Home > Economia e Finanza > ASA: primo trimestre da record

ASA: primo trimestre da record

scritto da: Raffaella borea | segnala un abuso

ASA: primo trimestre da record

L’azienda veneta specializzata nella produzione di dispositivi per laserterapia e magnetoterapia per i settori della riabilitazione fisica umana e veterinaria inizia il 2021 nel segno della crescita a livello internazionale, registrando nelle vendite incrementi percentuali a doppia cifra sia in Europa che in Asia. Un risultato frutto dei costanti investimenti effettuati anche nel corso del 2020.


Il primo trimestre 2021 segna un record storico per ASA: sfondando la quota dei 3 milioni di euro l’azienda registra la miglior performance degli ultimi 5 anni nei primi 3 mesi di attività, grazie ad un significativo incremento delle vendite delle proprie terapie sia per il settore umano (Laserterapia MLS®, Hilterapia®, Magnetoterapia Qs) che veterinario (Laserterapia MLS®, Magnetoterapia Qs Vet) a livello mondiale. I numeri sono frutto della strategia elaborata ed applicata con costanza nel corso dell’intero 2020, durante il quale l’azienda non solo non ha mai sospeso l’attività produttiva – sebbene ridotta drasticamente in alcuni momenti dell’anno – ma ha continuato a investire in formazione e nell’implementazione del proprio network di vendita e post-vendita, soprattutto per la compagine Vet. Un piano di intervento che ha permesso di chiudere in attivo l’annus horribilis che, scandito da lock-down e limitazioni imposte dalla pandemia, l’hanno portata ad avvalersi della cassa integrazione per brevi periodi e con modalità diversificate a seconda dei dipartimenti e a fare dello smart working una best practice (oltre 7000 le ore di lavoro agile nel 2020).

“In una contingenza di estrema difficoltà come quella dello scorso anno – spiega Roberto Marchesini, General Manager ASA – abbiamo ritenuto opportuno premiare la grande disponibilità e l’impegno dei nostri dipendenti destinando a parziale ristoro della contrazione nella retribuzione a causa della Cassa Integrazione Guadagni COVID-19 un ammontare maggiore rispetto a quanto mai distribuito negli anni precedenti. Nel 2020, inoltre, i premi non sono stati unicamente centrati sui risultati di vendita, ma hanno considerato anche l’impegno profuso nel portare avanti azioni volte a mantenere la nostra posizione sul mercato. Ne è un esempio il riconoscimento legato al numero di attività di webinar e training online svolti nel corso del 2020 e destinati ad accorciare le distanze e a mantenere una costante connessione con i distributori, i clienti fidelizzati e possibili nuovi interlocutori”.

Un fitto calendario di sviluppo di nuovi prodotti, di training e di incontri formativi tematici, studiati ad-hoc sulla base delle esigenze dei Paesi coinvolti, ha rappresentato la base e la premessa per strutturare la ripartenza. Un lavoro che ha visto coinvolti tutti i comparti dell’azienda e che ha permesso di iniziare il 2021 con crescite percentuali a doppia cifra come confermano le ottime performance asiatiche, Corea del Sud in testa, ed europee con Francia e Inghilterra protagoniste di risultati di valore.Significativa si è dimostrata anche la risposta del mercato domestico, che ha fatto registrare interessanti segnali di ripartenza, come evidenzia il +15% sul budget obiettivo del Q1 2021 in termini di vendite di dispositivi per la riabilitazione e la fisioterapia in ambito umano e veterinario.

“Innegabile che il 2020 sia stato complesso, ci ha costretto a rivedere modalità operative consolidate e, parallelamente, a sviluppare nuovi paradigmi che rispondessero alle modificate necessità e ai bisogni reali dei nostri clienti senza mai tradire le radici su cui ASA cresce da sempre: ricerca, innovazione e imprinting internazionale. Abbiamo concluso un difficile 2020 investendo e presentando nuove Soluzioni Terapeutiche, guardiamo al prossimo futuro con grande attenzione, consapevoli che c’è molto da sviluppare per dare vita ad una ripresa che sia solida, strutturata e continuativa”, conclude Marchesini.

Laserterapia | magnetoterapia | hilterapia | mls |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARR: approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2020


Ancora lontani dai livelli produttivi pre-crisi. Indagine congiuntutale Unioncamere Toscana- Confindustria Toscana


Esperti a convegno sugli effetti della stimolazione trigeminale per l’odontoiatria, lo sport e il benessere


Luigi Ferraris AD Terna illustra i risultati del primo trimestre 2017


Filippo Poponesi: Questa gara ha ulteriormente accresciuto la mia autostima


MARR: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati del I trimestre 2020.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

FEEL THE CONTEST: I VINCITORI ELETTI DAL SOCIAL

FEEL THE CONTEST: I VINCITORI ELETTI DAL SOCIAL
Il gruppo Facebook “FTY for New Designers” ha decretato i 5 giovani designer che approderanno alla seconda fase del concorso promosso da Feel the Yarn. A Pitti Immagine Filati sarà scelto il vincitore assoluto che potrà realizzare una capsule collection di 12 outfit per la stagione SS22, interamente Made in Italy e prevalentemente in maglia. Primi risultati per “Feel The Contest”, il concorso indetto da Feel the Yarn che ha visto 27 giovani stilisti tra i 22 e i 35 anni confrontarsi nella realizzazione di 2 outfits in maglia con i filati forniti da altrettante aziende associate al Consorzio Promozione Filati – CPF. Tra il 2 e il 4 maggio, gli oltre 6000 follower del gruppo privato“FTY for New Designers”, interno alla pagina (continua)

Tollegno1900.it: go live per il nuovo sito dell’azienda

Tollegno1900.it: go live per il nuovo sito dell’azienda
Nuova immagine web per il marchio che punta su un blog dal taglio informativo e giornalistico per raccontare il comparto e le sue novità. Baricentriche le collezioni e le sezioni dedicate a sostenibilità e innovazione. Innovare, trovare formule di espressione non convenzionali e perseguire strategie di comunicazione identitarie è nella natura di Tollegno 1900 che approccia il secondo semestre del 2021 con il go live del suo nuovo sito. Essenzialità e pulizia nella grafica, funzionalità e rapidità nella navigazione si integrano a contenuti di valore che raccontano l’azienda nei suoi elementi di forza: prod (continua)

FEEL THE YARN: SHENZHEN E TOKYO PALCOSCENICI DI DUE WORKSHOP AD ALTO TASSO DI PARTECIPAZIONE

 FEEL THE YARN: SHENZHEN E TOKYO PALCOSCENICI DI DUE WORKSHOP AD ALTO TASSO DI PARTECIPAZIONE
Cina e Giappone scelte come tappe di due incontri di caratura commerciale per la presentazione delle collezioni S/S 2022. Significativa la presenza degli associati del Consorzio Promozione Filati-CPF, a conferma del valore riconosciuto alle due iniziative. Favorire le strategie di internazionalizzazione e di sviluppo commerciale dei propri associati affiancandoli nella presentazione delle collezioni a buyer asiatici, consentendo loro di accorciare le distanze con clienti già fidelizzati e di intercettarne di nuovi: con questo obiettivo, anche per il 2021, Feel the Yarn, sotto la cui egida ricadono le iniziative del Consorzio Promozio (continua)

LES PETITES MADELEINES: UNA RICETTA PER UNA PASQUA DAI SAPORI INATTESI

LES PETITES MADELEINES: UNA RICETTA PER UNA PASQUA DAI SAPORI INATTESI
Giuseppe Lisciotto, chef de Les Petites Madeleines, per la festività suggerisce un piatto in cui la tradizione degli ingredienti viene attualizzata dall’utilizzo, garbato e mai invasivo, delle spezie “Raviolo di pasta fresca al prezzemolo ripieno di spalla d’agnello al Barbecue su crema di pomodori grigliati”: la Pasqua 2021 celebra la pasta fresca e si insaporisce dei gusti decisi di curry e paprika affumicata. La ricetta, da replicare facilmente anche nella cucina di casa, è frutto della sperimentazione di Giuseppe Lisciotto, chef de Les Petites Madeleines, e della sua brigata che, con (continua)

Consorzio Promozione Filati - CPF: Assessment 4sustainability® 2021

Consorzio Promozione Filati - CPF: Assessment 4sustainability® 2021
Dopo aver promosso tra i propri associati una ricerca tesa a valutare l’approccio aziendale alla sostenibilità sulla base delle iniziative della roadmap 4sustainability®, il Consorzio ha elaborato una serie di progetti funzionali a incentivare un modus operandi sempre più sostenibile Come gestiscono gli associati al Consorzio Promozione Filati - CPF il tema della sostenibilità? Quali le buone pratiche adottateperla riduzione dell’impatto ambientale, la tracciabilità dei prodotti e la transizione ad un’economia circolare? Quale l’attenzione riservataalla tutela dei diritti fondamentali, della salute e della sicurezza delle risorse umane?Per avere una panoramica dello st (continua)