Home > Lavoro e Formazione > L’importanza della sicurezza sul posto di lavoro

L’importanza della sicurezza sul posto di lavoro

scritto da: Egolem | segnala un abuso

L’importanza della sicurezza sul posto di lavoro

La sicurezza sul posto di lavoro è diventata una delle principali priorità per le aziende di tutto il mondo. Poiché i luoghi di lavoro sicuri sono anche più produttivi, i datori di lavoro stanno cercando di trovare nuovi modi per mantenere i loro dipendenti al sicuro e in salute.


La sicurezza dei lavoratori si riferisce alla fornitura di un ambiente di lavoro sicuro, dispositivi e procedure di sicurezza, con il fine ultimo di garantire la salute dei lavoratori.

Nel 2020 la sicurezza sul lavoro è diventata una delle principali preoccupazioni per molti datori di lavoro. Non solo la pandemia COVID-19 sta provocando enormi problemi, ma l’emergere del lavoro a distanza sta rendendo più difficile per i datori di lavoro raggiungere i loro dipendenti in smart working.

Approfondiamo l’importanza della sicurezza sul lavoro da diversi punti di vista:

I DIPENDENTI

I dipendenti apprezzano gli ambienti di lavoro sicuri in quanto questo è un segno che il datore di lavoro ha a cuore il loro benessere. Pertanto, i dipendenti che si sentono sicuri sul lavoro sono anche più fedeli ai loro datori di lavoro e rimangono più a lungo all’interno delle loro aziende.

D’altro canto, coloro che non si sentono al sicuro sono molto più propensi a cercare nuovi datori di lavoro.

FINANZE AZIENDALI

Siccome le aziende hanno l’obbligo di garantire condizioni di lavoro sicure, la mancanze di misure di sicurezza adeguate può anche avere gravi conseguenze legali e finanziarie per i datori di lavoro.

PRODUTTIVITÀ

I dipendenti che si sentono al sicuro nel loro ambiente di lavoro sono anche più produttivi di quelli che hanno un certo livello di ansia e paura a causa dell’insicurezza. L’eliminazione dei rischi sul posto di lavoro consente ai dipendenti di fare sempre del proprio meglio.

REPUTAZIONE AZIENDALE

Le aziende che non investono nella sicurezza sul lavoro sviluppano rapidamente una reputazione negativa che ha un grande impatto sul branding e sugli sforzi effettuati per l’attrazione dei talenti. Inoltre, i clienti dell’azienda, i competitors e il pubblico in generale spesso percepiscono tali società come poco professionali.

Come conseguenza, meno dipendenti fanno domanda per entrare in azienda e i lavoratori più qualificati spesso cercano lavoro altrove.

Quali sono le migliori pratiche da mettere in atto per avere una maggiore sicurezza sul posto di lavoro?

Le aziende con dipendenti ad alto rischio di infortunio, spesso dispongono di strategie di sicurezza sul lavoro ben progettate. Poiché sono consapevoli delle conseguenze del trascurare la sicurezza sul lavoro, comprendono che avere un buon piano può migliorare in modo significativo la salute, la sicurezza e il benessere dei loro dipendenti.

Diamo uno sguardo ad alcune delle migliori pratiche per garantire condizioni di lavoro sicure.

1. Identificare tutti i rischi per la sicurezza sul lavoro.

2. Definire le politiche di sicurezza e ricordare ai dipendenti di seguirle.

3. Mantenere i dipendenti istruiti e aggiornati sulle norme di sicurezza.

4. Designare un rappresentante dei lavoratori per la salute e la sicurezza.

5. Incoraggiare il coinvolgimento e la partecipazione dei dipendenti.

6. Consentire un facile accesso a documenti e informazioni.

10. Riconoscere coloro che seguono le regole e i regolamenti.

In passato, i documenti sulla sicurezza sul lavoro erano spesso conservati in raccoglitori cartacei ed era impossibile mantenere le informazioni sempre aggiornate e accessibili a tutti coloro che ne avevano bisogno. Inoltre, era estremamente difficile creare e distribuire contenuti accattivanti che i dipendenti avrebbero letto.

Con l’avanzamento della tecnologia, non è più così. Oggi è molto più semplice garantire che le informazioni sulla sicurezza siano sempre aggiornate e immediatamente accessibili ai dipendenti a rischio, grazie ad email, messaggi, app aziendali.

Anche se ogni ambiente di lavoro è diverso e le funzioni dei dipendenti variano drasticamente, ci sono alcuni suggerimenti per la sicurezza sul lavoro che sono comuni a tutti i datori di lavoro.

Ecco alcuni suggerimenti per te:

1. Sii consapevole delle tue responsabilità legali.

2. Impegnati a mantenere la salute e la sicurezza sul lavoro sempre in primo piano.

3. Acquisisci familiarità con tutte le potenziali situazioni pericolose sul posto di lavoro.

4. Rivedi spesso le politiche e procedure di sicurezza.

5. Tieniti informato con gli aggiornamenti sulla sicurezza dell’azienda.

6. Identifica, valuta e gestisci i pericoli sul posto di lavoro.

7. Informa, forma e supervisiona i tuoi dipendenti sulle pratiche di sicurezza.

8. Garantisci che gli incidenti siano segnalati, registrati e indagati.

9. Condividi le tue preoccupazioni con i dipendenti.

10. Assicurati di essere preparato per le emergenze.

Pubblicato da: Lazzaroni s.r.l.


Fonte notizia: https://www.lazzaronisrl.com/


sicurezza sul lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza sul lavoro a Bologna: convegni, workshop e corsi di formazione


Sicurezza prima di tutto


Ing. Antonio Valente – Vice Direttore Direzione Centrale Progettazione - ANAS


Inferriate di sicurezza: solidità e bellezza di grate per porte e finestre per sentirsi più sicuri.


L’IT non è sicurezza IT


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La saldatura laser

La saldatura laser
La saldatura laser consiste nello sfruttare una fonte di calore per fondere un metallo base ed unirlo con un metallo chimicamente compatibile chiamato metallo d'apporto. Le saldatrici laser utilizzano impulsi termici ad altissima densità di potenza.Il fascio di luce laser (Light Amplification by Stimulated Emission Radiation), è un fascio di luce coerente (con la stessa lunghezza d’onda) con una potenza molto concentrata.Al termine della scarica del fascio laser avviene l’istantaneo raffreddamento. Il calore generato è sostanzialmente limitato all’area di lavoro e (continua)

La piegatura della lamiera

La piegatura della lamiera
La piegatura della lamiera è un processo di lavorazione molto diffuso che nasconde delle difficoltà legate alla natura stessa del materiale impiegato. La piegatura della lamiera modifica in maniera permanente la struttura della lamiera, tuttavia non la rompe; a questo scopo, è indispensabile considerare il limite oltre il quale la lamiera non si deforma plasticamente, bensì si rompe.L’operazione di piegatura viene effettuata attraverso un punzone e una matrice che presenta, in negativo, la stessa forma del punzone.La piegatura delle lamiere è un (continua)

Punzonatrici

Punzonatrici
La punzonatura è una tecnica utilizzata nella lavorazione della lamiera che permette di imprimere un segno, o una forma, su una superficie mediante la pressione o la percussione di uno strumento detto punzone (dal latino “punctio”, pungere). Il primo esempio importante di punzonatura applicata all’arte pittorica si ha nell’affresco della Maestà di Simone Martini nel palazzo Pubblico di Siena (1315 circa). Questa tecnica veniva anticamente utilizzata nella lavorazione e decorazione di metalli e nella produzione di monete, poi anche per la dentellatura dei francobolli.Oggi viene utilizzata frequentemente in meccanica per lavorare le lam (continua)

Presse piagatrici per lamiera

Presse piagatrici per lamiera
La piegatura è un processo destinato a semplificare la deformazione di un pezzo in lamiera. Le presse piegatrici sono macchine utensili utilizzate per la piegatura a freddo di lamiere di vario spessore.Nell’industria meccanica, la piegatrice è una macchina per piegare lamiere e profilati metallici secondo superfici cilindriche (ma in tal caso è denominata calandra) o più spesso secondo diedri con spigolo arrotondato: per lamiere di piccolo spessore vengono impiegate quelle costituite da (continua)

Epilazione laser definitiva per uomo e donna

Sempre maggiore è negli ultimi anni l’importanza assunta dall’epilazione laser in strati sempre più ampi della popolazione, in parte per la grande pubblicità delle riviste e dei giornali, ma soprattutto in seguito alla grande diffusione delle tecnologie (Laser e Luce Pulsata ) che sono ormai presenti in molti centri estetici.Anche l’abbassamento dei prezzi di questi trattamenti al consumatore fina (continua)