Home > News > Covid/L’Sos: “attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in Campania”

Covid/L’Sos: “attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in Campania”

scritto da: Angela Andolfo | segnala un abuso

Covid/L’Sos: “attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in Campania”

E’ il grido d’allarme alle istituzioni regionali e al governo del segretario regionale Fnc – Informazione Ugl Campania, Nicola Egidio, per il rilancio del comparto dello spettacolo a Napoli e in Campania.


Il numero uno campano della Fnc – Informazione Ugl chiede un ulteriore sforzo, nell’intento di attivare subito una cabina di regia, costituendo anche un osservatorio nell’intento comune di trovare delle rapide soluzioni alla grave crisi dell’intero settore.

Le dichiarazioni

“Da non trascurare – sottolinea Egidio – l’indotto che lo stesso genera, diventando anche da traino per l’intero comparto turistico, con i tanti luoghi naturali di estrema bellezza, diventati poi location. Non va assolutamente sprecato altro tempo e solo con la cultura vi sarà rinascita”.

Poi prosegue. “E’ da anni che invoco che Napoli e la Campania tutta devono essere centro di riferimento per lo spettacolo, con Procida Capitale della Cultura, che sia di buon auspicio per la nostra regione. Da non dimenticare che a metà dell’800 si emigrava dal Nord verso Napoli per intraprendere la carriera artistica, la storia ci insegna. Pertanto è necessario rilanciare e potenziare tutte le strutture già esistenti, per quanto riguarda i settori, radiotelevisivo sia pubblico che privato, la cinematografia, il teatro e la musica, da troppo tempo in estrema sofferenza e, non ultimo, anche il mondo della moda”. 

“Incentivare la nascita di nuove società di produzione – conclude Egidio – da fondare nel nostro territorio, rigorosamente locali, individuare e formare anche una classe dirigente futura, pronta ad affrontare nuove sfide. In pratica iniziare già a tracciare un percorso per il dopo pandemia”.


Fonte notizia: http://www.xeventisrl.it/covid-lsos-attivare-subito-una-cabina-di-regia-per-il-rilancio-del-comparto-dello-spettacolo-in-campania/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

cameo insieme a SOS Villaggi dei Bambini per il progetto “Pane Quotidiano”


- Campania Palcoscenico del 4° Gran Premio Teatro Amatoriale FITA Stagione artistica 2018. (Inoltrato da Antonio Castaldo)


Ecco le finaliste campane a Miss Italia 2019


-Napoli, Il cineasta Nando De Maio, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia di tutte le sue opere. (Scritto da Antonio Castaldo)


Selezionati da Rai Cinema i cortometraggi che passano alla fase successiva della XI edizione del Festival Internazionale del Film Corto “Tulipani di Seta Nera” 27, 28 e 29 aprile, Roma.


AL VIA L'XI EDIZIONE DEL FESTIVAL TULIPANI DI SETA NERA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Pausilypon – Suggestioni all’Imbrunire”

“Pausilypon – Suggestioni all’Imbrunire”
“Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud” - Estate a Napoli 2021, la kermesse promossa dal Comune di Napoli- Assessorato all'istruzione, alla Cultura e al Turismo e finanziata con fondi POC Turismo 2014-2020, entra nel vivo con la rassegna musicale e reading “Pausilypon – Suggestioni all’Imbrunire”, organizzata dall’Associazione Il Canto di Virglio, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli e la Gaiola Onlus. La direzione artistica è affidata a  Carlo Faiello. Si tratta di un ricco programma che prima di ogni spettacolo  alle ore 18:00 offrirà anche un miniconcerto della durata di 30 minuti; a seguire “Divagazioni Sull’Epitaffio Di Sicilo” e accoglienza in musica con:• ArsHelichrysum Duo  • MandGuit Duo  La rassegnaSi parte venerdì 30 LUGLIO ORE 19:00SUL  PALCO BRUNO Cani (continua)

L’ASSESSORATO ALLA CULTURA E AL TURISMO DEL COMUNE DI NAPOLI PRESENTA UN RICCO CALENDARIO DI EVENTI PER L’ESTATE IN CITTÀ.

L’ASSESSORATO ALLA CULTURA E AL TURISMO DEL COMUNE DI NAPOLI PRESENTA UN RICCO CALENDARIO DI EVENTI PER L’ESTATE IN CITTÀ.
Con “Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud”, si preannuncia nutrito il palinsesto della rassegna voluta dal Comune di Napoli e finanziata dalla Regione Campania. Tre diverse e suggestive location ospiteranno dal 27 luglio al 1 ottobre la kermesse ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel pieno rispetto della vigente normativa anti-Covid: l’ex Base Nato di Bagnoli, la Grotta di Seiano e il Maschio Angioino. Martedì 20 luglio (ore 12) presso la Sala della Loggia del Maschio Angioino si terrà la conferenza stampa di presentazione del prog (continua)

Caivano, ecco le dichiarazioni dell’ex assessora Salvato sulla revoca della sua delega

Caivano, ecco le dichiarazioni dell’ex assessora Salvato  sulla revoca della sua delega
Mercoledì scorso, in mattinata, mi ha telefonato il sindaco del comune di Caivano, Enzo Falco, che mi ha comunicato, se pur con rammarico, di aver dovuto revocare la mia nomina di assessore. “Mercoledì scorso, in mattinata, mi ha telefonato il sindaco del comune di Caivano, Enzo Falco, che mi ha comunicato, se pur con rammarico, di aver dovuto revocare la mia nomina di assessore. Leggo su varie testate il termine cacciata, uso improprio del termine che ha come significato mandata via con forza /imperiosamente, cosa che non mi risulta! A ció si  aggiunge la motivazione: “è ven (continua)

AL CENTRO PRODUZIONE RAI, IN VISITA IL MINISTRO DI MAIO

AL CENTRO PRODUZIONE RAI, IN VISITA IL MINISTRO DI MAIO
Ringraziamo il Ministro Di Maio per aver dato ulteriore lustro all’eccellenza napoletana e campana, il Centro di Produzione Rai, unico per l’intero Mezzogiorno d’Italia, con la Sua visita avvenuta oggi sabato 29 maggio 2021. Ringraziamo il Ministro Di Maio per aver dato ulteriore lustro all’eccellenza napoletana e campana, il Centro di Produzione Rai, unico per l’intero Mezzogiorno d’Italia,  con la Sua visita avvenuta oggi sabato 29 maggio 2021.Con tutta sincerità, sarebbe stato più opportuno se la visita fosse avvenuta già molto tempo fa, visto l’impegno profuso dal sindacato tutto con la “Vertenza Napoli” per (continua)

Se la legge non è solo uno spot, il diritto all’oblio deve valere anche per le vittime.

Se la legge non è solo uno spot, il diritto all’oblio deve valere anche per le vittime.
Difendere i Diritti dei bambini è un nostro dovere ed un nostro impegno costante; dare voce a chi voce non ha è una questione di civiltà e di impegno civile, ecco che la povera Fortuna Loffredo, uccisa il 24 giugno 2014 da Raimondo Caputo che l'ha scaraventata dal terrazzo dell'ottavo piano del Parco Iacp di Caivano in circostanze ancora da accertare, merita verità e giustizia e i suoi fratellini devono essere tutelati senza se e senza ma. Il Presidente nazionale, prof. Umberto Palma ha dichiarato: “Non è giusto che i genitori e i fratellini di Fortuna debbano rivivere la tragedia e il dolore anche attraverso gli schermi cinematografici, più dei colpevoli e condannati, sono le vittime che hanno diritto alla serenità e all’oblio dal male subito e un film che si intitola «Fortuna - the Giant and the Girl», al pari delle fotografie (continua)