Home > Lavoro e Formazione > SEBACH GREAT PLACE TO WORK® CERTIFIED 2021

SEBACH GREAT PLACE TO WORK® CERTIFIED 2021

scritto da: Jacopo_headline | segnala un abuso

SEBACH GREAT PLACE TO WORK® CERTIFIED 2021

L'azienda ha ottenuto la Certificazione dal Great Place to Work® Institute Italia


Un ambiente di lavoro di qualità. È questo il significato della Certificazione Great Place to Work® 2021 che Sebach, azienda numero uno in Italia nel noleggio di wc e soluzioni sanitarie mobili, ha ricevuto a seguito di una survey interna realizzata dal Great Place to Work® Institute Italia. 
 
“Tutto considerato, direi che questo è un eccellente luogo di lavoro”, è il 91% dei dipendenti Sebach ad ammetterlo. Un risultato raggiunto analizzando varie dimensioni quali credibilità, rispetto, equità, orgoglio e coesione. La certificazione riflette infatti la considerazione dell’azienda da parte dei dipendenti, valutata sulla base della fiducia verso il management, il riconoscimento del valore personale e professionale, l’equa condivisone di opportunità ed un senso di appartenenza e squadra all’interno dell’ambiente di lavoro.
 
Antonella Diana, Amministratore Delegato di Sebach, afferma: “Siamo orgogliosi di aver ricevuto questa certificazione. Rappresenta il nostro costante impegno nel rendere il luogo di lavoro il più piacevole ed armonioso possibile. Sapere che i nostri dipendenti hanno un’alta considerazione del contesto in cui operano non può che renderci felici. È questo l’obiettivo che quotidianamente ci prefiggiamo: lavorare con professionalità in un clima positivo e costruttivo per il bene non solo dell’azienda ma anche e soprattutto delle persone che ne fanno parte”.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“QUELLI DI SEBACH” PROTAGONISTI DEL CALENDARIO 2020


La guida rapida all’uso di CCleaner


“BRAIN AT WORK” – FESTIVAL DEL LAVORO E DELLE NUOVE PROFESSIONI


TeamViewer: controllo remoto del PC


this speech collected Zi Zi students usually written down


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ENEGAN E ROI GROUP FIRMANO LA PRIMA CONVENTION DIGITALE

ENEGAN E ROI GROUP FIRMANO LA PRIMA CONVENTION DIGITALE
“Non è la Enegan” è il titolo dell’incontro che ha replicato alcune storiche trasmissioni televisive In un contesto particolare è necessario adattarsi e trovare sempre nuove soluzioni. È quanto fatto da Enegan, azienda trader di luce, gas e telecomunicazioni operante a livello nazionale che, attraverso il supporto organizzativo e logistico dell’agenzia ROI Group, specializzata nell’ideazione e realizzazione di eventi di formazione per il business, ha prodotto e realizzato una convention unica nel (continua)

AL VIA LE ISCRIZIONI AL NUOVO CONCORSO ENEGANART

AL VIA LE ISCRIZIONI AL NUOVO CONCORSO ENEGANART
Il concorso è giunto alla sesta edizione Un progetto di portata nazionale rivolto agli artisti e finalizzato a promuovere i migliori talenti sulla scena contemporanea. È il Concorso EneganArt, promosso da Enegan Spa, azienda leader nel settore della fornitura di luce, gas e telecomunicazioni, arrivato alla sua sesta edizione e che nel 2021 affronterà il tema “Legami”. Non è stato semplice sviluppare, in un momento come quello attuale, un (continua)

EUROLEGA LANCIA UNA NUOVA PUNTATA DEGLI “INSIDER DOCUMENTARY”: I “NEW OLD BOYS" DI MILANO

EUROLEGA LANCIA UNA NUOVA PUNTATA DEGLI “INSIDER DOCUMENTARY”: I “NEW OLD BOYS
"The New Old Boys" è un documentario su una delle squadre più iconiche della storia della pallacanestro, quella che oggi è conosciuta come AX Armani Exchange Milano, protagonista della nuova produzione di “Insider Documentary”, la serie ideata da Euroleague Basketball e presentata da ENEOS Motor Oil. Il docu-film è ufficialmente online, a partire da oggi, sulla piattaforma Youtube della massima co (continua)

Rinviata la prima udienza del processo Cassandra

Rinvio di tre mesi. E' questa la notizia relativa alla prima udienza del processo ‘Cassandra’, che slitta dal corrente mese di gennaio al prossimo 6 aprile a causa di questioni tenico-procedurali e non di merito. La vicenda prende origine dall’indagine della Procura di Roma, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Ielo, del dicembre 2019, che ipotizza una rete corruttiva diramata fino agli uffic (continua)

Perché i calciatori si depilano le gambe? I trattamenti più efficaci

Perché i calciatori si depilano le gambe? I trattamenti più efficaci
Avere gambe lisce e depilate per un calciatore significa evitare possibili fastidi e seccature sia in allenamento che in partita. Il dottor Domenico Piccolo, dermatologo ed ex calciatore dilettantistico, ci spiega perché il trattamento laser risulta essere il metodo più efficace per la corretta epilazione permanente Depilarsi nel calcio è ormai diventata una prassi consolidata. Non solo per moda, con i calciatori sempre più “vanitosi” e legati alla propria immagine, ma anche perché, avere gambe depilate, contribuisce a migliorare la preparazione atletica e le prestazioni agonistiche. Nonostante alcune eccezioni a livello internazionale come Mohammed Salah del Liverpool e il giovane talento ungherese del Salis (continua)