federal Bureau of Investigation. Di chi stiamo parlando? Di J. Edgar Hoover, una delle figure più controverse della storia americana a cui Clint Eastwood, nel 2011, ha dedicato un film, J. Edgar, con protagonista Leonardo Di (continua)

PlayWood punta agli smart worker e crea arredi per lavorare da casa

PlayWood punta agli smart worker e crea arredi per lavorare da casa
 L’effetto Coronavirus coinvolge ogni settore, ma per le startup (che solitamente hanno poca cassa perché reinvestono tutto in ricerca e sviluppo) gli effetti di una crisi come quella che stiamo attraversando sono ancora più gravi. È anche vero però che è nella natura delle startup prendere decisioni veloci per adattarsi al volo ai cambiamenti in corso (continua)