Home > Ambiente e salute > Cancro e Covid L’emergenza nell'emergenza. L’oncologia nell'era intra e post pandemica - 16 Aprile 2021, ORE 11

Cancro e Covid L’emergenza nell'emergenza. L’oncologia nell'era intra e post pandemica - 16 Aprile 2021, ORE 11

scritto da: Motore sanita | segnala un abuso

il prossimo venerdì 16 Aprile dalle ore 11 alle 13, si terrà l'incontro: ‘CANCRO E COVID L’EMERGENZA NELL’EMERGENZA. L’ONCOLOGIA NELL’ERA INTRA E POST PANDEMICA’, organizzato da Motore Sanità, in collaborazione con FAVO - Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in oncologia.


il prossimo venerdì 16 Aprile dalle ore 11 alle 13, si terrà l'incontro: 

‘CANCRO E COVID L’EMERGENZA NELL’EMERGENZA. L’ONCOLOGIA

NELL’ERA INTRA E POST PANDEMICA’, organizzato da Mot

ore Sanitàin

collaborazione con FAVO - Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato 

in oncologia.

L’emergenza oncologica è una realtà preoccupante su cui FAVO ha lanciato

un grido d’allarme, raccolto con grande senso di responsabilità istituzionale dalla

XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati in occasione dell’Audizione

sulla situazione dei pazienti affetti da patologie oncologiche durante l'emergenza

epidemiologica da COVID-19. Il 18 novembre 2020, la stessa Commissione ha

approvato all’unanimità  la risoluzione promossa dall’On. Carnevali “Iniziative per la

tutela e la cura dei pazienti con patologie oncologiche”. Successivamente, il 25

novembre 2020 anche la Commissione Igiene e Sanità del Senato ha approvato

all'unanimità la risoluzione presentata dalla Sen. Binetti, incentrata sul paziente

oncologico e le sue esigenze in tempi di Pandemia da Covid-19.

Motore Sanità e FAVO ritengono  urgente riportare le Risoluzioni all’attenzione del

Governo e delle Regioni, affinché vengano con estrema urgenza ripristinati in ambito

oncologico i livelli di assistenza precedenti al diffondersi dell'epidemia, e si proceda,

con adeguati finanziamenti – anche attraverso il Piano nazionale di ripresa e resilienza

(PNRR) – al necessario ammodernamento strutturale e di processo del Servizio

Sanitario Nazionale, anche nell'ottica di delineare un nuovo sistema di offerta,

valorizzando il rapporto tra volumi di attività delle strutture, esiti e sicurezza delle cure.

 

SALUTI E APERTURA LAVORI

Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO – Federazione Italiana delle Associazioni di

Volontariato in Oncologia

INTRODUZIONE

Risoluzione approvata dalla commissione su “Iniziative per la tutela e la cura dei pazienti

con patologie oncologiche” n. 7-00562

Elena Carnevali, Componente XII Commissione (Affari Sociali),  Camera dei Deputati

La risposta europea all’emergenza oncologica

Walter Ricciardi, Presidente Mission on Cancer

Dal dire al fare: il ruolo delle aziende

Francesco Ripa di Meana, Presidente FIASO 

 

TAVOLA ROTONDA

Come affrontare l’emergenza oncologica e procedere con adeguati finanziamenti

all’ammodernamento del SSN

MODERANO

Elisabetta Iannelli, Segretario Generale FAVO – Federazione Italiana delle Associazioni

di Volontariato in Oncologia

Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità

DISCUSSANT

Gianni Amunni, Direttore Generale Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete

Oncologica (ISPRO), Regione Toscana

Massimo Annicchiarico, Direttore Salute e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio

Livio Blasi, Presidente CIPOMO - Collegio Italiano Primari Oncologi Medici Ospedalieri

Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna

Massimo Di Maio, Segretario Associazione Italiana Oncologia Medica (AIOM) e Direttore

dell'Oncologia Medica presso l'Azienda Ospedaliera Mauriziano di Torino

Pierfranco Conte, Coordinatore Rete Oncologica Veneta e Direttore Struttura Complessa 

Oncologia Istituto Oncologico Veneto

Vittorio Donato, Presidente Associazione Italiana di Radioterapia e Oncologia Clinica (AIRO)

e Direttore dell'Unità di Oncologia dell'Ospedale San Camillo-Forlanini di Roma

Franca Fagioli, Coordinatrice Rete Oncologica Piemonte e Direttore Dipartimento Patologia e

Cura del Bambino “Regina Margherita” e dell’Oncoematologia pediatrica della Città della

Salute di Torino 

Alessandro Gronchi, Presidente Società Italiana Chirurgia Oncologica (SICO) e Responsabile

della Chirurgia dei Sarcomi dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano

Manuela Lanzarin, Assessore alla Sanità e al Sociale - Regione del Veneto

Pier Luigi Lopalco, Assessore alla Sanità e benessere animale - Regione Puglia

Domenico Mantoan, Direttore Generale Agenas

Alessandro Stecco, Presidente Commissione Sanità Regione Piemonte

Marco Vignetti, Presidente Fondazione GIMEMA

CONCLUSIONI

Paola Binetti, Componente 12ª Commissione Igiene e Sanità, Senato della Repubblica,

Risoluzione approvata dalla Commissione su “Affare assegnato sulle iniziative per favorire il

ritorno alla normalità delle cure e il riconoscimento dei diritti dei malati oncologici” Atto 613

Francesco De Lorenzo, Presidente FAVO – Federazione Italiana delle Associazioni di

Volontariato in Oncologia

Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità

E’ stato invitato l’Onorevole

Roberto Speranza, Ministro della Salute

 

⇒ SCARICA IL PROGRAMMA

⇒ ISCRIVITI AL WEBINAR

motoresanità |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le sfide del Gender Gap. Abbattere i muri anche nel mondo della Sanità e della Scienza - 19 maggio 2021, Ore 18:30

mercoledì 19 maggio, dalle ore 18:30 alle 19:30, si terrà il Talk web: ‘Le sfide del Gender Gap. Abbattere i muri anche nel mondo della Sanità e della Scienza’, organizzato da Mondosanità, in collaborazione con Women for Oncology Italy. mercoledì 19 maggio, dalle ore 18:30 alle 19:30, si terrà il Talk web: ‘Le sfide del Gender Gap. Abbattere i muri anche nel mondo della Sanità e della Scienza’, organizzato da Mondosanità, in collaborazione con Women for Oncology Italy. Con il termine Gender Gap si intende il divario esistente tra uomini e donne in tanti ambiti diversi, ma che colpiscono la (continua)

Invito stampa - Focus Ipercolesterolemia - 18 maggio 2021, Ore 15

martedì 18 maggio, dalle ore 15 alle 18:30, si terrà il webinar: ‘Focus Ipercolesterolemia’, organizzato da Motore Sanità. L’obiettivo dell’incontro è favorire la diffusione del documento regionale sull’impiego di nuove strategie terapeutiche autorizzate al trattamento dell’ipercolesterolemia primaria. martedì 18 maggio, dalle ore 15 alle 18:30, si terrà il webinar: ‘Focus Ipercolesterolemia’, organizzato da Motore Sanità. L’obiettivo dell’incontro è favorire la diffusione del documento regionale sull’impiego di nuove strategie terapeutiche autorizzate al trattamento dell’ipercolesterolemia primaria. Attraverso i professionisti del gruppo di lavoro che hanno di (continua)

Scarsa o mancata aderenza terapeutica: “Quali conseguenze cliniche e economiche per il SSN? La situazione della Regione Campania e del Lazio”

13 maggio 2021 - 7 milioni di persone in Italia sono colpite da malattie croniche, si stima però che solo la metà assuma i farmaci in modo corretto e fra gli anziani le percentuali superano il 70%. Le cause di mancata o scarsa aderenza ai trattamenti sono molteplici 13 maggio 2021 - 7 milioni di persone in Italia sono colpite da malattie croniche, si stima però che solo la metà assuma i farmaci in modo corretto e fra gli anziani le percentuali superano il 70%. Le cause di mancata o scarsa aderenza ai trattamenti sono molteplici: complessità del trattamento, inconsapevolezza della malattia, follow-up inadeguato, timore di reazioni avverse, decadimento (continua)

Invito stampa - Lazio/Campania: Il valore dell'aderenza per i sistemi sanitari regionali. Dal bisogno all'azione - 12 maggio 2021, ORE 14:30

mercoledì 12 maggio, dalle ore 14:30 alle 18, si terrà il webinar: ‘Lazio/Campania: Il valore dell'aderenza per i sistemi sanitari regionali. Dal bisogno all'azione’, organizzato da Motore Sanità. mercoledì 12 maggio, dalle ore 14:30 alle 18, si terrà il webinar: ‘Lazio/Campania: Il valore dell'aderenza per i sistemi sanitari regionali. Dal bisogno all'azione’, organizzato da Motore Sanità. L’OMS definisce come aderenza terapeutica il grado in cui il paziente segue le raccomandazioni del medico riguardanti dosi, tempi e frequenza dell’assunzione di una ter (continua)

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

8 maggio 2021 - È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin dalle prime fasi dell’insorgenza dell’infezione. Le esperienze sul territorio nazionale, dalla Liguria alla Toscana alla Emilia-Romagna, dimostrano che laddove sono stati messi in campo modelli organizzativi che hanno previsto un coordinamento tra ospedale e territorio, i risultati dell’impiego precoce degli antivirali sono stati importanti. Ed è proprio sull’organizzazione a livello territoriale che si deve scommettere per fare in modo che queste terapie possono aiutare il sistema sanitario a sconfiggere il Covid. Lo hanno evidenziato gli esperti che si sono confrontati al tavolo organizzato da Motore Sanità dal titolo ‘IMPATTO ORGANIZZATIVO DELLE TERAPIE PER LA CURA DELL’INFEZIONE VIRALE DA COVID’ 8 maggio 2021 - È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin dalle prime fasi dell’insorgenza dell’infezione. Le esperienze sul territorio nazionale, dalla Liguria alla Toscana alla Emilia-Romagna, dimostrano che laddove sono stati messi in campo modelli orga (continua)