Home > Economia e Finanza > La storia di Rocca Toscana Formaggi apre la rassegna “Oltre il Covid”

La storia di Rocca Toscana Formaggi apre la rassegna “Oltre il Covid”

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

La storia di Rocca Toscana Formaggi apre la rassegna “Oltre il Covid”


L’impatto dell’emergenza sanitaria sul settore alimentare e le strategie per superare le difficoltà. La rassegna social “Oltre il Covid. Sopravvissuti? No, evoluti” tratterà questi due argomenti nel primo appuntamento in programma alle 10.30 di giovedì 8 aprile sulla pagina facebook dell’agenzia Studio Astra, andando a proporre un approfondimento sull’ultimo anno vissuto dall’azienda casearia aretina Rocca Toscana Formaggi. Questa iniziativa digitale nasce per lanciare messaggi positivi dal mondo dell’imprenditoria locale e, per raggiungere questo obiettivo, si svilupperà attraverso una serie di video-interviste dove saranno raccontate le storie e le esperienze di realtà che sono riuscite a superare con successo l’ultimo anno di emergenza sanitaria.

Il primo incontro vedrà per protagonista Giancarlo Canti Degl’Innocenti che condividerà il percorso vissuto da Rocca Toscana Formaggi, azienda con sede ad Arezzo e con caseificio nella maremmana Roccastrada che è specializzata nella produzione di pecorini classici, affinati, aromatizzati e biologici. Le parole di questo imprenditore, forte di oltre quarant’anni di esperienza nel settore insieme alla sorella Manuela, permetteranno di capire le soluzioni individuate dalla sua attività dopo l’iniziale momento di incertezza e di spavento nella primavera del 2020, con una riorganizzazione volta ad assecondare i cambiamenti nelle abitudini d’acquisto dei consumatori che ha fatto perno soprattutto su tre elementi: innovazione, qualità e marketing. «La nostra azienda - racconta Giancarlo Canti Degl’Innocenti, - ha vissuto nell’ultimo anno un’ulteriore evoluzione, restando fedele all’alta qualità della tradizione casearia ma puntando con ancor più decisione sull’innovazione e sulla ricerca di nuovi sapori per un ulteriore ampliamento del catalogo di pecorini. Tutto questo, unito ad attente strategie di marketing per aumentare la brand reputation, ha permesso di valorizzare ulteriormente il nostro lavoro, di consolidarci e di proiettarci con fiducia verso il futuro».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Riapre questo weekend la Rocca di Lonato del Garda, per una rilassante giornata all’aperto, fra natura e storia


Halloween Castle Experience Nights nei Castelli del Ducato – Uscire dalla paura, vivere con coraggio!


A PASTURO SONO STATI 1500 GLI AMANTI DEL FORMAGGIO GIUNTI QUESTO WEEKEND PER FESTEGGIARE IL NUOVO “TEMPIO” A LORO DEDICATO


Cheese & Friends Festival dal 12 al 14 aprile a Cremona


Una tradizione casearia medievale rivive grazie ad un’azienda aretina


#SAYCHEESE: IL FORMAGGIO COME OCCASIONE DI DIVERTIMENTO ALL’INAUGURAZIONE DEL NUOVO STORE DELLA VALSASSINA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Scuola Basket Arezzo è tornata in campo con tutti i suoi atleti

La Scuola Basket Arezzo è tornata in campo con tutti i suoi atleti
La Scuola Basket Arezzo è tornata in campo con tutti i suoi atleti. L’arrivo della primavera è stato caratterizzato dalla ripresa delle attività per tutte le squadre della società aretina che, tra ritorno agli allenamenti e avvio dei campionati, ha permesso a circa duecentocinquanta bambini e ragazzi di vivere nuovamente le emozioni della pallacanestro. La preparazione per i gruppi agonisti d (continua)

Dalla Liberazione alla Costituzione: webinar delle Acli con Rosy Bindi

Dalla Liberazione alla Costituzione: webinar delle Acli con Rosy Bindi
Dalla Liberazione ai valori della Costituzione. Le Acli di Arezzo e di Siena celebrano il 25 aprile con l’organizzazione di un webinar insieme all’onorevole Rosy Bindi che permetterà di vivere un approfondimento e una riflessione sulle dinamiche etiche, sociali e politiche che hanno portato alla promulgazione della Costituzione della Repubblica Italiana. L’appuntamento è inserito nel lavoro p (continua)

Edilizia, arredamento e pandemia: “Oltre il Covid” racconta la Sgrevi

Edilizia, arredamento e pandemia: “Oltre il Covid” racconta la Sgrevi
Edilizia, arredamento ed emergenza sanitaria al centro del nuovo appuntamento della rassegna social “Oltre il Covid. Sopravvissuti? No, evoluti”. L’iniziativa, giunta alla seconda tappa, si sviluppa attraverso un ciclo di video-interviste pubblicate sulla pagina facebook dell’agenzia Studio Astra e motivate dall’obiettivo di lanciare positivi messaggi di ripartenza attraverso la condivisione (continua)

“Racconta Raggiolo” termina con la vittoria di Valentina Luddi

“Racconta Raggiolo” termina con la vittoria di Valentina Luddi
“Racconta Raggiolo” è giunto all’epilogo. La rassegna digitale, promossa dalla Brigata di Raggiolo e dall’Ecomuseo del Casentino, si è sviluppata per oltre un anno attraverso più fasi che hanno permesso di individuare il testo maggiormente identificativo e significativo dello spirito del borgo casentinese. Nella primavera del 2020, infatti, fu avviata una fortunata raccolta di brevi testi cap (continua)

Didattica e tecnologia: tredici istituti in gara per il Premio Scuola Digitale

Didattica e tecnologia: tredici istituti in gara per il Premio Scuola Digitale
Un concorso per valorizzare l’eccellenza e il protagonismo delle scuole aretine nel settore dell’innovazione didattica e digitale. Alle 9.00 di venerdì 23 aprile è in programma la fase provinciale del Premio Scuola Digitale che, giunto alla terza edizione e promosso dal Miur, proporrà un confronto tra progetti e modelli innovativi a sostegno dell’insegnamento che sono stati ideati e curati da (continua)