Home > Economia e Finanza > Enel, l’impegno per la sostenibilità nei risultati 2020: il focus dell’AD Francesco Starace

Enel, l’impegno per la sostenibilità nei risultati 2020: il focus dell’AD Francesco Starace

scritto da: Officefsonline | segnala un abuso


L’AD e DG Francesco Starace: “I risultati di Enel per il 2020 evidenziano il forte impegno da parte del Gruppo per una crescita sostenibile”.

Francesco starace

Enel: la performance 2020 nella presentazione dell’AD Francesco Starace

Enel ha presentato lo scorso 18 marzo i risultati 2020: numeri che, come indicato dall’AD Francesco Starace, “evidenziano il forte impegno da parte del Gruppo per una crescita sostenibile, come dimostrano gli oltre dieci miliardi di euro investiti durante l’anno”. Nell’anno della pandemia, a fronte di un calo dei ricavi dovuto essenzialmente all’impatto della pandemia sulle vendite in Italia e Spagna, il risultato netto ordinario del Gruppo raggiunge i 5.197 milioni di euro, in crescita del 9% rispetto al 2019. Segna invece un +20,1% il risultato netto, che arriva a 2.610 milioni di euro “soprattutto per i maggiori adeguamenti di valore effettuati nel 2019, per il miglioramento della gestione finanziaria e per le minori interessenze di terzi”. Sono 10.197 i milioni di euro investiti lo scorso anno (+2,5% rispetto all’anno precedente): è l’AD Francesco Starace a ricordarlo, sottolineando come siano indirizzati “verso un modello di business sostenibile e integrato, che si fonda sulle rinnovabili, sulla distribuzione e sui servizi energetici avanzati, facendo leva sul ruolo primario di digitalizzazione e piattaforme”. Il dividendo complessivo proposto è pari a 0,358 euro per azione (di cui 0,175 euro per azione già corrisposti in acconto a gennaio 2021), in crescita del 9,1%.

Enel, Francesco Starace: la sostenibilità al centro della crescita del Gruppo

L’approccio di Enel improntato sulla sostenibilità è finalizzato “ad accelerare la crescita sia attraverso il modello di ‘Ownership’, che si basa su investimenti diretti, sia attraverso il modello di ‘Stewardship’, che prevede il coinvolgimento di terzi”. Lo ha ribadito Francesco Starace nel commentare la performance 2020: “In questo modo, oltre a promuovere la crescita nelle aree in cui siamo presenti, abbiamo ulteriormente accelerato la decarbonizzazione del mix di produzione di Gruppo”. La crescita dei risultati conferma dunque la capacità di Enel di creare valore condiviso e sostenibile per tutti gli stakeholder. L’AD Francesco Starace ha parlato anche degli obiettivi per il 2021: “In linea con il Piano Strategico e i suoi obiettivi di decarbonizzazione e digitalizzazione, prevediamo di accelerare ulteriormente gli investimenti nelle rinnovabili, nel miglioramento della qualità e della resilienza delle reti, nonché nell’elettrificazione dei consumi”.

Francesco Starace | Enel |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Unleash e-mobility: l’AD di Enel Francesco Starace sul futuro dell’auto elettrica


“Sostenibilità e Sussidiarietà”: il video-intervento dell’AD di Enel Francesco Starace


Enel: la Colombia nomina Francesco Starace Commendatore dell’Ordine nazionale al merito


Francesco Starace e il modello di sviluppo sostenibile di Enel


E-mobility: la soddisfazione dell’AD Francesco Starace per il nuovo piano Enel


Francesco Starace (Enel): raddoppiano le vendite di auto elettriche in Italia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Enel, l’AD e DG Francesco Starace: incredibile fame di investimenti sostenibili nel mondo

La sostenibilità come "nuovo modo di pensare", utile per ambiente, società e aziende: a fare il punto su transizione ecologica e investimenti sostenibili, l'AD e DG di Enel Francesco Starace, ospite del "Festival Rai per il Sociale".Il ruolo della finanza nella rivoluzione sostenibile: il messaggio di Francesco Starace"Anche la finanza, diciamo tra virgolette questo 'mondo cattivo' che è stato spe (continua)

Enel: le dichiarazioni dell’AD e DG Francesco Starace sul futuro dell’energia “green”

Decarbonizzazione dell'economia, servono accordi sul prezzo del carbonio, governance e strumenti finanziari legati agli obiettivi: la riflessione di Francesco Starace, AD e DG di Enel, ospite dell'evento online "Live In Firenze".Francesco Starace: transizione sostenibile, l'importanza di scelte condivise e regole per la governanceFare fronte comune e acquisire consapevolezza del ruolo cruciale del (continua)

PNRR, Francesco Starace al webinar Obbligati a crescere: “Enel impegnata in tre missioni”

Per Francesco Starace il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza rappresenta la strada per ripartire: l'AD di Enel ne ha parlato durante l'ultima tavola rotonda promossa dal Gruppo Caltagirone.Francesco Starace: "Enel parte molto importante della transizione"La direzione delineata dal Recovery Plan è quella giusta: transizione green e digitalizzazione le priorità, ma spazio anche per salute, ricer (continua)

Enel, Francesco Starace: “Sviluppo rinnovabili e reti digitalizzate gli obiettivi principali”

Il passaggio all'elettrificazione e la crescita delle rinnovabili, secondo l'AD di Enel Francesco Starace, rappresentano la via più veloce per il processo di transizione energetica, trend considerato ormai inarrestabile.Francesco Starace: la strategia di Enel verso la decarbonizzazioneIn passato era possibile capire in anticipo le variazioni di PIL pro capite guardando i consumi di energia el (continua)

Sostenibilità: il valore dell’idrogeno nelle parole dell’AD e DG di Enel Francesco Starace

Idrogeno green: la vision dell'AD e DG di Enel Francesco Starace intervistato lo scorso 30 marzo nell'ambito dell'evento online "La strategia sull'idrogeno e la transizione energetica" organizzato da "Il Sole 24 Ore". Enel: l'intervento dell'AD e DG Francesco Starace all'evento de "Il Sole 24 Ore" su idrogeno e transizione energeticaL'idrogeno deve essere utilizzato in maniera intelligente: a sott (continua)