Home > Keyword : marciapiedi mobili cliccata 409 volte

Marciapiedi mobili negli edifici commerciali

Marciapiedi mobili negli edifici commerciali
Il marciapiede mobile, anche chiamato tappeto mobile, è disponibile in versione inclinata (da 6° a 12° compresi, quella più usata) ed è un impianto che ormai viene definito indispensabile quando si pensa al trasporto di persone all’interno di edifici dove si dimostra l’esigenza di regolare il traffico delle persone che devono essere movimentate in tempi rapidi. È questo il caso delle stazioni ferroviarie, dei centri commerciali e degli aereoporti, ossia luoghi in cui questi percorsi meccanizzati diventano molto importanti per distr...

marciapiedi mobili |


Marciapiedi mobili SMI Italia, ideali per velocizzare in sicurezza il transito delle persone

Marciapiedi mobili SMI Italia, ideali per velocizzare in sicurezza il transito delle persone
I nastri trasportatori cominciarono ad essere utilizzati, seppur in forma piuttosto arcaica, intorno al XIX secolo. Fu però nel 1892 che Thomas Robins mise a punto una versione moderna e funzionale di questi sistemi per la movimentazione di oggetti e materiali, e nove anni più tardi fece il suo debutto il primo nastro trasportatore in acciaio della storia. Il principio di funzionamento di questi dispositivi, che oggi hanno raggiunto elevati livelli di complessità tecnologica, è in pratica lo stesso che viene utilizzato per i tappeti mobili che comunemente si trov...

marciapiedi mobili |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Rocco Umile....il suo inedito "Mamma"....

Rocco Umile....il suo inedito
Rocco Marino in arte: “Rocco Umile”, artista Innamorato della musica e della sua famiglia, classe 68’, diamante grezzo che scopriremo per vederlo brillare con le sue doti di poeta cantore, svelerà in questa intervista qualcosa che affascinerà chi leggerà questo articolo, scopriamolo…Rocco Marino in arte Rocco Umile, da dove nasce questo pseudonimo particolare che porterà la firma di te come artist (continua)

"LEI MI PARLA ANCORA" DI PUPI AVATI VINCITORE DELLA SEZIONE LUNGOMETRAGGI DEL "MILAZZO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL" DIRETTO DA ANNARITA CAMPO


L'ultimo film del grande maestro del cinema italiano,Pupi Avati, ha vinto la sezione "Lungometraggi" dell'edizione 2021 del "Milazzo International Film Festival" diretto dalla famosa registaAnnarita Campo.La direttrice artistica e fondatrice del festival nonchè presidente della giuria, si dichiara soddisfatta per l'assegnazione del premio ad un grande maestro che ha fatto la storia del nostro cine (continua)


Fano, capitale dei "libri vista mare": al via Passaggi Festival 2021

Fano, capitale dei
(18 giugno 2021 - 25 giugno 2021) Tanti gli argomenti che attraverseranno il festival in maniera trasversale nelle rassegne librarie: l’universo femminile e la parità di genere, la pandemia, il mondo dello spettacolo, l’ecologia, il lavoro e le nuove tecnologie, la politica internazionale, ma anche l’amore, il rapporto con gli animali, la geografia del futuro, il benessere e l'alimentazione. «Questa epoca, questo tempo, che fino (continua)

Dov'era ubicato il mitico regno del prete Gianni?

Dov'era ubicato il mitico regno del prete Gianni?
Studiando i testi antichi e analizzando ossa e reperti archeologici, gli storici cercano oggi di separare la leggenda dalla realtà. Secondo una credenza diffusa nel Medioevo, il meraviglioso regno del 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑏𝑦𝑡𝑒𝑟 𝐽𝑜ℎ𝑎𝑛𝑛𝑒𝑠, cioè del prete Gianni, si estendeva al di là della Terrasanta, fra le torri di Babele e le Indie. Racconta lo storico Sergio de Sanctis: «La leggenda del prete Gianni, capo de (continua)

SONO Music Group annuncia "In Punta di Piedi" il singolo di debutto della band Funivie dello Stato.

SONO Music Group annuncia
Romantici noi? Credeteci, questo pezzo non lo è. E' la tipica storia d'amore tra due ragazzi della nostra generazione: tormentata, caotica, irrazionale ma intensa. Due anime che devono fare i conti con le proprie differenze ed i propri difetti ma che in fin dei conti sanno che hanno bisogno l'uno dell'altra per poter andare avanti. Rincorrersi piano, incontrarsi in tempesta. Scontrarsi, in punta di piedi.Funivie dello Stato hanno commentato: "Siamo molto emozionati per l'inizio di questa avventura: dopo tanti mesi di duro lavoro finalmente possiamo far ascol (continua)