Home > Turismo e Vacanze > Primavera 2020: il Boutique Hotel Ilio all'Isola d'Elba inaugura la stagione con tante novità

Primavera 2020: il Boutique Hotel Ilio all'Isola d'Elba inaugura la stagione con tante novità

scritto da: GlobalTourist | segnala un abuso

Primavera 2020: il Boutique Hotel Ilio all'Isola d'Elba inaugura la stagione con tante novità


Marzo 2021 - Dopo un'importante ristrutturazione, il Boutique Hotel Ilio all'Isola d'Elba si appresta a cominciare con entusiasmo la stagione 2021, accogliendo i suoi clienti con la cura che lo ha sempre caratterizzato. “Abbiamo approfittato di questo periodo di chiusura per rimettere a nuovo gli spazi del nostro albergo”, spiega Maurizio Testa, proprietario del Boutique Hotel Ilio e Personal Elba Consultant dei clienti. “Abbiamo reso ancora più accoglienti le nostre camere e rinnovato i nostri servizi, perché vogliamo che questa primavera sia per noi il simbolo di una rinascita dopo un periodo certamente difficile per tutti”.

 

Con queste premesse, il Boutique Hotel Ilio si appresta a inaugurare una nuova stagione turistica a partire dal 20 maggio, con un'offerta di servizi sempre più ampia e diversificata da offrire ai propri clienti e con la consapevolezza di avere a disposizione, intorno a sé, una destinazione di grandissimo livello: Capo Sant'Andrea, uno scrigno di meraviglie nella magica Isola d'Elba.

 

Una meta ideale per venire incontro alle nuove esigenze dei turisti che si affacciano su un mercato che in questi mesi è inevitabilmente mutato, nei numeri come nelle modalità. I turisti hanno voglia di relax, di attività all'aria aperta, di sport e movimento outdoor e, soprattutto, di godersi il loro periodo di ferie come mai prima d'ora.

 

Per questo il Boutique Hotel Ilio ha potenziato il suo servizio di personalizzazione della vacanza, pensato per permettere a ogni cliente di costruire un'esperienza turistica su misura e di approfittare di ogni sfaccettatura naturale, esperienziale e culturale che l'Isola d'Elba ha da offrire.

Personal Elba Consultant

Una delle caratteristiche distintive del Boutique Hotel Ilio è infatti quella di mettere a disposizione dei propri clienti un Personal Elba Consultant. Maurizio Testa, nato e cresciuto all'Isola d'Elba è a disposizione di tutti gli ospiti dell'albergo per fornire consigli e suggerimenti per vivere al meglio le attrazioni turistiche della località.

 

Esperienze outdoor, passeggiate enologiche, attività sportive e naturalistiche, il relax delle più belle spiagge: l'Isola d'Elba, e in particolare Capo Sant’Andrea, hanno moltissimo da offrire ai visitatori, e il Personal Consultant del Boutique Hotel Ilio permette di vivere la propria vacanza come se si conoscessero questi luoghi da sempre, scoprendone i tratti più nascosti e noti solo ai locali.

 

Il Boutique Hotel Ilio in primavera: dieci attività da non perdere

Non è mai troppo presto per organizzare la propria vacanza a Capo Sant'Andrea e grazie ai consigli dell’Elba Personal Consultant dell’Hotel Ilio, sarà anche semplicissimo. Già in primavera, le prime luminose giornate di sole e il profumo del mare sono in grado di regalare una perfetta esperienza di relax a contatto con la rigogliosa natura dell'Isola d'Elba. Ecco quindi una selezione di attività da fare in primavera che l’esperto dell’Hotel Ilio ha selezionato per voi:

 

1.   

Le meravigliose fioriture dei giardini di mesembriantemi a due passi dall’hotel

In primavera, un esplosivo scenario di colori si affaccia sulle acque turchesi del mare di Capo Sant’Andrea. Spettacolo meraviglioso tutti i giorni dell’anno ma in primavera in particolare, la fioritura regala delle colorazioni del paesaggio davvero emozionanti, le scogliere e i promontori si dipingono di deliziose punteggiature di fucsia trasformando questo piccolo angolo di Elba in un paradiso che lascia senza il fiato.

 

2.   

Mountain bike e percorsi ciclistici

Pedalare nella macchia mediterranea in primavera è un’esperienza unica. Il massiccio del Capanne offre un saliscendi di percorsi panoramici che regalano grandi emozioni per le “ruote grasse”. Ci sono molti tracciati impegnativi, ma se siete in cerca di un percorso più rilassante la Valle di Pedalta offre un itinerario adatto a tutta la famiglia con arrivo in un pittoresco lago artificiale.

 

3.   

Lasciatevi consigliare le migliori passeggiate enologiche

La tradizione vitivinicola dell’Isola d’Elba affonda le sue origini nell’antico Impero Romano e arriva fino ai giorni nostri. Le sue fertili terre hanno nutrito vitigni dalle caratteristiche uniche in virtù delle sue peculiari qualità climatiche e ambientali. Il Boutique Hotel Ilio propone ai propri ospiti itinerari che percorrono le cosiddette “strade del vino” elbane, apprezzando la tradizione enologica del luogo tra passiti, bianchi da uva Ansonica, rossi e rosati, ma anche addentrandosi in antichi vigneti, cantine e molte altre attrattive naturalistiche, culturali e storiche.

 

4.   

Trekking e Hiking nella macchia mediterranea

La primavera, quando le temperature sono ideali e l’aria ancora fresca, è il periodo migliore per esplorare il dedalo di sentieri stupendi che percorrono queste zone dell'Isola d'Elba, dove la natura rigogliosa viene rinfrescata ogni giorno dalla brezza marina. Per esempio, il n. 103, che parte da Marciana e, in un percorso in salita di 5 chilometri non troppo difficile, porta a osservare dall'alto i più spettacolari panorami dell'Isola d'Elba, passando per il Santuario della Madonna del Monte, il più antico dell'isola. Il momento migliore per trovare abbondanza d’acqua è nei mesi di autunno, inverno e inizio primavera.

 

5.   

Kayaking sulle trasparenti acque di Capo Sant’Andrea

Il modo migliore per ammirare grotte stupende e baie incantate è proprio attraverso il kayak. Nel silenzio scivolerai sull’acqua con la possibilità di avvicinare molti animali: gabbiani, cormorani, e con un po’ di fortuna anche simpatici delfini. Con il kayak potrai sostare in piccole insenature che si possono raggiungere solo dal mare.

 

6.   

Scoprire la gastronomia locale con la Hi Guide dell’Hotel IlioLa cultura enogastronomica di queste zone è da leccarsi i baffi: pesce fresco, olio proveniente dagli oliveti locali, una tradizione culinaria – quella toscana - tra le più rinomate d'Italia. In più, l'Isola d'Elba offre la possibilità di godersi tutto questo all'aria aperta, guardando il mare e godendosi la brezza primaverile. Per offrire un'esperienza unica ai suoi clienti, il Boutique Hotel Ilio ha messo a punto un'esclusiva guida gastronomica locale, a disposizione dei clienti di ogni camera dell'albergo. Nella “Hi Guide” gli ospiti troveranno una selezione accurata dei migliori ristoranti della zona, per essere sicuri di vivere al meglio l'esperienza della loro vacanza come se fossero sempre vissuti sull'isola e ne conoscessero ogni segreto.

 

7.   

Escursioni in barca personalizzate

Per coloro che non praticano kayak, sono disponibili svariate escursioni in barca, che perlustrano la costa, le sue calette e i suoi golfi, e durante le quali è possibile ammirare tartarughe, delfini e, per i più fortunati, le balene, meravigliosi cetacei che ormai a Capo Sant’Andrea sono di casa. In particolare, il boutique Hotel Ilio offre agli amanti del mare un ricco programma di attività escursionistiche in collaborazione con un centro specializzato per il noleggio di imbarcazioni a motore e motoscafi con skipper privato che vi racconterà tutti i segreti del mare durante gite giornaliere e circumnavigazioni intorno all’Isola d’Elba.

8.   

River Sounding: quale itinerario scegliere?

Alle spalle di Sant’Andrea ci sono molti sentieri orlati di graziose cascatelle, e il Boutique Hotel Ilio ti suggerisce uno dei più belli, il n.150, che dalla spiaggia della Fenicia a Marciana Marina segue il profilo costiero nord occidentale dell'isola fino alla piaggia di Sant'Andrea, attraverso la fitta macchia mediterranea popolata da merli e capinere.

 

9.   

Wellness e relax

La primavera, con le spiagge poco frequentate e i primi bellissimi tramonti intensi è il momento perfetto per rilassarsi vista mare. Scopri le calette di Capo Sant'Andrea e vivile senza nessuno intorno, come fossero un paradiso privato. Fatti cullare dal rumore del mare e dal fruscio della vegetazione per ritrovare una dimensione rilassante. Al potere rigenerante della natura il Boutique Hotel Ilio aggiunge la possibilità di trattamenti benessere personalizzati nell’angolo del benessere che viene allestito nel meraviglioso giardino all’aperto.

 

10. 

Snorkeling e tesori nascosti

Fare snorkeling nelle bellissime acque di Capo Sant'Andrea è un'esperienza entusiasmante, che permette di andare alla scoperta di un ambiente sottomarino incredibilmente vasto. Esiste la possibilità di farsi accompagnare in escursioni subacquee guidate da esperti biologi marini, o di andare alla ricerca di antichi tesori nascosti. Queste acque ospitano infatti le suggestive tracce di due relitti erosi dal tempo: antiche navi romane i cui reperti si trovano nel Museo Archeologico di Marciana. A soli 40 minuti di navigazione da Capo Sant'Andrea, inoltre, Pianosa offre un'area marina unica, incredibilmente preservata grazie all'istituzione dell'Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano.

 

Per scaricare le immagini delle 10 attività da non perdere clicca qui (Indicare i Credits © RobertoRidi)

turismo | elba | hotel |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Perché scegliere l’isola di Aruba per tornare a viaggiare a lungo raggio

Perché scegliere l’isola di Aruba per tornare a viaggiare a lungo raggio
Vi raccontiamo qualcosa di più su Aruba, piccola isola dei Caraibi del Sud elencata tra i possibili corridoi turistici presi in considerazione dal Governo Italiano Tra le destinazioni elencate dal ministro del Turismo Garavaglia per l’apertura dei corridoi turistici che permetterebbero di avviare la ripresa del turismo outgoing a lungo raggio, viene menzionata anche Aruba, piccola isola conosciuta come la One Happy Island e meta turistica ideale per chi vuole andare ai Caraibi. Ma dove si trova Aruba e perché sceglierla per il primo viaggio a lungo ragg (continua)

Natale in Vaticano: il presepe peruviano che mostrerà la ricchezza culturale del paese sudamericano

Natale in Vaticano: il presepe peruviano che mostrerà la ricchezza culturale del paese sudamericano
A partire dal 15 dicembre e per tutte le festività di Natale 2021, l'artigianato e l’arte peruviani saranno le protagoniste in Piazza San Pietro Il tradizionale presepe della comunità della regione Huancavelica di Chopcca, situata nel sud del Perù, sarà esposto in Piazza San Pietro a Città del Vaticano durante le prossime festività natalizie. A partire dal 15 dicembre, per 45 giorni, i devoti e i turisti di tutto il mondo assisteranno a questa rappresentazione senza precedenti che metterà il Perù in prima linea tra i fedeli.Si tratta (continua)

Trova il tuo angolo di paradiso privato ai Caraibi

Trova il tuo angolo di paradiso privato ai Caraibi
Calette appartate, spiagge nascoste e pittoreschi ritiri in mezzo alla natura: svelati i migliori angoli di Aruba per ritrovare sé stessi L’Isola di Aruba viene solitamente scelta per le sue spiagge pluripremiate, per il suo clima ideale tutto l’anno e per la variegata offerta di attività, che permette di vivere una vacanza rilassante ma anche ricca di esperienze e cose da fare. Tuttavia, dopo un periodo così complicato per tutti, molti viaggiatori sono soprattutto alla ricerca di una connessione più profonda con la natura e co (continua)

Machupicchu è la prima attrazione turistica al mondo a emissioni zero

Machupicchu è la prima attrazione turistica al mondo a emissioni zero
Il Perù ospita la prima meraviglia del mondo moderno certificata come Carbon Neutral, offrendo a tutti i suoi visitatori un'esperienza climaticamente responsabile e coerente con le grandi sfide del settore turistico e del pianeta Dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità nel 1983 e considerato una delle sette meraviglie del mondo moderno, Machupicchu è il sogno di molti viaggiatori. Questo magico Santuario Storico, testimonianza unica della civiltà Inca ed esempio di armonica interazione tra uomo e ambiente naturale, ha ottenuto la certificazione dalla Green Initiative come prima destinazione turistica al mondo a ze (continua)

Inaugurato il padiglione del Perù alla 17ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia

Inaugurato il padiglione del Perù alla 17ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia
È intervenuto l'architetto Felipe Ferrer, curatore della mostra rappresentante il Perù: “Playground: artefatti per interagire” Nell’ambito del vernissage organizzato dal Collettivo Curatori della 17esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, il padiglione peruviano è stato inaugurato lo scorso fine settimana con una cerimonia intima condotta dal creatore della mostra, l'architetto Felipe Ferrer. Il curatore della mostra "Playground: artefatti per interagire" ha dato il via a una breve di (continua)