Home > Turismo e Vacanze > Vacanze a Porto Cesareo

Vacanze a Porto Cesareo

articolo pubblicato da: Luca | segnala un abuso

Vacanze a Porto Cesareo

State per caso pensando di trascorrere le Vacanze a Porto Cesareo? Eccovi alcune informazioni utili.

Mare, natura e storia convivono a Porto Cesareo, il centro vacanziero del Salento ionico, a circa 34 km da Gallipoli e a quasi 70 km da Taranto.

La bassa scogliera e le spiagge bianche compongono, qui, un suggestivo paesaggio marino esteso per 17 km. Completano il quadro quelle acque limpide e dalle sfumature perlacee che portano una ventata di “freschezza” ai super attrezzati stabilimenti balneari presenti. Troverete mille e più servizi: noleggio di lettini, sdraio, ombrelloni (per i più pigri), di pedalò e canoe per i più sportivi. Dal primo pomeriggio fino all'alba, poi, ci penseranno le selezioni musicali dei migliori dj locali e gli ottimi aperitivi e cocktail preparati dal personale del lido, ad accendere le vostre danze sotto la luce del sole e, per finire, delle stelle.

Manuela Arcuri a Porto Cesareo

I meno dinamici di voi possono dedicarsi ad altre attività più rilassanti. Rinfrescarsi all'interno dell'estesa pineta che fa da sfondo alle spiagge. Oppure mettersi comodi sotto l'ombrellone ed osservare, in lontananza, l'isola della Malva e quella dei Conigli (o Isola Grande). Sapete chi ci abita? Oltre 200 specie vegetali (tra cui pini d'Aleppo e acacie) e una ricca fauna. Porto Cesareo, infatti, è un'area naturale marina protetta, estesa per ben 16mila ettari che ne fanno la terza, su 27, in Italia. I confini di questo territorio incontaminato, lungo 32 km, sono rappresentati da Punta Prosciutto a nord e Torre dell'Inserraglio a sud.

Le sue perle rare (particolari specie ittiche ed un singolare erbario) sono esposte, poi, anche all'interno del Museo di biologia marina. Costituito nel 1966, custodisce 900 reperti, tra cui spicca una collezione di Malacologia Ecologica (cioè di conchiglie raccolte sul litorale pugliese) e un algario con oltre 700 esemplari di 219 specie di alghe.

La storia di Porto Cesareo, però, continua all'aperto. Basta seguire le indicazioni per il sud della località e vi ritroverete di fronte all'imponente Torre Cesarea, da cui la cittadina ha preso il nome. Oggi è sede della Guardia di Finanza, ma un tempo faceva parte dei sistema difensivo salentino contro gli ottomani. Allora, nel 1500, ad aiutarla in questa funzione protettiva, c'erano altre tre torri, di cui due visibili ancora oggi (Torre Lapillo e Torre Chianca), mentre di Torre Castiglione sono rimasti solo alcuni ruderi, essendo andata distrutta nella seconda guerra mondiale.

Ma Porto Cesareo ha un piede nel passato, sì, ed un altro nel presente. Vivetelo intensamente, tra manifestazioni culturali, culinarie, musicali, mostre fotografiche.

Una curiosità: in piazza Nazario Sauro esiste una statua di Manuela Arcuri, statua che ha destato perplessità ad alcuni cittadini e che per un periodo è stata anche tolta.

Maggiori informazioni le trovate su http://www.porto-cesareo.net nel frattempo ecco un video molto carino

Porto Cesareo Vacanze | Hotel |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Arneo Club - Il miglior pesce a Porto Cesareo


Affitti Case vacanze Salento


Punta Prosciutto, spiaggia di Porto Cesareo


Parcheggio al porto di Venezia: perché non provi ParkinGO?


Villetta nel Salento a pochi passi dalla spiaggia 2012


I buoni motivi per scegliere un agriturismo nel Salento


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Lunedì 20 gennaio Istituto Modartech inaugura l’anno accademico

Quale futuro per il made in Tuscany, alla prova della questione ambientale e dalle opportunità aperte dall’industria 4.0? Istituto Modartech, scuola di alta formazione, con quartier generale a Pontedera, inaugura l’anno accademico con un evento di alto profilo, mettendo di fronte a questo interrogativo big della moda, istituzioni e rappresentanti del mondo accademico e dei princ (continua)

Nuova Gestione per il Villaggio Turistico Torre Sant'Irene di Briatico in Calabria

Nuova Gestione per il Villaggio Turistico Torre Sant'Irene di Briatico in Calabria
Dal 02 Gennaio 2020 Immobilholiday S.r.l. di Briatico società che si occupa di consulenza e gestione turistiche, entra nella piena ed esclusiva gestione del Villaggio del Torre Sant'Irene a Briatico in provincia di Vibo Valencia. L’obiettivo della nuova gestione è quello di riposizionare la struttura sia a livello commerciale che di confort. Sono stati effettuati importanti (continua)

I colori come influenzino i comportamenti d’acquisto e le nostre scelte online e offline

I colori come influenzino i comportamenti d’acquisto e le nostre scelte online e offline
Il 93% delle persone ritiene che l’aspetto visivo di un prodotto sia imprescindibile nel processo di acquisto di un prodotto e nell’85% dei casi l’elemento determinante nella scelta è il colore. Su questo elemento e su come il colore influenzi i nostri comportamenti navigando sul web, camminando tra gli scaffali del supermercato o di fronte a una libreria, si concentrer&ag (continua)

L'Istituto Modartech e la sua designer unici italiani tra i vincitori a Mittelmoda

L'Istituto Modartech e la sua designer unici italiani tra i vincitori a Mittelmoda
Mittelmoda uno dei maggiori concorsi internazionali dedicato agli stilisti emergenti ha premiato l'Istituto Modartech e in particolare una sua studentessa Daria Locchi. Daria è iscritta al terzo anno del corso post diploma di Design e Progettazione della Moda e si è aggiudicata uno dei premi di Mittelmoda – The Fashion Award, il contest per giovani allievi e neodiplomati delle (continua)

Al Museo Piaggio a Pontedera incontro scuola lavoro

Al Museo Piaggio a Pontedera incontro scuola lavoro
L’appuntamento annuale ormai consolidato che la Fondazione Piaggio organizza con l’Istituto Modartech sul tema della formazione guarda ancora alle nuove professioni. Lunedì 4 aprile alle 9,00 nell’auditorium del Museo Piaggio testimoni di eccellenza del mondo del Design, della Moda e della Comunicazione descriveranno lo scenario e l’orientamento del proprio merca (continua)