Home > Musica > "SONIC SUNDAY'S SESSIONS" è il nuovo format musicale firmato BalckCandy Produzioni, Controradio Firenze e Rockcontest

"SONIC SUNDAY'S SESSIONS" è il nuovo format musicale firmato BalckCandy Produzioni, Controradio Firenze e Rockcontest

scritto da: Claudiapasquini | segnala un abuso


Sonic Sunday’s Sessions è una miniserie a puntate in diffusione digitale nella quale i musicisti usciti dal primo lockdown si raccontano in un modo originale. Ogni episodio è un incontro a cuore aperto dentro il percorso musicale e artistico dei protagonisti che, inoltre, si esibiranno in un live esclusivo girato al General Recording Studio di Firenze. I conduttori di Controradio creeranno con l’artista un dialogo profondamente emotivo offrendo l’opportunità di parlarne con un timbro intimo e personale, mai accademico.

Il programma sarà disponibile sui canali YouTube di Blackcandy e di Controradio, in radio su Controradio 93.6 e 98.9, su Controradio.it, su Rockcontest.it e sui canali social di Blackcandy Produzioni, Controradio e Rockcontest.

Tanti gli ospiti delle prime puntate del format. Maestro Pellegrini, dopo aver registrato il programma, ha deciso di incidere un album in questa veste; Lucio Leoni e Paolo Benvegnù hanno realizzato un set in fullband, che, purtroppo, non sono mai riusciti a portare in giro per le limitazioni imposte dalle vigenti norme anti COVID. Avremo, poi, l’occasione di ascoltare alcuni brani inediti nei set di Francesco Di Bella, Orelle e Sinedades.

Di seguito le date di pubblicazione dei primi episodi:

18 aprile - MAESTRO PELLEGRINI
25 aprile - LUCIO LEONI
02 maggio - PAOLO BENVEGNÙ
09 maggio - FRANCESCO DI BELLA
16 maggio - ORELLE
23 maggio - SINEDADES

BlackCandy Produzioni
Sito Ufficiale
Instagram
Facebook
YouTube

Controradio Firenze
Sito Ufficiale
Instagram
Facebook
YouTube

Rock Contest
Sito Ufficiale
Instagram
Facebook
YouTube

RED&BLUE MUSIC RELATIONS 
www.redblue.it - info@redblue.it 

Fb: RedBlueMusic 

Ig: redblue_musicrelations 

Tw: RedBlue_Music 

Sonic Sunday s Sessions | BlackCandy | Controradio Firenze | Rock Contest |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Ora resta" è il nuovo singolo di Alexandra!


Dal 14 maggio è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “ORA RESTA” (Greylight Records), nuovo brano di ALEXANDRA.Avere la voglia di cambiare le cose senza paura e con la convinzione che tutto torni ad essere sotto controllo: questo il messaggio che ALEXANDRA vuole trasmettere nel suo nuovo singolo, “ORA RESTA”, una sorta di riscatto contro chi non sa dare il gi (continua)

"Hope" è il singolo d'esordio di Ariannah!


 Dal 14 maggio è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “HOPE” (BIT Records), brano di debutto di Arianna d’Angelo, in arte Ariannah. Ispirata dalle sonorità indie/folk americane, “HOPE”, primo singolo di ARIANNAH, nasce dal bisogno di combattere per non perdere l’unica cosa che, soprattutto oggi, rie (continua)

"Jetski" è il punto di partenza di Sheng


Jetski è una nota di colore vivace dopo le tinte dark dei primi titoli dell'album. Ha anticipato il disco di un anno, test d'ingresso nelle cuffie della fanbase passato a pieni voti. Lo scenario narrato porta decisamente oltreconfine, su un Jetski rombante a largo delle spiagge della West Coast. Non è da meno il video, lontano dall’ostentazione e dai cliché che ormai dilagano in quelli italiani. H (continua)

"Valanghe" è il nuovo singolo di Diego Random


Valanghe è un singolo profondo e sfaccettato che descrive in maniera più o meno diretta le emozioni dell’artista e di molti suoi coetanei (e non). Un testo malinconico e a tratti avvincente è in grado di catapultare l’ascoltatore all’interno di stati d’animo differenti, dove concetti opposti coesistono. Le parole che si sposano con la base formano un tappeto musicale ritmato sul quale si può balla (continua)

"Morire Leggenda" è il disco d'esordio di Sheng


Morire Leggenda è un viaggio nella realtà di Sheng vissuto attraverso i suoi occhi. Ogni traccia ne racconta un aspetto secondo il sound e il linguaggio più adatto. Sulle strumentali, tutte a cura di Brvss, si alternano rime di piombo e ritornelli più leggeri che mettono d'accordo ascoltatori di tutte le generazioni. Non è il disco di un emergente, come molti si sarebbero aspettati, ma la riprova (continua)