Home > Ambiente e salute > Cos’è realmente il Ritalin?

Cos’è realmente il Ritalin?

scritto da: Lunaste1 | segnala un abuso

Cos’è realmente il Ritalin?

Purtroppo i ragazzi non conoscono gli effetti dannosi che il Ritalin provoca, per questo ci rivolgiamo a loro, per renderli informati e consapevoli del fatto che l'abuso di Ritalin può provocare dagli iniziali effetti "leggeri" come perdita di appetito, sonno disturbato ad altri molto più dannosi come allucinazioni, danni ai vasi sanguigni di cuore e cervello, forte dipendenza, psicosi e morte.


Con questo articolo l'associazione Mondo Libero Dalla Droga ha lo scopo di spiegare a giovani ed adulti che cosa sia il Ritalin e perché l'abuso dello stesso sia dannoso.

Ritalin innanzitutto è il nome comune del metilfenidato, sostanza che è stata classificata dalla Drug Enforcement Administration come narcotico nella schedula II, cioè stessa classificazione della cocaina, morfina ed anfetamine (un potente stimolante del sistema nervoso centrale, cervello e spina dorsale, spesso chiamata “speed”). Perfino quando il Ritalin è usato come farmaco sotto prescrizione, potrebbe avere effetti seri, incluso nervosismo, insonnia, anoressia, perdita di appetito, cambiamenti di frequenza cardiaca, problemi al cuore e perdita di peso. Il produttore dice che crea dipendenza.

Nel 2005 la stessa Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha pubblicato una serie di avvisi di salute pubblica che mettevano in allarme, i cittadini Americani, sul fatto che il Ritalin e medicinali simili possono causare allucinazioni, pensieri suicidi e comportamenti psicotici.

Purtroppo questa sostanza ha iniziato a circolare come droga da strada tra i giovani.

Il suo basso costo e la facile reperibilità ne fanno una droga alla portata degli studenti che iniziano ad utilizzarla proprio per avere un "aiuto" nello studio. Rimangono indietro col programma e per recuperare usano tale medicinale per rimanere svegli a studiare e ne rimangono intrappolati perché la dipendenza che la sostanza causa è elevatissima, proprio come cocaina ed eroina.

Purtroppo i ragazzi non conoscono gli effetti dannosi che il Ritalin provoca, per questo ci rivolgiamo a loro, per renderli informati e consapevoli del fatto che l'abuso di Ritalin può provocare dagli iniziali effetti "leggeri" come perdita di appetito, sonno disturbato ad altri molto più dannosi come allucinazioni, danni ai vasi sanguigni di cuore e cervello, forte dipendenza, psicosi e morte.

Per cui ragazzi, non fatevi fregare, il Ritalin non è solo un medicinale, ma una DROGA A TUTTI GLI EFFETTI.

Coloro che ne abusano schiacciano le pastiglie fino a un ridurle in polvere e poi lo sniffano. Questa droga è solubile in acqua, ciò rende facile convertire in un liquido che può essere iniettato. Come è stato fatto notare dalla Drug Enforcement Administration degli Stati Uniti, "Le uniche fonti di trifenilmetano (Ritalin) disponibili per l'abuso, provengono dai canali legittimi che producono prodotti farmaceutici”. In altre parole, ogni pillola della droga che viene abusata, sia in forma originale o sbriciolata in polvere o dissolta in acqua, proviene dal produttore, non è creato sulle strade.

La potremmo chiamare l cocaina dei poveri. Il Ritalin è facile da trovare e costa poco. Preso dalla ricetta di qualcuno, rubato ad un fratello o ottenuto tramite ricetta falsa, queste tavolette poi sono vendute su larga scala. Il prezzo va da un dollaro o due a scuola, a 20 dollari a pillola sul mercato nero. Il paragone tra il Ritalin e la Cocaina non è solo uno slogan. Il Ritalin è chimicamente simile alla cocaina. Quando iniettato come un liquido, crea quella scossa che chi è dipendente cerca così tanto.  Nel 2000, la US Drug Entforcement Administration (DEA) ha pubblicato i risultati di studi condotti su animali ed uomini a cui erano state date sia Ritalin che cocaina. I soggetti che si sono sottoposti ai test non hanno notato la differenza tra le due sostanze.  La DEA ha concluso che "esse svolgono effetti che sono quasi identici."

 

 EFFETTI A BREVE TERMINE

• Perdita di appetito.

• Aumento della frequenza cardiaca della pressione sanguigna e della temperatura

• Dilatazione della pupilla

• Sonno disturbato

• Nausea

• Comportamento bizzarro, imprevedibile a volte violento

• Allucinazioni, ipereccitabilità, irritabilità

• Panico Psicosi

• Convulsioni, colpi apoplettici e morte da alti dosaggi

 

 EFFETTI A LUNGO TERMINE

• Danni permanenti ai vasi sanguigni del cuore e del cervello, pressione alta che porta ad attacchi di cuore, ictus e morte

• Danni al fegato, reni e polmoni

• Distruzione dei tessuti del naso, quando sniffata

• Problemi respiratori, se fumata

• Malattie da infezioni ed ascessi se iniettata

• Malnutrizione, perdita di peso

• Disorientamento, apatia, esaurimento confuso

• Depressione

• Forte dipendenza psicologica

• Psicosi

• Danni al cervello, inclusi ictus e possibile epilessia

• Depressione

Queste spiegazioni su questo tipo di droga ci fa reagire e diffondere le serie problematiche nell'assumere Droga. Quindi come volontari “Mondo Libero Dalla Droga”  divulghiamo informazione su ogni tipo di stupefacebte giorno per giorno con lo scopo di aiutare le persone ad essere informate correttamente e decidere in modo autodeterminato il loro futuro e la loro salute.

L’umanitario L. Ron Hubbard dice: “La scena della droga è mondiale. Sguazza nel sangue e nella sofferenza umana.”

Bisogna fermare questa spirale discendente e con prevenzione si può fare.

Altre informazioni utili e gratuite come corsi e video le potrai trovare nel sito noalladroda.it 

Per qualsiasi altra informazione locale scrivere una mail: mondoliberodroga@gmail.com oppure info@diconoalladroga.org

no alla droga | mondo libero dalla droga | volontariato |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Cocaina dei bambini distribuita come caramelle


Perché uno arriva ad assumere una droga per studiare meglio?


Distribuzione opuscoli informativi a Montelabbate


A Jesi la verità sul “RITALIN”


A CESENATICO LA VERITA’ SUL RITALIN


La verità sul Ritalin


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cosa crea l'abuso di FARMACI?

Cosa crea l'abuso di FARMACI?
L’assunzione di farmaci può causare problemi di salute molto seri. Questo è il motivo per cui vengono presi solo sotto supervisione medica. Ma, anche in questi casi, devono essere strettamente controllati per evitare dipendenza o altri problemi. Molte pillole sembrano uguali. È estremamente pericoloso assumere una pillola di cui non sei certo o che non è stata prescritta a te. Le persone hanno reazioni diverse ai farmaci, a causa della diversa struttura chimica del loro corpo. Un farmaco che andava bene per una persona potrebbe essere molto rischioso, o addirittura fatale, per qualcun altro. I farmaci sono sicuri solo per gli individui a cui sono stati prescritti e per nessun’altro. L’utilizzo di farmaci per fini ricreativi è un problema serio tra gli adolescenti e i giovani. Studi nazionali dimostrano che un adolescente ha più probabilità di fare abuso di farmaci che di droghe illegali.Molti adolescenti pensano che i farmaci siano sicuri perché vengono prescritti dai dottori. Ma assumerli per scopi non medici, per sballarsi o per “auto-curarsi” può essere pericoloso e creare (continua)

I volontari contro le DROGHE

I volontari contro le DROGHE
”. É noto- dice un volontario- che i ragazzi si avvicinano alla marijuana molto presto, quando si vedono o si sentono così tante persone che fumano marijuana e si leggono notizie riguardo alle leggi che la regolano e sono in continuo cambiamento, ci si trova in confusione. I vostri figli -continua- vengono esposti ad un perenne flusso di influenze pro-marijuana nei film e in televisione.  i volontari sanno che la battaglia contro la droga è difficile ma non bisogna fermarsi perché solo con l’informazione si può ottenere un miglioramento, come diceva l’umanitario Ron Hubbard, “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione”. Sicuri che questa citazione sia corretta vogliamo informare attraverso la distribuzione di vari opuscoli, “La Verità sulla Droga”. (continua)

L'abuso di ANTIDOLORIFICI

L'abuso di ANTIDOLORIFICI
Gli antidolorifici sono potenti farmaci che interferiscono con la trasmissione di segnali al sistema nervoso che percepiamo sotto forma di dolore Lo scopo di questo articolo è spiegare alle persone cosa sono gli antidolorifici, perché possono essere considerati delle droghe a tutti gli effetti e che cosa causa il loro utilizzo nel breve e nel lungo periodo. Per prima cosa chiariamo che cosa sono gli antidolorifici che vengono abitualmente prescritti dai medici. Gli antidolorifici sono potenti farmaci che interferiscono con la tras (continua)

Alcuni aspetti sulla Marijuana

Alcuni aspetti sulla Marijuana
Come prevenzione la prima cosa da fare e forse la più importante: PARLA ai tuoi figli riguardo a droghe come la marijuana. Un sondaggio ha mostrato che nei casi in cui i genitori hanno parlato "molto" ai figli di abuso di droga, i ragazzi erano più propensi a non farne uso. Mondo Libero Dalla Droga con i suoi volontari in tutto il mondo vuole tenere vivo il problema delle varie dipendenze da sostanze stupefacenti.Oggi in particolare vi parlo della sostanza che si inizia assumere da molto giovane ed apre la strada ad altre droghe. Qui voglio far chiarezza sulla Marijuana, non è una droga leggera E’ UNA DROGA, al giorno d’oggi la Marijuana è stata modificata e mi rifer (continua)

Perchè la gente si droga?

Perchè la gente si droga?
La gente pensa che le droghe siano la SOLUZIONE, ma molto rapidamente le droghe diventano il PROBLEMA. Quando si vuole risolvere un problema, bisogna sapere che il problema ha sempre delle conseguenze e di solito una sola causa. Secondo voi, se volete risolvere il problema, dovete affrontare la causa o le conseguenze del problema? Ovviamente, la Causa. C'è un punto che è assolutamente essenziale se vogliamo risolvere un problema ed è quello di capire "Perché" la gente si droga. La prima domanda è: «Perché la gente si droga?» Questo problema è essenziale e spesso dimenticato perché la gente trova molte ragioni, ma finché non avremo una risposta precisa a questa domanda, non saremo in grado di risolvere questo problema. Sono sicuro che (continua)