Home > Cibo e Alimentazione > ARRIVA IN ITALIA CHEFPASSPORT, LA PRIMA PIATTAFORMA DI LEZIONI DI CUCINA LOCALE ON LINE IN DIRETTA DA TUTTO IL MONDO

ARRIVA IN ITALIA CHEFPASSPORT, LA PRIMA PIATTAFORMA DI LEZIONI DI CUCINA LOCALE ON LINE IN DIRETTA DA TUTTO IL MONDO

scritto da: COMUNICAZIONELIVE | segnala un abuso

ARRIVA IN ITALIA CHEFPASSPORT, LA PRIMA PIATTAFORMA DI LEZIONI DI CUCINA LOCALE ON LINE IN DIRETTA DA TUTTO IL MONDO

Da oggi un nuovo modo di intrattenersi e connettersi con il resto del mondo durante la pandemia, studiato per gli appassionati di cibo e viaggi. Ma anche per i più piccoli e per chi vuole trovare l’anima gemella.


ChefPassport, la piattaforma internazionale di lezioni di cucina locale in diretta da tutto il mondo, è da oggi on line con la versione tutta italiana del sito, con esclusive esperienze culinarie dedicate al pubblico del Bel Paese.

Lanciata nel 2019 da Matteo Ressa, italiano, ex manager Amazon Europa, Danielle Diamond, americana ex manager Deloitte, e Gaurav Gandhi, indiano, ingegnere bio medico, ChefPassport connette appassionati di cucina e viaggi worldwide, offrendo lezioni e corsi per imparare a cucinare piatti tipici locali di ogni parte del globo. Tutte le lezioni si svolgono on line, in diretta dai diversi paesi di origine dei piatti da imparare, con chef locali esperti nella cucina tradizionale, e sono dedicate esclusivamente a piccoli gruppi, massimo 20 persone, in modo che tutti i partecipanti possano essere seguiti personalmente dagli chef, possano essere corretti e ed aiutati durante le preparazioni, e possano interagire liberamente con loro, apprendendo non solo la cucina, ma anche la cultura del loro paese.

C’è anche la possibilità di prenotare uno degli chef per lezioni private one to one oppure in esclusiva per un gruppo privato di amici famigliari, o colleghi. Nella versione global ChefPassport è stata scelta da aziende del calibro di Google, Procter & Gamble e Amazon, ovviamente, per offrire ai loro dipendenti team building davvero eccezionali, in un momento storico dove restare uniti e fare squadra, lavorando sempre a distanza, diventa un goal primario per ogni realtà. Sino ad oggi il catalogo delle lezioni offerte era unicamente in lingua inglese, dedicato al pubblico internazionale. Da oggi invece è on line chefpassport.it, la versione tutta italiana della piattaforma global, con un catalogo di lezioni e corsi pensati appositamente per il pubblico italiano: si parte con Giappone, Spagna, Chianti e colli Emiliani, ma sono in arrivo nuove destinazioni e nuovi piatti locali, dall’Europa e dal mondo: l’obiettivo è arrivare a coprire le specialità gastronomiche di tutte le destinazioni di viaggio più amate dagli italiani entro la fine del 2021.

Gli chef selezionati per il progetto italiano sono tutti grandi esperti non solo dei prodotti locali alla base delle ricette, ma anche profondi conoscitori della cultura dei loro paesi e estremamente desiderosi di poterla condividere con un pubblico di appassionati. Particolarità dell’offerta italiana sono poi i laboratori di pasticceria dedicati ai bambini, e i corsi e le lezioni di cake design, arte culinaria di ispirazione USA, sempre più amata e praticata nel nostro paese. Molto interessanti anche gli eventi dedicati ai single, in partnership con Meetic, leader mondiale dei siti di incontri, che in questo caso avvengono cucinando da casa connessi con altre persone in cerca dell’anima gemella...e si sa, quale abbinamento migliore di amore e buon cibo?

Matteo Ressa, founder e CEO di ChefPassport, ha dichiarato "La mission di ChefPassport è connettere gli appassionati di cucina e viaggi di tutto il mondo, dando loro l’opportunità di scoprire le autentiche tradizioni, culinarie e non, dei posti che amano visitare o in cui sognano da sempre di poter andare. In questo momento poi, dove viaggiare è così difficile, ci piace pensare di offrire una validissima alternativa, in sicurezza, a chi ha voglia di evadere, immergersi in una cultura diversa e provare cose nuove.”

Questo spirito di connessione globale si rispecchia anche nell’organizzazione dell’azienda, che ha sede in Lussemburgo, e un team diffuso in varie città d’Europa, degli Stati Uniti e del Sud Africa, e che collabora ogni giorno a distanza, on line naturalmente! ChefPassport, progetto concepito totalmente in digitale sin dalla sua nascita nel 2019, sbarca in Italia in un momento storico caratterizzato dal proliferare dell’offerta di attività ricreative e educative on line in diretta, rispondendo in pieno al bisogno di intrattenimento di qualità e di strumenti di crescita personale, a distanza e nella sicurezza della propria abitazione.

ChefPassport è la startup che sta rivoluzionando il mondo delle lezioni di cucina online attraverso la sua rete di chef digitali dedicati, con esperienze uniche che portano il mondo del gusto agli appassionati di cibo ogni giorno durante i corsi di cucina online dal vivo, dove l'interazione in tempo reale con esperti locali garantisce un entusiasmante apprendimento sia a livello culinario che culturale. ChefPassport organizza lezioni individuali, per bambini, per single, feste ed eventi pubblici per clienti privati ​​e aziende. Dal lancio del suo programma Top Chef Instructor nel 2020, l'azienda ha connesso colleghi e team remoti durante esclusive attività di team building virtuali.

Fondata nel 2019 in Lussemburgo, alumna del Founder Institute Select Portfolio, ChefPassport ha all’attivo 50 chef, 20 cucine internazionali e oltre 150 piatti nella sua offerta.

Per saperne di più, segui ChefPassport.it  su Facebook e Instagram o visita www.chefpassport.it

CONTATTA L'AUTORE

Ufficio Stampa ChefPassport

info@chefpassport.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I sanitari bagni elementi per impreziosire la propria stanza da bagno


L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLO SFIORIRE - Una mostra fotografica celebra la “leggera” bellezza delle donne adulte


Rischi e vantaggi della piattaforma digitale nazionale targata: MIUR


A Castelfalfi si imparano i segreti della cucina toscana con i corsi Rosso Toscano Cooking School


BIMBY®, LA PIATTAFORMA COOKIDOO® RAGGIUNGE QUOTA 4.000 RICETTE TESTATE


Corso di cucina professionale in Italia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Safe Creative, il registro della proprietà intellettuale più grande del mondo nato 14 anni fa in Spagna, approda in Italia con un ufficio a Sapri (Salerno)

Forte dei suoi 350.000 utenti e più di 4.000.000 di opere registrate in tutto il mondo Safe Creative punta ora al mercato italiano con l'apertura di un ufficio a Salerno. La sede offrirà supporto ufficiale in italiano con iscrizione gratuita e un team di esperti internazionali con attenzione al cliente dedicata. (06-05-2021) SafeCreative.org, un piattaforma che da 14 anni fornisce servizi per la dichiarazione di paternità, la generazione di prove d’autore e la conseguente tutela di qualsiasi opera d’ingegno, da quest'anno fornisce assistenza online e vocale in italiano.Nata nel 2007 a Saragozza (Spagna) dalla mente di Juan Palacio, l'idea prende forma dapprima come una piattaforma per l'utilizzo di l (continua)

TRADE, ARRIVA IL SOCIAL NETWORK PER COSTRUIRE PARTNERSHIP D’AFFARI QUALIFICATE

TRADE, ARRIVA IL SOCIAL NETWORK PER COSTRUIRE PARTNERSHIP D’AFFARI QUALIFICATE
Da maggio 2021 i professionisti e gli imprenditori italiani hanno un nuovo strumento da utilizzare nel proprio business. Trade è un social network di nicchia, che potrà essere utilizzato esclusivamente per progettare, costruire e realizzare partnership d'affari qualificate ed efficaci. (04-05-2021) È stata inaugurata i primi giorni di Maggio la piattaforma Trade, il primo Social Network ideato per creare rapporti commerciali di qualità e scambiare affari.  La piattaforma è stata progettata dalla LGTraining Business & Management School, azienda siciliana nel campo della formazione manageriale e della consulenza strategica, e già conta numerosissi (continua)

COMPLETATA L’ACQUISIZIONE del ramo Insurance di Alliance Risk and Insurance Broker SpA (ARIB)

Wide Group SpA, primaria società di intermediazione assicurativa italiana con oltre 20mila clienti, ha concluso l’acquisizione del ramo d’azienda “brokeraggio assicurativo” di Alliance Risk and Insurance Broker SpA (ARIB), parte del gruppo ALLIANCE, storico consulente assicurativo con sede a Roma (03-05-2021) A partire dal 1 maggio 2021 l’acquisizione consentirà a Wide Group Spa di estendere la propria attività nel territorio del centro Italia, fondamentale passaggio in previsione di future aggregazioni a livello nazionale.Wide Group si colloca oggi tra i primi dieci broker in Italia per volume d’affari, grazie a una solida infrastruttura tecnologica e un innovativo modello (continua)

DALLA TECNOLOGIA ALLA SPIRITUALITÀ, MAZZOLA DIVENTA TESTIMONIAL EMOZIONALE

DALLA TECNOLOGIA ALLA SPIRITUALITÀ, MAZZOLA DIVENTA TESTIMONIAL EMOZIONALE
L’ex ingegnere della Ferrari Luigi Mazzola esce dal paddock e sale in cattedra. Formazione ed executive coaching, a lui si affidano le aziende per formare i manager. Mazzola: “Imitare le strategie dei campioni migliora il business”. La sua vita tra Alain Prost, Michael Schumacher, Valentino Rossi e Nole Djokovic Luigi Mazzola è un’icona nel mondo della Formula Uno. Originario di Ferrara, ha lavorato dal 1988 al 2009 in Ferrari prima come race engineer e poi come dirigente dello sviluppo della performance. In bacheca ha quattordici campionati mondiali vinti: otto costruttori e sei piloti. Oggi commenta le prestazioni dei piloti e le scelte tecniche dei meccanici per i programmi televisivi di Sky e della Ra (continua)

CTA E CTL SI FONDONO, NASCE GOOD TRUCK: LA COOPERATIVA DI TRASPORTI ALIMENTARI PIÙ GRANDE D’ITALIA

CTA E CTL SI FONDONO, NASCE GOOD TRUCK: LA COOPERATIVA DI TRASPORTI ALIMENTARI PIÙ GRANDE D’ITALIA
Svolta nel mondo della logistica e dei trasporti alimentari, le due cooperative bolognesi si uniscono. Ne nasce un colosso da 500 dipendenti e sessanta milioni di euro di fatturato, ai quali si somma l’operatività della controllata Unilog Group Spa. Il nuovo presidente Mirco Zanantoni: “Subito nuovi investimenti per ampliare i magazzini, l’occupazione salirà” Per quasi mezzo secolo hanno percorso centinaia di migliaia di chilometri fianco a fianco, adesso le loro strade si uniscono. La Cooperativa trasporti alimentari (CTA) e la Cooperativa trasporto latte (CTL) si fondono e fanno nascere Good Truck, gigante della cooperazione specializzato nella logistica: sessanta milioni di euro di fatturato, 500 persone che mettono in movimento ogni giorno oltre 37 (continua)