Home > Libri > “Viole e Violenze”, il nuovo libro di poesie dell’autore Riccardo Fusco

“Viole e Violenze”, il nuovo libro di poesie dell’autore Riccardo Fusco

scritto da: NotizieLibri | segnala un abuso

“Viole e Violenze”, il nuovo libro di poesie dell’autore Riccardo Fusco


PERUGIA, 15 APRILE 2021 - Quando già pensi che il titolo di una raccolta di poesia ti abbia intrigato, allora vuol dire che l’autore sa stanare la parte emotiva che è dentro di te e sa bene come mettere alla luce del sole tutti i tuoi pensieri. Qui Riccardo Fusco esce allo scoperto molto di più che nel suo libro di esordio e non ha timore di fermarsi su poche parole per colpire, per dire quello che prova. Il suo linguaggio è più adulto ma non per questo meno romantico, meno emozionante. Il Fusco lascia il segno nonostante i suoi pochi anni a contatto con gli esseri umani, lascia il segno perché in questa epoca di scritti veloci e di parole copiate, il fatto di poter avere una propria identità non solo fotografica ma letteraria, fa davvero la differenza.Scrivere poesie appartiene ad un’epoca che vedeva damigelle corteggiate sotto le finestre e cavalieri che andavano in guerra e non tornavano più. Scrivere poesie nel duemiladiciannove può significare solo che si crede in ogni parola, senza il timore di essere derisi di poter diventare facile bersaglio di pochezza umana, e a guardar bene ce n’è in ogni dove ormai, grazie ai nuovi sistemi di condivisione sociale. Beatevi delle sillabe di queste liriche, ogni parola pesa ed ha valore, nessuna lettera è stata sprecata, e ti toglie il fiato leggere, perché la giovinezza di Riccardo si dipana su ogni verso e ci cattura. Ci dobbiamo solo augurare che questo giovane autore possa accompagnarci ancora per molti anni a venire. (Claudia Giorgi) 

Biografia

Riccardo Fusco nasce a Roma il 13 marzo 1996. Laureato in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico. Vincitore di numerosi premi letterari in concorsi nazionali e internazionali. L’esordio nel 2015 con la raccolta Ladri d’amore, prigionieri di sogni; nel 2019 viene pubblicata la sua seconda raccolta Oltremare. Un suo componimento è stato inserito nel volume L’Italia s’è Desta, Cento scrittori uniti contro il Covid 19 (2020) a sostegno della Croce Rossa Italiana. Viole e Violenze è la sua terza pubblicazione, edita da Bertoni Editore. 


Fonte notizia: https://www.bertonieditore.com/shop/it/libri/774-viole-e-violenze.html


libri | letteratura | bertoni editore | riccardo fusco | viole e violenze |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Rosario Tomarchio ed al suo Ricordi di poesie


Andrea Lutri presenta la raccolta in versi “Poesie”


RICCARDO MAFFONI: “SETTE GRANDI” è il secondo singolo estratto dall’album “Faccia”


Intervista di Alessia Mocci a Massimo Pinto: vi presentiamo la silloge poetica “Cento Farfalle e… più”


Le Opere di Giorgetti e le prestigiose cravatte Fusco esposte in via Montenapoleone 25 a Milano


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Storia del nostro nascondino”, il nuovo libro di Michele Capitani

“Storia del nostro nascondino”, il nuovo libro di Michele Capitani
Un romanzo di cambiamento personale, di assenza e solitudini, edito da Bertoni Editore “Storia del nostro nascondino” è la storia drammatica, divertente, strampalata (narrata in prima persona) di Elisabetta, trentacinquenne storica dell’arte, che si trova di fronte alla misteriosa scomparsa del fratello Lorenzo. Cercando tra i tantissimi e un po’ caotici file del computer del fratello, crede di ricostruire qualcosa della vita di lui e della famiglia, ma si troverà presto a dover far (continua)

È arrivata “Doppia X”, la nuova supereroina che a Genova si batte contro la violenza sulle donne, nata dalla penna di Pier Fausto Pon

È arrivata “Doppia X”, la nuova supereroina che a Genova si batte contro la violenza sulle donne, nata dalla penna di Pier Fausto Pon
Claudia è un talentuoso chef, bellissima e disturbata, che fugge dal suo passato e da quella bellezza che la perseguita come una maledizione e ha scatenato negli uomini, a cominciare dal padre, gli istinti più bassi. Il suo fragile equilibrio psichico l’ha portata, fin da ragazza, a nascondersi dentro vestiti larghi, dietro occhiali da sole, per sfuggire alle attenzioni morbose dei maschi.I suoi p (continua)

È uscito il nuovo il libro di Pierluigi Larotonda: Il solito vizio, un thriller poliziesco fuori dal classico schema del commissario eroe

È uscito il nuovo il libro di Pierluigi Larotonda: Il solito vizio, un thriller poliziesco fuori dal classico schema del commissario eroe
Il solito vizio è un noir ambientato in una piovosa e grigia Torino degli anni settanta (febbraio del '75). Un poliziesco, o meglio un thriller, in quanto in questo romanzo non c'è alcun commissario ligio al dovere bensì sbirri corrotti; in particolare l'agente della mobile G. Benevento che dal clan dei Catanesi ha sempre preso soldi ed ottenuto favori per chiudere gli occhi sulle bische clandestine. Una descrizione minuziosa della città e del contesto storico, rende questo noir avvincente sin dalle pri (continua)

Diego Stefani è “Poeta contadino”: quando la poesia scava l’animo umano come un aratro

Diego Stefani è “Poeta contadino”: quando la poesia scava l’animo umano come un aratro
PERUGIA, 19 APRILE 2021 - È uscita la raccolta di pensieri e riflessioni di Diego Stefani nel dialetto di Combai.Dice di lui Giustina Menegazzi Barcati:“La poesia di Diego, così profonda, così coinvolgente, così capace di esser l’oggi e il passato, così essenziale, forte, virile, vigorosa, resa nel dialetto di Combai che non ha venature di abbandono, di dolcezza, ma che nella sua asprezza trasmett (continua)

“World Poetry Day”: rifiorire con la poesia

“World Poetry Day”: rifiorire con la poesia
Per la giornata internazionale della poesia, un incontro online per celebrarla all’insegna della condivisione e della multiculturalità anche in tempo di pandemia PERUGIA, 20 MARZO 2021 - Si terrà domani, 21 marzo 2021, la Giornata Mondiale della Poesia, “World Poetry Day”, una celebrazione istituita nel 1999 dalla Conferenza Generale UNESCO. Una giornata, quella del 21 marzo, che segna anche l’arrivo della Primavera. E quale occasione migliore per accompagnare il risveglio della natura, se non con una buona lettura?Frutto della collaborazione tra F.U.I.S. (continua)