Home > Cultura > I suggerimenti sorprendenti del Surrealismo di Santiago Ribeiro in un video che sta spopolando

I suggerimenti sorprendenti del Surrealismo di Santiago Ribeiro in un video che sta spopolando

scritto da: ANNA99 | segnala un abuso

I suggerimenti sorprendenti del Surrealismo di Santiago Ribeiro in un video che sta spopolando


Quante volte usiamo l’aggettivo surreale? Ormai tutto è diventato surreale, da una mostra, al calcio, ad una discussione, fino ad arrivare, figuriamoci, ai tempi del Coronavirus. In realtà l’aggettivo surreale non ha nulla a che vedere con la paura, surreale ha a che vedere con la libertà: André Breton, intellettuale e poeta francese diceva che la surrealtà è la soluzione degli stati del sonno e della veglia in una realtà assoluta.

In tal senso bisognerebbe pensare ad un post pandemia antisurreale dove si riscopra il senso del bello collegato al surreale che non è mai brutti, semmai sublime. L’artista portoghese Santiago Ribeiro, fondatore del movimento New Surrealism Now iniziato nel 2010, in tal senso regala la bellezza di una nuova visione che sembra inquietante perché ci mostra quello che potremmo essere tutti, ma allo stesso tempo, prendendone atto, e resasi intellegibile la realtà come in parte anche il subconscio grazie alla psicoanalisi e alle neuroscienze, si può già essere soddisfatti di questa presa di coscienza.

La pittura di Santiago Ribeiro regala il reale e il rovescio, l'irreale e la sua semioscurità, il movimento e la sua esagerazione, come il gusto che si prova quando si osserva qualcosa creato dal nulla. Se il tratto è surrealista ciò che i suoi dipinti ci mostrano, in un giusto equilibrio cromatico è un'altra realtà, come se le figure che sfidano chi osserva le sue tele fossero le nostre stesse ombre sollevate dalle profondità della memoria.

Le ombre vanno tenute a bada per il nostro bene e per quello della collettività, ma è anche un bene renderle intellegibili, in maniera tale da farci meno paura. Il surrealismo in sostanza si propone di fare questo e quello di Ribeiro trasforma il subconscio in essenza ontologica, pr cui il mondo e noi stessi non siamo comprensibili solo razionalmente ma anche in un modo più oscuro e misterioso adoperato soprattutto da poeti e artisti, i quali nell’ombra trovano il loro rifugio ideale per svelare cose che apparentemente sembrano ovvie.

Le tele che scorrono all’interno del video realizzato dalla giornalista e curatrice d’arte sannita Annalina Grasso, dal poeta siciliano premio Garcia Lorca e A.S.A.S Vincenzo Calì e dall’attore romano Maurizio Bianucci, premio Crocitti 2019, interprete di numerose pellicole, fiction RAI e pièces teatrali, sono appunto accompagnate dalla voce inquieta dell’attore che legge la poesia scritta appositamente per l’arte di Ribeiro da Calì, dal titolo enigmatico “Profluvi”:

L’io si libra,

inquieto è l’incanto, del certo è cieco,

moralità annegate,

lascio a vero impeto,

conscio e inconscio fusi a metà.

 

Onirica danza mi scuote,

il derma vibrante dice se,

la materia è eterea,

spalanca i profluvi e al fine sento…

 

Sottili linee d’echeggi ondulano,

le ossessioni si affollano vive,

spazio e tempo lascio a metà

e il fine è certo…

 

La poesia sottolinea come sia la realtà stessa ad essere surreale, in quanto come sosteneva anche Magritte, non è mai stata separata dal suo mistero. E Santiago Ribeiro, attualmente il surrealista più famoso al mondo, sa benissimo che la logica da sola non può risolvere i misteri della vita, senza però lasciarsi tentare dall’abbandonare totalmente al subconscio, bensì “limitandosi” ad assediare i nostri occhi da ogni angolo, spingendoci ad un desiderio di verità, conoscenza e resistenza.


Fonte notizia: https://www.900letterario.it/


arte contemporanea | surrealismo | Santiago Ribeiro | inconscio | poesia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci alla Fondazione Darcy Ribeiro per l’uscita della nuova traduzione italiana di “Utopia Selvaggia”


In libreria: “Utopia selvaggia ‒ Saudade dell’innocenza perduta” di Darcy Ribeiro edito da Negretto Editore


La giornalista Annalina Grasso, il poeta Vincenzo Calì e l’attore Maurizio Bianucci accompagnano con un video di successo la mostra collettiva surrealista più grande al mondo organizzata da Santiago Ribeiro in Portogallo


Maurizio Bianucci recita in un video dedicato al surrealista più famoso del mondo


SANTIAGO IN ROSA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Convegno ‘La via italiana alla filosofia del dialogo’ dal 13 al 14 novembre presso l’Hotel Continental di Sorrento

Convegno ‘La via italiana alla filosofia del dialogo’ dal 13 al 14 novembre presso l’Hotel Continental di Sorrento
La ricchezza teoretica della filosofia italiana che dalla lezione bruniana in avanti si protrae fino agli ultimi decenni e tiene testa al grande pensiero europeo è fuori discussione. Il convegno annuale del Centro per la filosofia italiana (www.centroperlafilosofiaitaliana.it) dal titolo “La via italiana alla filosofia del dialogo. La contemporaneità’ è suddiviso in due sedi e in due date (Te (continua)

Ecco gli 8 vincitori del Concorso Internazionale 'Musica Sacra 2021'

Ecco gli 8 vincitori del Concorso Internazionale 'Musica Sacra 2021'
Sabato 18 settembre nella Basilica SS. Apostoliin Roma, si è tenuta la finale, in forma diConcerto di Galadel Concorso Internazionale “Musica Sacra 2021”, durante la quale si sono esibiti23 cantanti lirici, tra i quali la Giuria ha scelto gli otto vincitori: per la categoria Soprani, la messinese Francesca Mannino e  Danai Eleni, per i mezzosoprani Aurora Faggioli ed Ester Ferraro, per i (continua)

L'attore Vincenzo Bocciarelli confermato per la seconda volta alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021

L'attore Vincenzo Bocciarelli confermato per la seconda volta alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021
Dal 15 al 18 settembre Roma ospiterà le fasi live del Concorso Internazionale “Musica Sacra”. 2021, un vero campionato mondiale del repertorio solistico di musica sacra a cui parteciperanno 75 cantanti lirici di 37 nazionalità diverse selezionati tra i quasi 100 iscritti all’Eliminatoria online che si è tenuta a luglio.I vincitori saranno scelti durante la Finale, in (continua)

Procida 2022. 'L’Isola di Arturo' Capitale della Cultura tra letteratura e turismo

Procida 2022. 'L’Isola di Arturo' Capitale della Cultura tra letteratura e turismo
Era il lontano – ma non troppo – 1957 quando uscì per la prima volta il romanzo di Elsa Morante “L’isola di Arturo” interamente ambientato nella selvaggia isola di Procida, in Campania (NA). Un racconto puro, sincero, poetico, come solo la penna della Morante sa essere. In questo libro, l’isola di Procida, oggi eletta Capitale della Cultura 2022, diventa non solo l’isola di origine d (continua)

Vincenzo Calì - Medusa - Lounge Restaurant- Poesia in tavola

Vincenzo Calì - Medusa - Lounge Restaurant- Poesia in tavola
Il più bel successo in cucina è riuscire a riempire lo stomaco con l’immaginazione, diceva José Manuel Fajardo e in tal senso il locale Medusa - Lounge Restaurant di Milazzo (Messina), ristorante di pesce in via Grotta Polifemo 3, riesce a conferire poesia ad ogni sua portata, complice la suggestiva location sul lungomare della meravigliosa ex civitas romana, e la fusione gastronomica tra tra (continua)