Home > Altro > La sostenibilità: una nuova sfida per il mondo della moda

La sostenibilità: una nuova sfida per il mondo della moda

scritto da: StudioCastelli | segnala un abuso

La sostenibilità: una nuova sfida per il mondo della moda

La sostenibilità è una strada che il settore della moda deve intraprendere, in ogni fase del processo produttivo.


Produrre in modo sostenibile oggi non è solo un obbligo morale nei confronti del nostro pianeta ma rappresenta una vera e propria sfida che ogni azienda illuminata dovrebbe intraprendere.

Adottare pratiche di sostenibilità è fondamentale per qualificarsi come brand all’avanguardia, permettendo di avere grandi benefici non solo nell'immediato futuro ma anche nel medio-lungo periodo. 

I vantaggi per un brand che adotta una politica green possono essere, per esempio, un'importante riduzione dei costi ed un miglioramento della reputazione aziendale, riuscendo così a qualificarsi quale azienda capace di innovarsi.

Il mondo della moda oggi rappresenta il secondo settore più inquinante in assoluto, responsabile del 10% dell'inquinamento globale.

È diventato quindi sempre più importante concepire in modo diverso i processi industriali coinvolti nel settore dell'abbigliamento, che devono guardare al futuro con un approccio ecologico, sostenibile ed etico.

Nel 2019, 32 brand nazionali ed internazionali come Armani, Prada e Dior hanno firmato, nero su bianco, una convenzione che promette una rivoluzione nel modo di fare moda: il “Fashion Pact”. 

Lo scopo di questo accordo è basato su tre punti cardine: arrestare il riscaldamento globale, ripristinare la biodiversità e proteggere i mari e gli oceani dalla plastica. Le grandi firme della moda si trovano quindi ora ad un punto di svolta, dove risulta fondamentale per il benessere ambientale del nostro pianeta intraprendere la via della sostenibilità. 

Avere una filosofia aziendale sostenibile non vuol dire soltanto scegliere materiali biodegradabili e compostabili ma significa anche porre la massima attenzione e riguardo a tutti processi impiegati all'interno dell'intera filiera produttiva.


FORTEX, LAVORAZIONI ESTETICHE SUPERFICIALI SOSTENIBILI PER IL MONDO DELLA MODA.

Per cambiare davvero il settore della moda e del lusso non bastano solo sporadiche azioni di greenwashing, ma si deve avviare una vera e propria rivoluzione all'interno di ogni processo produttivo finalizzato alla creazione di un capo di abbigliamento o di un accessorio.

Fortex® srl, da anni collabora con brand noti nel mondo fashion e luxury realizzando finiture estetiche superficiali di pregio, offrendo le migliori soluzioni, studiate ad hoc per ogni esigenza.

“Comprendiamo e sosteniamo la decisione dei grandi brand di intraprendere una strada orientata ad un approccio sempre più green e sostenibile” - “Per questo motivo abbiamo deciso anche noi in prima persona di rinnovare il nostro comparto produttivo, cercando di rendere ogni nostra lavorazione ecologica e sostenibile” afferma Maurizio Forner, amministratore delegato dell'azienda.

Le lavorazioni estetiche superficiali sostenibili offerte da Fortex® srl per il settore della moda e del lusso sono svariate, come per esempio il Trattamento PVD (una valida alternativa alla classica galvanica) e la verniciatura all'acqua, capace di ridurre drasticamente l'emissione di composti organici volatili. 

“Quando si parla di moda sostenibile spesso si tende a pensare a materiali riciclati e finiture estetiche di bassa qualità e poco resistenti, ma non è così. Le tecnologie sviluppate ad oggi hanno permesso di realizzare capi d'abbigliamento ed accessori di altissima qualità e eco-sostenibili, prodotti con materiali organici e con processi produttivi a ridotto consumo d'energia, ricavata da fonti rinnovabili” conclude Forner.


CHI SIAMO

Fortex® srl è leader nel settore delle finiture superficiali e dei rivestimenti funzionali ed estetici.
Si occupa di rivestimenti superficiali tramite tecnologia PVD (Physical Vapour Deposition), sputtering, metallizzazione, verniciatura a liquido, stampa digitale, tampografia, sublimazione, finiture a bassorilievo, schermature elettromagnetiche, lavorazioni laser, applicazione strass e accessori.
Per maggiori informazioni: http://www.fortexsrl.it/

azienda | finiture superficiali | Fortex srl | lavorazioni | moda | rivestimenti | sostenibilità | funzionale | applicazioni | settore leader |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sostenibilità alimentare, i dettagli sul suo utilizzi


“Repubblica” ed Edison per la sostenibilità: l’intervento del Rettore di Luiss Guido Carli Andrea Prencipe


Knauf Italia rilascia il bilancio di sostenibilità


NEW OUTLET OFF LINE SRL ROMA: difficilmente erano a contatto con le varie esperienze artistiche


Brescia: al webinar AIB sulla sostenibilità l’intervento di Renato Mazzoncini, AD e DG di A2A


Engie Green Friday Forum 2020 – Sostenibilità e Covid-19 al centro del dibattito


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Trasloco e burocrazia

Trasloco e burocrazia
​Traslocare richiede organizzazione anche dal punto di vista burocratico, essendo molte le pratiche e le autorizzazioni necessarie per non rischiare di incorrere in sanzioni. Tutti i documenti e le pratiche burocratiche necessarie per un traslocoEffettuare un trasloco con professionalità richiede un'organizzazione attenta di tutti i dettagli tra cui quelli riguardanti gli aspetti burocratici, infatti, senza determinate documentazioni e autorizzazioni il servizio non può essere effettuato.Il compito delle aziende di traslochi è quello di richiedere preventivamente tutti (continua)

L'innovazione nel settore delle finiture estetiche superficiali

L'innovazione nel settore delle finiture estetiche superficiali
​Per garantire lavorazioni di alta qualità, una costante innovazione è imprescindibile in un settore come quello delle finiture estetiche superficiali. La spinta verso l’innovazione nel settore delle finiture estetiche superficiali nasce dalla necessità di uno sviluppo costante di nuove tecnologie, con l'impiego di impianti e materiali di ultima generazione.La tecnologia oggi è il vero propulsore dell'innovazione, capace di permettere la creazione di macchinari all'avanguardia per lavorazioni di pregio. La ricerca di soluzioni innovative è e (continua)

La stampa digitale decorativa nel settore della moda

La stampa digitale decorativa nel settore della moda
La stampa digitale decorativa è la finitura estetica per eccellenza per settori in cui la creatività e l'innovazione stilistica sono le protagoniste. La stampa digitale: la finitura estetica ideale per dar libero sfogo alla creativitàOggi le potenzialità della stampa digitale sono illimitate. Grazie a tecniche innovative e a macchinari all'avanguardia è possibile ottenere colorazioni cromaticamente eccellenti e durevoli.Questa finitura estetica trova campo di impiego in moltissimi settori, in particolare in quelli in cui la creatività la fa da (continua)

Trasporto merci per aziende nazionali e internazionali

Trasporto merci per aziende nazionali e internazionali
Per un trasporto merci per aziende efficace di qualsiasi tipologia e per settori di ogni tipo è essenziale affidarsi aziende specializzate. Trasporto merci per aziende di ogni settore, per prodotti o macchinari di ogni tipologia.Nel 2021, a causa del fenomeno sempre più frequente del Reshoring o per situazioni momentanee di riorganizzazione aziendale, il servizio di trasporto merci per le aziende è sempre più richiesto, sia a livello nazionale sia a livello internazionale.Per questo tipo di movimentazione è essenziale affidarsi ad azi (continua)

Trasferimento e trasloco per studenti fuori sede

Trasferimento e trasloco per studenti fuori sede
L'incremento degli universitari che decidono di trasferirsi lontano da casa per studiare e le soluzioni per un efficace trasloco per studenti fuori sede L'incremento degli universitari che decidono di trasferirsi lontano da casa per studiare e le soluzioni per un efficace trasloco per studenti fuori sede.Il trasloco per studenti fuori sede, all'estero o in Italia, è un servizio sempre più richiesto.Secondo un'indagine svolta dall'Osservatorio Talents Venture il 27,4% degli iscritti all'università frequenta un corso di laurea in una regione diversa (continua)