Home > News > Volontariato per le famiglie in difficoltà – raccolta beni di prima necessità dei volontari La via della felicità

Volontariato per le famiglie in difficoltà – raccolta beni di prima necessità dei volontari La via della felicità

scritto da: Affaripubblicipadova | segnala un abuso


COSA DONARE:

PASTA, RISO, SCATOLAME, OLIO, FARINA, BISCOTTI, LATTE A LUNGA CONSERVAZIONE, CARTA IGIENICA, SPAZZOLINI DA DENTI, DENTRIFRICIO, SAPONI, SHAMPOO, ABITI USATI IN BUONO STATO PER ADULTI E BAMBINI

I volontari de La via della felicità a Senigallia hanno dato il via ad una raccolta beni di prima necessità che verranno consegnati entro fine aprile ad un’associazione caritatevole che si occupa delle famiglie che ne hanno più necessità.

La raccolta per il mese di aprile si concluderà sabato 24 Aprile.

L’emergenza Coronavirus che stiamo vivendo sta mettendo in ginocchio molte famiglie, ed è certamente una responsabilità prendersi cura della nostra comunità. Insieme ce la faremo.

L’opuscolo La Via della felicità, guida laica basata sull’uso del buonsenso per vivere meglio, invita chiunque a riflettere sui diversi aspetti della vita, tenendo presente ciò che è buono per se stessi, la famiglia, il prossimo, l’ambiente e l’umanità, usando la regola aurea o i fondamentali valori umani.

Nel libro al capitolo 20 troviamo: CERCA DI TRATTARE GLI ALTRI COME VORRESTI CHE GLI ALTRI TRATTASSERO TE

Questa è una versione positiva della “Regola Aurea”.

Da sempre e quasi ovunque, l’Umanità ha ammirato e rispettato profondamente certi valori. Questi valori sono chiamati virtù. Sono state attribuite ai saggi, agli uomini pii, ai santi e agli dei. Hanno determinato la differenza tra un barbaro ed una persona colta, la differenza tra il caos ed una società decorosa.

Contribuire a mantenere una società decorosa è sicuramente un impegno gigantesco in questo momento, ma

come scrisse il suo autore, L. Ron Hubbard : "Un ciottolo, gettato in acqua, può provocare onde fino alla spiaggia più lontana."

Già in occasione dell’Epifania, in pochi giorni i volontari hanno raccolto più di 60 kili di pasta, 30 litri di latte, decine e decine di scatole di pomodori, olio, tonno, biscotti, fagioli, ecc… un bel po' di beni di prima necessità.

Ma la scena richiede costante aiuto e per questo anche ora i volontari hanno deciso di contribuire non solo personalmente, ma coinvolgendo la comunità.

COSA DONARE:

PASTA, RISO, SCATOLAME, OLIO, FARINA, BISCOTTI, LATTE A LUNGA CONSERVAZIONE, CARTA IGIENICA, SPAZZOLINI DA DENTI, DENTRIFRICIO, SAPONI, SHAMPOO, ABITI USATI IN BUONO STATO PER ADULTI E BAMBINI

I materiali possono essere consegnati presso la sede della Chiesa di Scientology delle Marche in Via Raffaello Sanzio, 312, 60019 Senigallia AN – tel. 071 659373.

Senigallia | la via della felicità | beni di prima necessità |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Dire Fare Donare” di A.A.V.V.: la cultura del dono e del volontariato nelle comunità in trasformazione


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


“Da’ il buon esempio” crea un effetto a catena.


A FOSSOMBRONE UN ONDA DI SPERANZA CON LA VIA DELLA FELICITA’


Corso Gratuito Online La Via della Felicità


Presentato con successo il libro di Don Franco Galeone


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“LA VIA DELLA FELICITA’” PER I CITTADINI DI SAN SEVERINO MARCHE

“LA VIA DELLA FELICITA’” PER I CITTADINI DI SAN SEVERINO MARCHE
Continua l’impegno dei volontari marchigiani nell’infondere un tocco di speranza per un futuro migliore. Nei giorni scorsi, i volontari dell'associazione della 'Via della Felicità' hanno attraversato il centro storico di San Severino per donare, omaggiando, una copia della 'VIA DELLA FELICITA nelle Marche' ad ogni attività commerciale. Scritta nel 1980 dal filosofo L.Ron Hubbard, la (continua)

La via della felicità prende il mare a bordo dei pescherecci di Senigallia

La via della felicità prende il mare  a bordo dei pescherecci di Senigallia
I volontari della Via della felicità regaleranno i dvd ai pescherecci e pubblico presente al Porto per rendere noti i precetti ad una guida e cura del nostro mare  Ritornano al porto di Senigallia i volontari della Missione della Chiesa di Scientology della città,  dando il via  all’iniziativa del Buon Senso. Ciò consiste nel far conoscere la& (continua)

Migliaia di opuscoli di prevenzione consegnati ai cittadini ravennati

Migliaia di opuscoli di prevenzione consegnati ai cittadini ravennati
I volontari “Mondo Libero dalla Droga” non si fermano con la sensibilizzazione e informazione contro le sostanze stupefacenti. Dopo l’area di Cervia e Milano Marittima, questa settimana è la volta di Ravenna, dove i volontari saranno presenti In periodo pre – Covid, migliaia di opuscoli son stati anche distribuiti all’uscita di scuola agli studenti e la campagna non si è mai fermata, co (continua)

PICCOLI CONSIGLI PER MANTENERSI IN BUONA SALUTE E RIDURRE IL POTENZIALE CONTAGIO CON UN CORRETTO USO DEI PROTOCOLLI

PICCOLI CONSIGLI PER MANTENERSI IN BUONA SALUTE E RIDURRE IL POTENZIALE CONTAGIO CON UN CORRETTO USO DEI PROTOCOLLI
Opuscoli messi a disposizione dei negozianti al quartiere Arcella Campagna informativa ad opera dei volontari della Chiesa di Scientology Mentre gli esercizi commerciali mantengono i corretti protocolli, spetta anche a noi clienti fare altrettanto. Per questo i volontari di Scientology stanno continuando a rifornire i negozianti di opuscoli della campagna COME MANTENERSI IN BUONA SAL (continua)

A Padova i volontari di Scientology donano opuscoli informativi su come mantenere se stessi e gli altri in buona salute 

A Padova i volontari di Scientology donano opuscoli informativi  su come mantenere se stessi e gli altri in buona salute 
Ognuno di noi può contribuire a alla ripresa: semplici consigli da seguire individualmente per il benessere comune! Padova: continua l’attività di prevenzione dei volontari di Scientology. Lunedì 26 aprile, una  squadra di volontari donerà agli esercenti del quartiere Arcella copie di opuscoli e schede informative su cosa fare per MANTENERE SE STESSI E GLI ALTRI IN BUONA SALUTE d (continua)