Home > Libri > Barbara Nalin presenta il suo nuovo romance “Il cuore non ha circonferenza”

Barbara Nalin presenta il suo nuovo romance “Il cuore non ha circonferenza”

scritto da: DiffondiLibro | segnala un abuso

Barbara Nalin presenta il suo nuovo romance “Il cuore non ha circonferenza”

“Il cuore non ha circonferenza” ci spinge a riflettere sul concetto di bellezza, sia interiore che esteriore, ricordandoci quali sono davvero le cose importanti: l’amore, prima di tutto per noi stessi, la famiglia e i nostri piccoli o grandi sogni.


Barbara Nalin

“Il cuore non ha circonferenza”


Genere: Romance Pagine: 233 Prezzo: 8,32 €

 

«Mentre tengo gli occhi chiusi, i miei piedi scivolano rapidi e con grazia sicura sollevo le braccia come se non avessero peso, e ondeggio i fianchi. Mi muovo senza pensare, mi abbandono a una percezione di me stessa e del mio corpo mai sperimentata prima, una consapevolezza acuta dei miei movimenti e del respiro che sale e scende nei polmoni».

 

“Il cuore non ha circonferenza” di Barbara Nalin è una romantica storia d'amore con una protagonista intelligente, sexy e coraggiosa, ed è anche un romanzo che parla di tematiche importanti come l’accettazione di sé, il bullismo, il revenge porn e la famiglia allargata. L’autrice racconta la storia di Isabeau Biot, una ragazza creativa con la passione per la danza e per la moda. Ironica e brillante, è però anche fragile e insicura a causa del rapporto quasi inesistente con i genitori - che non l’hanno mai fatta sentire amata e accettata - e per il suo aspetto fisico, che non rispecchia i rigidi e illusori canoni estetici propinati dalla televisione e dai social network. Isabeau è infatti una ragazza dalle forme morbide, che ha trovato nel cibo una consolazione per le sue mancanze affettive. La incontriamo dopo aver ricevuto una grande umiliazione: il suo ex ragazzo ha reso virale un video intimo della loro relazione, e l’ha quindi esposta al giudizio e alle offese di tutti. Anche i suoi genitori non pensano al dolore della figlia ma si preoccupano solo della loro reputazione, e la fanno sentire ingiustamente in colpa. Per cercare di arginare il disastro e allontanare la vergogna decidono anche di mandarla in America, a San Diego: sarà ospite della prima moglie del padre, Babs, e della sua sorellastra Stacey, che non la sopporta granché; in casa trova anche uno studente italiano che ha affittato una stanza, Marzio, con cui instaura sin da subito un rapporto conflittuale ma molto intenso. Barbara Nalin segue la protagonista nella sua nuova vita, mentre cerca di rimettere insieme i pezzi della sua dignità, mentre si colpevolizza per la sua ingenuità, mentre combatte con l’immagine che le restituisce lo specchio. Col trascorrere del tempo, complice anche la distanza con i suoi giudicanti e anaffettivi genitori, Isabeau comincia finalmente a comprendere il suo valore, a scoprire la felicità di essere sé stessa e a dedicarsi alla sua passione: la realizzazione di una linea di moda per donne curvy. “Il cuore non ha circonferenza” ci spinge a riflettere sul concetto di bellezza, sia interiore che esteriore, ricordandoci quali sono davvero le cose importanti: l’amore, prima di tutto per noi stessi, la famiglia e i nostri piccoli o grandi sogni.   

 

SINOSSI DELL’OPERA

Isabeau, qualche chilo di troppo, un viso bellissimo e un talento innato per la danza e la moda, si ritrova a fronteggiare un vero e proprio atto di cyberbullismo quando Federico, il suo ex, mette in rete un video di loro due che sarebbe dovuto rimanere privato. Isabeau, così, è costretta a rifugiarsi a San Diego, in California, dove i suoi freddi e calcolatori genitori hanno deciso che trascorrerà i prossimi mesi in attesa di laurearsi. La ragazza non è entusiasta all'idea di trascorrere del tempo con l'ex di suo padre, Babs, con la sua bellissima e viziata sorellastra, Stacey, e men che meno con l'ospite a sorpresa che trova a casa di Babs: Marzio, ragazzo bellissimo quanto irritante, che si diverte a tormentarla. Tra feste in spiaggia, sfilate di moda e corse in vespa, Isabeau scoprirà il valore della famiglia e dei suoi sogni, imparerà ad amare sé stessa e, forse, troverà l'amore.

 

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Barbara Nalin è una scrittrice e traduttrice. Self-publisher, ha all’attivo nove pubblicazioni: “I Guerrieri dell’Arcobaleno e la Profezia di Vallecolore”, “Nella tela del tempo”, “Nell’Intreccio del Tempo”, la trilogia de “I Segreti del Cuore” che comprende “Il cuore non ha circonferenza”, “Il cuore non ha ricette” e “Il cuore non ha stagioni”, “Purché sia amore”, “Quando è l’amore a tradire” e la fiaba “Hanno rubato i colori!”.

 

 

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/barbaranalinautrice https://www.instagram.com/barbaranalinautrice/?hl=en

Link di vendita online

https://www.amazon.it/Cuore-Non-Ha-Circonferenza/dp/154858469X/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/ Mail: info@diffondilibro.it Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981

 

 

Il cuore non ha circonferenza | Barbara Nalin | romanzo | self-publishing | romance | scrittrice | libri | amore | percezione di sé | moda | bullismo | revenge porn | problemi di peso | pregiudizio | America | consapevolezza | famiglia allargata | sogni | relazioni | D |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Andretta Baldanza presenta il romanzo “Lo spazio tra noi”


Al Centro*Empoli c'è "In-Forma" due giorni dedicati alla prevenzione e alla salute


Sung Ho Choi, ultrarunner: C'è tempo per lo sport e anche tempo per divertirsi!


Castello di Spessa – Nuove etichette, tre linee di vini, visite in cantina e a breve una Spa con vinoterapia


essence trend edition “love letters” periodo metà gennaio fine febbraio 2014


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Juls Way presenta il romance storico “Lo pseudonimo”

Juls Way presenta il romance storico “Lo pseudonimo”
Juls Way ci regala un romanzo intrigante in cui l’arte e la letteratura hanno un posto d’onore, e in cui è dipinto un affresco veritiero ed evocativo di un periodo storico pieno di contraddizioni, dove a causa di nette divisioni sociali e di radicati pregiudizi di genere non era sempre facile far sentire e affermare la propria voce. Juls Way“Lo pseudonimo” Casa Editrice: Words Edizioni Genere: Romance storico/Edoardiano Pagine: 291 Prezzo: 15,90 €   «Il suo libro era quasi pronto. Non era il primo, non sarebbe stato l’ultimo. Eppure, ogni volta che se ne ritrovava uno pronto tra le mani era un’emozione unica».   “Lo pseudonimo” di Juls Way è un romance storico a tinte mistery che n (continua)

Renato Costa presenta il thriller a tinte erotiche “Variabili non considerate”

Renato Costa presenta il thriller a tinte erotiche “Variabili non considerate”
Un’avvincente storia di colpe e di necessarie espiazioni, che dosa bene l’azione, il mistero, la critica alle storture del mondo d’oggi e un pizzico di erotismo; è anche una riflessione sul concetto di tempo e su quelle variabili che entrano di prepotenza nel suo scorrere Renato Costa“Variabili non considerate” Casa Editrice: Edizioni Beroe Genere: Thriller erotico (V.M. 14) Copertina e illustrazioni: Teresa Bonaccorsi Pagine: 162 Prezzo: 13,00 €   «Qualsiasi scelta ti presenta il suo conto nel corso degli anni e, anche se pensi di poter gestire ogni situazione, ci sarà sempre una variabile non considerata, un imprevisto che cam (continua)

Alfredo Annicchiarico presenta il romanzo “Non sono io tutto”

Alfredo Annicchiarico presenta il romanzo “Non sono io tutto”
Fra misteriosi personaggi ed eventi inspiegabili, intrecciati a una lucida e sincera autoconfessione, Zeno ragiona sul senso dell’amore, dell’amicizia, della vita. Non sono io tutto di Alfredo Annicchiarico  «Dicevamo, allora, che il mondo non è detto che voglia cambiare. Meno che mai attraverso i libri di uno stocazzo qualsiasi. Sì, lo so, posso risultare sboccato, ma me ne pento subito dopo, anche perché quello che sto per raccontarvi avrà molto a che fare con peccatori, penitenti e pentimenti.» Titolo: Non sono io tutto  Autore: Al (continua)

Bruno De Stephanis presenta il romanzo noir “Temperatura”

Bruno De Stephanis presenta il romanzo noir “Temperatura”
Il protagonista dell’opera è Sandro Luzzi, un ingegnere edile che ha accettato di entrare in un giro di tangenti per ottenere appalti milionari e vivere nell’agio; sicuramente uno dei personaggi più tormentati, pressato dai sensi di colpa per aver tradito tutti i suoi principi. L’incontro con la giovane e affascinante Simona metterà definitivamente in crisi la sua vita: svelando una dolorosa verità, troverà anche il coraggio di mettersi a nudo e di ripulire la propria coscienza. Bruno De Stephanis “Temperatura” Casa Editrice: Temperatura EdizioniCollana: RomanziGenere: NoirPagine: 140Prezzo: 11,40 € «L’importante è vincere. E i perdenti, nella Milano da bere, non fanno testo. Tutto qui. Al massimo si può sperare in un imprevisto che scompiglia le carte permettendoti di fartela cavare. Come la temperatura, imprevedibile. Prima c’è il sole, poi arriva la pio (continua)

Laura Vegliamore presenta il paranormal storico “Di cenere e di carne”

Laura Vegliamore presenta il paranormal storico “Di cenere e di carne”
Intrecciando presente e passato, l’autrice racconta la storia di quattro personaggi - Thomas, Lucrezia, Elias e Anouk - focalizzando l’attenzione principalmente sul punto di vista dei primi due: la vicenda di Thomas si svolge ai giorni nostri, mentre quella di Lucrezia si snoda in un tempo passato, presumibilmente non più tardi della fine dell’Ottocento; ad unire i destini dei due personaggi è un oscuro palazzo, sede di omicidi, superstizioni, amori contrastati e gelosie fatali. Laura Vegliamore“Di cenere e di carne” Casa Editrice: Words Edizioni Genere: Paranormal storico Pagine: 248 Prezzo: 15,90 €   «Fu un odore, la prima cosa a spalancarsi davanti a Lucrezia. Odore di polvere e carta, di legno e parole, di aria secca e tempo rimasto incastrato, sospeso. Mosse qualche passo e si fermò ad accarezzare quel soffio, a prenderselo nei polmo (continua)