Home > Moda e fashion > Prendersi Cura dei Capi in Pelle

Prendersi Cura dei Capi in Pelle

scritto da: Andrea3000 | segnala un abuso

Prendersi Cura dei Capi in Pelle

Finalmente possiamo tirar fuori dagli armadi i nostri amatissimi capi in pelle, ma sai cosa conviene fare per prendersene cura?


Siamo ad aprile, le giornate si allungano sempre di più e le temperature iniziano pian piano ad alzarsi, questo significa che finalmente è possibile riporre nell’armadio i giubbotti pesanti e tirare fuori, dopo mesi di reclusione forzata, i nostri meravigliosi giubbotti di pelle, perché diciamolo i capi in pelle sono oggettivamente belli da vedere e ci fanno sentire più affascinanti quando li indossiamo, il che rende impossibile sopravvivere senza.

Tutto molto bello, ma dopo il lungo periodo in cui sono rimasti lì, accatastati in mezzo ad altri capi, diventa una necessità lavarli. Facile a dirsi, ma quanti si sentono così sicuri e coraggiosi da effettuarne il lavaggio a casa in completa autonomia? Probabilmente nessuno!

Effettuare il lavaggio capi in pelle non è un qualcosa da prendere così sotto gamba: i rischi sono elevati. Basta un lavaggio sbagliato e il nostro caro e amato giubbotto di pelle farà un viaggio di sola andata nel cesto dei rifiuti: cosa al quanto disdicevole.

Per evitare questo risultato, solitamente si iniziano a fare ricerche online, per capire quali siano gli step da seguire per una corretta pulitura, ma la maggior parte degli articoli presenti in rete forniscono consigli spesso discordanti tra loro generando ancora più confusione.

Cosa fare? Come assicurarsi di non incorrere nel rischio di rovinare i capi così tanto amati da noi? Potrà sembrare banale come risposta, ma l’unica cosa che può ridurre il minimo il rischio di danni è rivolgersi a degli esperti, rivolgersi a qualcuno che tutti i giorni si occupa di riportare alla vita capi in pelle di ogni tipo: scarpe, cappelli, guanti, giubbotti e chi più ne ha, più ne metta.

E ora qualcuno probabilmente dirà: “ma perché devo pagare se posso farlo io gratuitamente a casa?” e, anche se non andrebbe mai fatto, rispondiamo a questa domanda con un’altra domanda: “sei realmente sicuro di farlo gratis a casa tua?”. Pensaci un attimino, sicuramente dovrai comprare dei detersivi adatti, consumare acqua, corrente elettrica e impiegare il tuo tempo; a tutto questo, non dimentichiamo, si aggiunge il rischio di provocare danni al tuo capo d’abbigliamento in pelle. Dopo questa osservazione ti ripropongo la domanda: “lo stai realmente facendo gratuitamente?”. Inoltre, bisogna sfatare un falso mito, rivolgersi a dei professionisti, spesso e volentieri, non è così costoso come si pensa, quindi una volta risolta la problematica del costo, si ha molto da guadagnare andando da chi sa benissimo cosa fare per mantenere intatti i tuoi capi.

Provare per credere!

lavaggio capi in pelle | giubbotto di pelle | lavaggio giubbotto di pelle |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lavare il bucato rispettando l'ambiente con Oxygenio


Pulire e igienizzare il bucato con l'ozono


La cura della pelle


Cosmetici e creme naturali per l’acne


Le novità primavera/estate 2016 di Fjällräven presentate ad OutDoor di Friedrichschafen


Avivah presenta la Linea Corpo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Chirurgia Estetica: quali sono i Benefici?

Chirurgia Estetica: quali sono i Benefici?
La Chirurgia Estetica viene spesso criticata, ma conosci i benefici che questa può portare? Leggi l'articolo per conoscerli meglio Uno dei temi caldi su cui spesso si dibatte è l’utilizzo delle pratiche della chirurgia estetica. L’opinione pubblica si divide tra chi pensa che ognuno sia libero di fare e ciò che vuole, prendendo atto del fatto che la chirurgia estetica possa essere effettivamente un beneficio e chi invece sostiene che intervenire chirurgicamente sul proprio corpo sia semplicemente un capriccio, qualco (continua)

I Diversi processi di lavorazione delle materie plastiche

I Diversi processi di lavorazione delle materie plastiche
Tra i materiali maggiormente utilizzati per la produzione di beni di consumo o di bene aziendali abbiamo le plastiche. Questi polimeri, infatti, grazie alle loro caratteristiche, sono i materiali più versatili di cui si può disporre nei processi produttivi e questo consente di utilizzarli in diversi settori: da quello ospedaliero a quello agricolo. Data l’importanza che questi materiali han (continua)

SUPERBONUS 110%: Lo sconto in Fattura

SUPERBONUS 110%: Lo sconto in Fattura
Il Superbonus 110% può veramente offrirti un aiuto concreto, devi però informarti molto bene sull'argomento prima di avviare il tutto in modo da evitare spiacevoli sorprese. Nell’ultimo periodo ha destato particolare interesse una delle agevolazioni previste dal Decreto rilancio: il Superbonus 110%. Questa prevede un innalzamento dell’aliquota di detrazione portandola al 110% per tutte quelle spese sostenute, nelle date comprese tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2020, per tutti quegli interventi che hanno lo scopo di: migliorare l’efficienza energetica;rimuover (continua)

IL MARMO: QUALI STRUMENTI PER NON ROVINARLO

IL MARMO: QUALI STRUMENTI PER NON ROVINARLO
Il marmo è una delle pietre che da sempre attrae il genere umani per le sue caratteristiche e lavorarlo richiede attenzione per non rovinarlo. Ma cosa è utile utilizzare per non rovinare questo materiale così pregiato? Il marmo è una delle pietre che maggiormente ha affascinato il genere umano negli anni. Ciò che ha reso il marmo così amato è la sua capacità di riflettere la luce, risultando agli occhi limpido e traslucido. Oltre alla lucentezza il marmo è caratterizzato da altri fattori:È resistente agli urtiÈ un materiale estremamente longevoÈ porosoPuò lavorato molte volte Queste sono le principali (continua)

LA VERA IMPORTANZA DELLE VERIFICHE AI CARROPONTE E GRU A BANDIERA

LA VERA IMPORTANZA DELLE VERIFICHE AI CARROPONTE E GRU A BANDIERA
Rendere più efficienti i processi produttivi è ciò a cui ambiscono tutte le imprese e per raggiungere tale obiettivo, uno step obbligatorio da compiere, è opportuno effettuare delle verifiche periodiche ai macchinari che vengono utilizzati. Per semplificare il lavoro di molti operai, nei più disparati settori produttivi, spesso si sceglie di procedere con l’installazione di macchinari quali, gru a bandiera, gru a cavalletto, gru a mensola, carroponte e altri ancora. Questa tipologia di macchinari è infatti la soluzione più adatta se si vuole, in maniera facile e veloce, togliere ai dipendenti l’onere di movimentare attrezzature (continua)