Home > Economia e Finanza > L’economista Jeffrey Sachs contro Twitter e i Bitcoin

L’economista Jeffrey Sachs contro Twitter e i Bitcoin

scritto da: Francesca Ghezzani Ufficio Stampa | segnala un abuso

L’economista Jeffrey Sachs contro Twitter e i Bitcoin


Jeffrey Sachs, uno dei maggiori economisti al mondo, è stato uno dei keynote speakers durante la conferenza “All About People: Digital Transformation in Science, Education, and Art”, svoltasi durante la settimana del 12-19 marzo. La conferenza è stata organizzata dall’Università Alma Mater Europaea, che ospita a Capodistria una scuola di fisioterapia e infermieristica con corsi in italiano, e dall’Accademia Europea delle Arti e delle Scienze, che raccoglie oltre 2000 studiosi, tra cui 31 premi Nobel.

Mariya Gabriel, Commissario Europeo per l’Istruzione, cultura, gioventù e sport, ha tenuto il discorso introduttivo, mentre tra i relatori sono comparsi anche Klaus Mainzer e Felix Unger, rispettivamente l’attuale e il precedente Presidente dell’Accademia Europea delle Scienze e delle Arti.

Sachs, Direttore del Centro per lo Sviluppo Sostenibile della Columbia University e precedentemente per 19 anni professore ad Harvard, ha affermato che Twitter è “un disastro totale”, che dovremmo rimuovere i politici da Twitter, e che i Bitcoin andrebbero considerati “quasi alla stregua della contraffazione”. Il New York Times definisce Sachs come “forse il più importante economista al mondo.” Consulente di diverse nazioni attraverso i processi di transizione democratica, è stato consulente di Ban Ki-Moon, Kofi Annan, e due volte nominato tra le 100 persone più influenti del pianeta da Time Magazine.

Secondo Sachs “non possiamo permetterci di avere questo tipo di comunicazione vuota, che crea assuefazione, come sostituto della prassi deliberativa nella società reale. Quindi credo che questi social media siano molto più un problema che non una soluzione a qualcosa. Per non parlare del fatto che non sappiamo veramente cosa facciano i colossi del tech con i nostri dati, informazioni e sorveglianza.”

E ancora, a proposito dei Bitcoin: “hanno dato avvio a una capitalizzazione del mercato di quasi 1 triliardo di dollari. Lo considero quasi alla stregua della contraffazione. Da dove arriva questo valore? È arrivato da tutti noi che possediamo Euro, Dollari e altri asset finanziari, perché qualcuno, non sappiamo chi, ha dichiarato che qualcosa, che in sé non ha valore, ne possiede.”

Questo segna il nono anno in cui si tiene l’evento, mentre l’Alma Mater ha già ospitato in passato personaggi del calibro di Mark Tushnet, professore ad Harvard, Jacob Rowbottom, professore a Oxford nonché membro del consiglio di supervisione di Facebook e Instagram, il vicepresidente della Corte Europea per i Diritti Umani Andras Sajo, il filosofo Alain Badiou, Jean-Luc Nancy e Srečko Horvat.

 

Il video degli interventi di Jeffrey Sachs:

A proposito di Twitter: https://youtu.be/MInnEPG5SJ8

A proposito di Bitcoin: https://youtu.be/isguImi5k1Q



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Bitcoin ATM Toscana a LIVORNO


I admire Chris Attoh’s fashion sense – Jeffrey Forson


Guida per imparare a investire con Bitcoin


Jeffrey Sachs Video intervista ai microfoni di Rinnovabili.it


Come e dove spendere Bitcoin - i migliori negozi online


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Edizioni Piuma porta in Italia il bestseller francese “Everlasting” di Juliette Pierce

Edizioni Piuma porta in Italia il bestseller francese “Everlasting” di Juliette Pierce
“L'amore non è mai mancato. È sempre stato lì. Sempre in agguato nelle anime, alla ricerca di un'apertura per fiorire. Le persone si amano tanto quanto si odiano, tanto velocemente quanto la vita viene strappata via”.Dal 5 maggio in libreria, il romanzo oggi bestseller Amazon Francia top100 “Everlasting” della giovane autrice Juliette Pierce arriva in Italia grazie a Edizioni Piuma, con la t (continua)

“L’eco della vendetta”, il secondo capitolo della tetralogia dedicata alle indagini di Tony Della Rocca nato dalla penna di Rubina E. Rossi

“L’eco della vendetta”, il secondo capitolo della tetralogia dedicata alle indagini di Tony Della Rocca nato dalla penna di Rubina E. Rossi
Torna a far parlare di sé, questa volta con il libro “L’eco della vendetta” (Chance Edizioni), Tony Della Rocca, investigatore italo-americano nato dalla penna di Rubina E. Rossi e uomo tormentato che ha dei sospesi irrisolti pronti a chiedergli conto. È quasi Natale quando arriva una telefonata a gettare un’ombra cupa sull’atmosfera serena e festosa che Tony sta vivendo: la moglie del suo pi (continua)

Anthony Peth e il suo 2021 in Tv

Anthony Peth e il suo 2021 in Tv
Conosciuto al grande pubblico per la conduzione di programmi di successo come Gustibus su La7 e Trend, in onda sulle reti Mediaset, il bel conduttore televisivo sardo ha confermato anche nel corso del difficile 2020 il suo sostegno al Made in Italy. Una tematica a lui molto cara che lo accompagna dagli inizi della sua carriera e che ancora oggi ha un ruolo assai importante nella sua sfera lav (continua)

IL FOGLIO LETTERARIO torna con un programma ricco di appuntamenti culturali

IL FOGLIO LETTERARIO torna con un programma ricco di appuntamenti culturali
Domenica 28 è uscita la rivista di marzo, la n. 19, de IL FOGLIO LETTERARIO scaricabile al link http://www.ilfoglioletterario.it/download/numero-19-marzo-2021/Inoltre, mercoledì 31 marzo alle ore 18, 30 verrà presentata la rivista sul gruppo del Foglio Letterario, dove Gordiano Lupi continua a 'spacciare' cultura attraverso contributi differenti ed originali. L’EDITORIALE DI VINCENZO TRAMA (continua)

Roberto Van Heugten in libreria con una nuova avventura di Gianluca Vanetti, l’investigatore suo malgrado

Roberto Van Heugten in libreria con una nuova avventura di Gianluca Vanetti, l’investigatore suo malgrado
Esce giovedì 25 marzo Area riservata (Homo Scrivens), la quarta avventura di Gianluca Vanetti, l’investigatore della Valtènesi nato dalla penna dello scrittore Roberto Van Heugten.Con questo libro, il nr. 1/2021 della collana “Dieci”, il lettore compie un viaggio nel mondo delle communities digitali, quelle che davanti ai recenti, drastici cambiamenti di abitudini si pongono come nuovi ambien (continua)