Home > Primo Piano > "PIÙ DEL QUARANTA PER CENTO DELLE IMPRESE NON RICEVERÀ ALCUN CONTRIBUTO": LA CIDEC SICILIA INTERVIENE SUL DECRETO SOSTEGNI

"PIÙ DEL QUARANTA PER CENTO DELLE IMPRESE NON RICEVERÀ ALCUN CONTRIBUTO": LA CIDEC SICILIA INTERVIENE SUL DECRETO SOSTEGNI

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

"La modalità di controllo della spettanza del ristoro - chiarisce il presidente regionale Salvatore Bivona - viene attuata in modo tale da impedire a molte aziende l'accesso alle risorse".


Forte preoccupazione per il futuro delle imprese siciliane e il mantenimento dei livelli occupazionali nelle realtà produttive viene espressa dalla Confederazione Italiana Esercenti Commercianti Sicilia che, attraverso il presidente regionale Salvatore Bivona, critica alcuni punti del Decreto Sostegni 2021.

"A causa di un meccanismo perverso - osserva l'esponente dell'associazione di categoria - in Sicilia circa il quaranta per cento delle imprese non riceverà alcun contributo".

"La modalità di controllo della spettanza del ristoro - chiarisce il presidente regionale - viene attuata in modo tale da impedire a molte aziende l'accesso alle risorse".

"I conteggi vengono eseguiti in considerazione della media mensile del volume d'affari - spiega - e ciò significa che, se nel 2020 un'impresa ha registrato una perdita superiore al trenta per cento, il contributo che spetta corrisponde al sessanta per cento della differenza rispetto al 2019".

"Tutto ciò - aggiunge - per via di un software elaborato dall'Agenzia delle Entrate nel quale si inseriscono le medie mensili senza tenere conto, ovviamente, delle peculiarità aziendali".

"Laddove, invece, il calcolo viene eseguito dai commercialisti - spiega ancora - si tiene conto delle singole specificità delle imprese: sono gli attuali parametri ad escludere molte di esse dai ristori".

"Il reddito di cittadinanza non va certo stigmatizzato - osserva Salvatore Bivona - tuttavia non si comprende affatto la ragione per la quale esso venga erogato a chi non ha un'occupazione e non lo si conceda, invece, a chi non riesce più a portare avanti la propria attività a causa delle conseguenze del Covid 19".

"La CIDEC, in Sicilia come altrove - prosegue - riceve quotidianamente dai propri iscritti richieste di sostegno e messaggi carichi di sconforto : personalmente, come uomo e sindacalista, soffro a causa dell'impossibilità di fornire risposte adeguate e mi rendo perfettamente conto che gli inviti all'ottimismo e alla speranza non servono più a nulla".

"Il governo - propone il presidente - provveda a fornire i ristori a tutte le imprese e conceda agli esercizi commerciali maggiore flessibilità negli orari di apertura: non è un invito alla deregulation bensì al buon senso in una fase critica che richiede iniziative speciali per consentire alle imprese in ginocchio di risollevarsi".

"In questo momento storico - conclude il presidente lanciando un appello - le organizzazioni datoriali e le sigle che rappresentano i lavoratori hanno il dovere di guardare alla stessa direzione: tutto il mondo sindacale deve essere coeso ed esigere dalla classe politica una prova di maturità ed efficienza, che si manifesti concretamente nel supporto immediato alle imprese in sofferenza, prima che la disperazione dei titolari si traduca nel ricorso agli usurai e alla criminalità organizzata". 

CIDEC | Sicilia | Decreto Sostegni | Agenzia delle Entrate | Salvatore Bivona |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

FEDERART, MARCO AMATO NOMINATO COORDINATORE. IL PRESIDENTE DELLA CIDEC SICILIA SALVATORE BIVONA: "FIGURA DI ALTO PROFILO CULTURALE"


NUOVE AREE PEDONALI A PALERMO, LA CIDEC CHIEDE CHIARIMENTI SULLE DELIMITAZIONI : “FORTE IMPATTO SUL COMMERCIO"


Mandrarossa Vineyard Tour 2017


DISCIPLINA SUL COMMERCIO, CIDEC SICILIA : "BENE L'INTERLOCUZIONE CON L'ASSESSORE MIMMO TURANO". L'ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA CHIEDE DI VALORIZZARE LE AREE PRIVATE PER I MERCATI E LE FIERE


"FIORI DI ZAGARA", DAL 23 LUGLIO AL 29 AGOSTO LA FIERA DELLA CIDEC SUL LUNGOMARE DI ISOLA DELLE FEMMINE


Salute e sicurezza sul lavoro nel “decreto del fare”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CAMPOREALE (PA) "TERRA È VITA" E DC SICILIA A CONFRONTO SUI TEMI LEGATI ALL'AGRICOLTURA

CAMPOREALE (PA)
I lavori, moderati dall'avvocato Andrea Piazza, vedranno la presenza e il contributo di Totò Cuffaro in qualità di agricoltore e conoscitore del settore "Tra resilienza e transizione ecologica, dove va la nostra agricoltura?" : è il titolo della tavola rotonda che si terrà giovedì 2 dicembre alle 16:30 al Palazzo del Principe di Camporeale. I lavori, moderati dall'avvocato Andrea Piazza, vedranno la presenza e il contributo di Totò Cuffaro in qualità di agricoltore e conoscitore del settore. Dopo il saluto del sindaco di Camporeale Gigi (continua)

PALERMO, NUOVI APPUNTAMENTI DELLA COLLETTIVA "ART ROCK" ALLA GALLERIA "TREDARTE". PITTURA, INTERVISTE E CONTRIBUTI CRITICI

PALERMO, NUOVI APPUNTAMENTI DELLA COLLETTIVA
Tra le leggende raffigurate dagli artisti, ci sono personaggi come Elvis Presley, David Bowie e Amy Lee L'inaugurazione, avvenuta sabato 27 novembre, è stata un successo: "Art Rock" è, per molti versi, un'esperienza del tutto nuova per Palermo, città che annovera tanti conoscitori del genere musicale ma pochi eventi ad esso dedicati.Un consenso così rilevante, sia in termini di visite che di interesse da parte degli addetti ai lavori, da indurre gli organizzatori a valutare la possibilità di t (continua)

CASA CIRCONDARIALE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO, TROPPI DETENUTI CON PROBLEMI PSICHIATRICI CREANO DISAGI IN ISTITUTO

CASA CIRCONDARIALE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO, TROPPI DETENUTI CON PROBLEMI PSICHIATRICI CREANO DISAGI IN ISTITUTO
Armando Algozzino (UILPA Polizia Penitenziaria): "I vertici nazionali e regionali dell'amministrazione intervengano con urgenza" La Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, continua a destare le preoccupazioni della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria. Una recente visita compiuta dal sindacato all'Istituto ha messo in luce alcune criticità segnalate da tempo e, ad oggi, irrisolte. La delegazione, guidata dal segretario nazionale della UILPA Polizia P (continua)

LA STORIA DI UN GENERE MUSICALE IN UNA MOSTRA COLLETTIVA: A PALERMO SI INAUGURA "ART ROCK" CON LA DIREZIONE DI GIANCARLO RUBINO

LA STORIA DI UN GENERE MUSICALE IN UNA MOSTRA COLLETTIVA: A PALERMO SI INAUGURA
La mostra si arricchisce inoltre di due installazioni di chitarre elettriche: un condensato di emozioni e ribellione che continua nella storia contemporanea David Bowie, Alice Cooper, Marc Bolan, Freddie Mercury, Amy Lee, John Lennon, Marilyn Manson, Elvis Presley, Bon Jovi e i Maneskin: sono i musicisti raffigurati nelle opere pittoriche esposte alla Galleria "Tredarte" in via Sampolo 100 a Palermo, in occasione della mostra "Art Rock" in programma dal 27 novembre al 4 dicembre.Oltre ai ritratti, ci s (continua)

A PALAZZO VALGUARNERA DEI MARCHESI DI SANTA LUCIA UN CORSO DI PITTURA NELL'ARTE VISIONARIA CON AINHOA NEITH

A PALAZZO VALGUARNERA DEI MARCHESI DI SANTA LUCIA UN CORSO DI PITTURA NELL'ARTE VISIONARIA CON AINHOA NEITH
Gli studenti, passo dopo passo, saranno condotti alla scoperta della tecnica della grisaglia utilizzando la mischtechnik Un'esperienza di cinque giorni per esplorare lo spirito creativo personale, in un sito di grande bellezza, nel cuore del centro storico di Palermo.Palazzo Valguarnera dei Marchesi di Santa Lucia ospiterà il "Corso di pittura nell'arte visionaria": una delle prossime iniziative culturali in programma nella struttura riaperta al pubblico lo scorso 30 settembre, dopo lunghi interventi di restauro e r (continua)