Home > Musica > Sonorika ElettroFestival non per pochi ma per tutti

Sonorika ElettroFestival non per pochi ma per tutti

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

Sonorika ElettroFestival non per pochi ma per tutti

Celebrare la festa del lavoro in modo diverso: dieci ore di musica live con trenta dj professionisti


Tre palchi  virtuali pronti a trasmettere musica sabato primo maggio  sul sito www.sonorika.com 

 

Mancano pochi giorni all’evento più atteso dagli appassionati di musica dal vivo,  anche se da casa, trenta dj e producer si riuniranno virtualmente sabato 1 maggio per il Sonorika ElettroFestival, alternandosi nei tre palchi virtuali sul sito www.sonorika.com. Dieci ore di musica, dalle ore 12 alle 22, in cui ciascun artista avrà uno spazio di 60 minuti esibendosi dalla propria case, dal proprio studio, dal proprio terrazzo; da Napoli a Miami, da Dublino a Milano e  a Sonorika ElettroFestival Roma, e ancora da Perugia, Agrigento, Caserta, Bari, Bologna, Avellino e Salerno.

Oltre ad accedere ai palchi virtuali per assistere alle performance, gli utenti potranno interagire con gli artisti tramite chat e pubblicazione di commenti, così da creare una sinergia tra gli spettatori e i dj.

«L’evento nasce con la voglia di dimostrare che la musica anche durante questo periodo di pandemia non si ferma e che anche in questi periodi storici è possibile fare squadra ed ottenere risultati di grande prestigio» spiega il dj e producer Marco Corvino, direttore artistico del festival.

Nella line up saranno presenti dj e producer di fama affiancati da performer emergenti con l'obiettivo di dare nuove possibilità ed opportunità ai giovani. L’ambizione di Sonorika, infatti, è diventare un connettore di eventi musicali che diano spazio ai nuovi talenti e promuovano contemporaneamente i territori.

Proprio a questo scopo è nata la sinergia con Musify, main partner del festival, piattaforma di quiz musicali che connette artisti e top fan per far vivere loro esperienze uniche attraverso la creazione di club esclusivi.

Ecco gli artisti coinvolti: Audioal, Andy Bros, Artizhan, Carmine Cioppa aka Spleeover, Clàudio Huston, Dj Deaf, Dj Pierr, Dj Simi, Dj Hantx, Dr Flamer, Enzo Capocelli aka KAP, Francesco Palmieri aka PIEFFE, Gigi Soriani, Kenny Carpenter, Lino Di Meglio, LØUIS L.P., Loris Altafini, Luca Iadanza, Miro Schneider,  Max Marinacci, Piergiorgio D’Arpino, Peppe Citarella, Paul Adam, Raffaele Ferradino B2B Gerry Circle, Roberto Glove Palazzo, Roel, Vincenzo Cipolletta, Willy Ragosta, nonchè lo stesso direttore artistico del festival Marco Corvino.

Si potrà seguire in diretta il Sonorika Elettro Festival tramite i canali YouTube, Facebook, Twitch, MixCloud di Sonorika.

 

H di P  

Sonorika ElettroFestival |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sonorika Elettro Festival, 30 dj per 10 ore di musica live


CMP presenta la sua Heritage Ski Capsule ispirata a Mondrian


“Alberto Sordi segreto” - il primo libro sulla vita privata del grande attore scritto dal cugino Igor Righetti


Lettera aperta di Antonello De Pierro,il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e punito paradossalmente dalla Polizia


Incrementa la quota di mercato e le vendite globali con Findinitaly


Intervista di Alessia Mocci a Brina Maurer: vi presentiamo Vocabolari e altri vocabolari


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Via Petrarca il giardino di Napoli

Via Petrarca il giardino di Napoli
La Floreal di Buia Salvatore invoglia a lunghe passeggiate con l’unico intento di ammirare tante stupende piante fiorite “ Ncopp’ô Capo ‘e Pusilleco addiruso, addó ‘stu core se n’è ghiuto ‘e casa, ce sta ‘nu pergulato d’uva rosa...”  questi i versi immortali della celebre canzone Pusilleco addiruso  di Ernesto Murolo e Salvatore Gambardella del 1904. Posillipo e il suo punto più alto ha dato sempre spunto ai poeti e musicisti per le loro opere. Lo stesso termine indica “la cessazione degli affanni” ne (continua)

La battaglia per la vita si vince con la condivisione e la solidarietà

La battaglia per la vita si vince con la condivisione e la solidarietà
Al 17° Reggimento Addestramento Volontari di Capua conclusa la raccolta di sangue e di emoderivati da parte dell’Esercito Italiano A Capua nella caserma militare intitolata all’eroe Capuano Oreste Salomone, sede del 17°Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”,   si è conclusa la campagna di donazione sangue ed emoderivati da parte dell’Esercito Italiano,. L’iniziativa di solidarietà nata dall’appello del Dr. Michele Franco Presidente dell’ADMO Campania (Associazione Donatori di Midollo Osseo) e dalla Dr. (continua)

Il ministro Franceschini ha nominato i membri del nuovo CdA del Palazzo Reale di Napoli

Il ministro Franceschini ha nominato i membri del nuovo CdA del  Palazzo Reale di Napoli
Primo consiglio di amministrazione per il Palazzo Reale di Napoli Si è riunito, per la prima volta, il nuovo consiglio di amministrazione del Palazzo Reale di Napoli, nominato dal ministro della cultura, Dario Franceschini, il primo del nuovo museo autonomo, che ha avviato la propria attività a novembre 2020. Oltre al direttore del museo, dott. Mario Epifani, che lo presiede, sono stati nominati l’attuale direttore regionale musei Campania, Marta Ragozzi (continua)

La divisa delle ragazze della “Pallavolo Ponticelli” dedicata all’Ospedale del Mare di Ponticelli

La divisa delle ragazze della “Pallavolo Ponticelli” dedicata all’Ospedale del Mare di Ponticelli
La squadra "Pallavolo Ponticelli" onora gli operatori sanitari dell'Ospedale del Mare  Ancora un omaggio agli operatori sanitari che stanno affrontando la pandemia  per ringraziarli del lavoro svolto. La maglietta della squadra femminile “Pallavolo Ponticelli” è stata consegnata a Maria Corvino, direttore sanitario dell’ASL Napoli 1 Centro  e a Lucia Fortini, Assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania. «Siamo in piena terza ondata, ogni giorno i gi (continua)

Golocious apre un nuovo Burger a Verona, la città dell’Amore

Golocious apre un nuovo Burger a Verona, la città dell’Amore
Una dark kitchen nel Leonardo Hotel Verona per la sfida dei food influencer Vincenzo Falcone e Gian Andrea Squadrilli Romeo e Giulietta  sarebbero certamente i primi clienti del  Burger “porn” a Verona, dove arriva Golocious. «Avevamo già programmato di aprire e non avevamo assolutamente l’intenzione di fermare il progetto, gli investimenti già erano stati fatti -  hanno dichiarato i giovani food influencer Vincenzo Falcone e Gian Andrea Squadrilli - in base alle città e alle location in cui ab (continua)