Home > News > DROGA: Prevenzione, prevenzione e ancora prevenzione a 360°

DROGA: Prevenzione, prevenzione e ancora prevenzione a 360°

scritto da: Affaripubblicipadova | segnala un abuso

C’è chi pensa che la droga sia una “cosa curiosa” o una soluzione al vivere la vita….Ma la droga è droga come la morte è morte.


Per creare un adeguata prevenzione, continua incessante l’attività dei volontari di Mondo libero dalla droga in Romagna attivi nel diffondere la verità sulla droga a 360°. In Romagna oltre a continuare a rifornire i commercianti, che possono operare in questo periodo di restrizioni, con opuscoli informativi di prevenzione per i propri clienti, danno supporto ad iniziative come lo “StupeFilm Italy Contest”, che nasce proprio in Romagna come concorso di video che vedrà protagonisti i giovani studenti delle scuole medie per una cultura libera dalla droga.

    “L'allarme è emerso durante la Commissione Parlamentare per l'Infanzia e l'Adolescenza nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle dipendenze patologiche diffuse tra i giovani. Secondo i dati ufficiali relativi al 2018, si parla di 880mila ragazzi che hanno dichiarato di aver fatto uso di sostanze illegali, pari ad 1 ragazzo su 3 tra quelli che vanno a scuola tra i 15 ed i 19 anni. Ma gli operatori sul campo spiegano che il fenomeno è in continuo aumento e l'età si è abbassata sempre più arrivando a coinvolgere quelli che sono in realtà poco più che dei bambini ed hanno tra gli 11 e i 14 anni.”

ALCUNE STATISTICHE INTERNAZIONALI

In base alle Nazioni Unite, 158,8 milioni di persone nel mondo fanno uso di marijuana, più del 3,8% della popolazione del pianeta.

Oltre 94 milioni di persone negli Stati Uniti hanno ammesso di averla provata almeno una volta.

26 milioni di persone fanno uso di oppiacei in tutto il mondo.

16.651 persone sono morte per overdose di antidolorifici oppiacei negli stati uniti nel 2010, il triplo di due decenni prima.

Dopo l’alcol, la marijuana è la seconda sostanza più frequentemente trovata nel corpo di guidatori coinvolti in incidenti automobilistici fatali.

Facendo riferimento all’impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “La ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.

Per cambiare questa spirale discendente, attingendo da 25 anni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma “La Verità sulla Droga” ha risolto il problema di come comunicare efficacemente ad adolescenti e giovani la verità sull’uso di droga, sia individualmente sia tramite comunicazione su vasta scala.

Sia l’esperienza sia i sondaggi mostrano che gli adolescenti e i giovani ascoltano molto di più i loro coetanei. Quindi il messaggio principale viene trasmesso da giovani, alcuni dei quali con trascorsi di dipendenza, sopravvissuti per raccontare la loro storia e che parlano ad altri giovani utilizzando opuscoli, annunci di pubblica utilità e un film documentario.

Per maggiori informazioni visita il sito www.drugfreeworld.org

https://www.facebook.com/StupeFilmItalyContest/


Fonte notizia: https://www.facebook.com/StupeFilmItalyContest/


Droga | prevenzione | Romagna StupeFilm Italy Contest |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il campione del lancio del giavellotto torinese Emmanuele Macaluso ha ufficializzato il suo ritorno all’attività sportiva, questa volta nella MTB


Sport: Emmanuele Macaluso potrebbe tornare alle competizioni sportive


EM314: Ecco il logo del progetto sportivo per il rientro nel professionismo dell’atleta Emmanuele Macaluso


26 giugno 2020 - Giornata mondiale contro il consumo e il traffico illecito di droga


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Il Prof. Emmanuele Macaluso ritira il premio scientifico internazionale “INTERSTELLARS International Award”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“LA VIA DELLA FELICITA’” PER I CITTADINI DI SAN SEVERINO MARCHE

“LA VIA DELLA FELICITA’” PER I CITTADINI DI SAN SEVERINO MARCHE
Continua l’impegno dei volontari marchigiani nell’infondere un tocco di speranza per un futuro migliore. Nei giorni scorsi, i volontari dell'associazione della 'Via della Felicità' hanno attraversato il centro storico di San Severino per donare, omaggiando, una copia della 'VIA DELLA FELICITA nelle Marche' ad ogni attività commerciale. Scritta nel 1980 dal filosofo L.Ron Hubbard, la (continua)

La via della felicità prende il mare a bordo dei pescherecci di Senigallia

La via della felicità prende il mare  a bordo dei pescherecci di Senigallia
I volontari della Via della felicità regaleranno i dvd ai pescherecci e pubblico presente al Porto per rendere noti i precetti ad una guida e cura del nostro mare  Ritornano al porto di Senigallia i volontari della Missione della Chiesa di Scientology della città,  dando il via  all’iniziativa del Buon Senso. Ciò consiste nel far conoscere la& (continua)

Migliaia di opuscoli di prevenzione consegnati ai cittadini ravennati

Migliaia di opuscoli di prevenzione consegnati ai cittadini ravennati
I volontari “Mondo Libero dalla Droga” non si fermano con la sensibilizzazione e informazione contro le sostanze stupefacenti. Dopo l’area di Cervia e Milano Marittima, questa settimana è la volta di Ravenna, dove i volontari saranno presenti In periodo pre – Covid, migliaia di opuscoli son stati anche distribuiti all’uscita di scuola agli studenti e la campagna non si è mai fermata, co (continua)

PICCOLI CONSIGLI PER MANTENERSI IN BUONA SALUTE E RIDURRE IL POTENZIALE CONTAGIO CON UN CORRETTO USO DEI PROTOCOLLI

PICCOLI CONSIGLI PER MANTENERSI IN BUONA SALUTE E RIDURRE IL POTENZIALE CONTAGIO CON UN CORRETTO USO DEI PROTOCOLLI
Opuscoli messi a disposizione dei negozianti al quartiere Arcella Campagna informativa ad opera dei volontari della Chiesa di Scientology Mentre gli esercizi commerciali mantengono i corretti protocolli, spetta anche a noi clienti fare altrettanto. Per questo i volontari di Scientology stanno continuando a rifornire i negozianti di opuscoli della campagna COME MANTENERSI IN BUONA SAL (continua)

A Padova i volontari di Scientology donano opuscoli informativi su come mantenere se stessi e gli altri in buona salute 

A Padova i volontari di Scientology donano opuscoli informativi  su come mantenere se stessi e gli altri in buona salute 
Ognuno di noi può contribuire a alla ripresa: semplici consigli da seguire individualmente per il benessere comune! Padova: continua l’attività di prevenzione dei volontari di Scientology. Lunedì 26 aprile, una  squadra di volontari donerà agli esercenti del quartiere Arcella copie di opuscoli e schede informative su cosa fare per MANTENERE SE STESSI E GLI ALTRI IN BUONA SALUTE d (continua)