Home > Sviluppo sostenibile > Marchetti Tech, la nuova linea di vernici al graphene Grafy-Tech supera le 2500 ore di test in nebbia salina

Marchetti Tech, la nuova linea di vernici al graphene Grafy-Tech supera le 2500 ore di test in nebbia salina

scritto da: Thomcardinali | segnala un abuso

Marchetti Tech, la nuova linea di vernici al graphene Grafy-Tech supera le 2500 ore di test in nebbia salina

Marchetti Tech e MotivexLab hanno annunciato straordinari risultati nei test anti corrosione nella nuova linea di prodotti al graphene.


Avegliana (TO) Italia - Marchetti Tech ha notificato a tutti i suoi clienti i nuovi risultati dei Test in Nebbia salina eseguiti dal Laboratorio MotivexLabdi Avegliana (TO) - Alla Presenza del CEO Dr. Joseph Anthony Miceli e l'ingegnere Tiziano Boccomino CTO dell’azienda con sede a Milano - la quale ha sviluppato dei prodotti vernicianti utilizzando la tecnologia del GRAPHENE - hanno dichiarato: “Questa è l’alba di un nuovo giorno, una grande vittoria per tutto il team della Marchetti Tech. Lavoriamo a testa bassa senza fare tanti proclami, oggi è una data importante per tutti noi - si continua a lavorare per migliorare tutti i nostri prodotti che hanno come funzione quella di migliorare la vita delle superfici, la difesa di macchinari, di tubi, automobili ed imbarcazioni e di opere strutturali che hanno un ruolo importante nelle infrastrutture di una certa rilevanza”.

Se correttamente integrato con rivestimenti e vernici, il grafene crea un film protettivo, che previene la corrosione, oltre ad aumentare la resistenza del materiale base alle aggressioni chimiche e fisiche, la resistenza ad impatto e abrasione, così come la resistenza ad agenti atmosferici ed alte temperature. Inoltre, la Grafy-Tech di Marchetti Tech è prodotta con un occhio rivolto all’ambiente.Con l’aumento degli sforzi in direzione della sostenibilità nei settori del secondario, la breve vita dei macchinari e dei metalli a causa della corrosione rappresenta un problema. Non solo il metallo corroso è dannoso per l’ambiente – causando contaminazione dei prodotti e pericoli per la sicurezza – ma può anche risultare in spese inaspettate e manutenzioni costose per le aziende. Chiusure degli impianti, spreco di risorse di valore e basse prestazioni possono anche inibire il processo tecnologico. èEsperti nella produzione di vernici e rivestimenti high-tech, Marchetti Tech ha lanciato una nuova linea sostenibile e ad alta performance, con il grafene come ingrediente segreto. Sviluppato con l’industria del petrolio in mente, la Graphene Line migliora le performance dei macchinari e la durabilità dei materiali. Questa linea consiste in un ciclo di applicazione di vernice a base di grafene, composto da diversi primer a base di solvente e finiture con diversa brillantezza. Progettato per una perfetta sovrapposizione finale con vernici con differenti colori e finiture.

Joseph Anthony Miceli aggiunge:  “Creata con processi sostenibili (riducendo al minimo il consumo di acqua ed adottando pratiche di riciclo), la Graphene Line è progettata per migliorare la durabilità. Quando correttamente integrata con rivestimenti e vernici, il grafene crea un film protettivo, che previene la corrosione. Comparato con le vernici ordinarie, il ciclo di applicazione di grafene della Marchetti Tech dura di più, fino a 2.500 ore in condizioni estreme – come mostrato dal test di corrosione condotto in accordo alla norma UNI EN ISO 9227:2017 (NSS) presso il Laboratorio MotivexLab, Automotive Test Express. Avendo la sostenibilità come una delle nostre principali priorità, era importante per noi sviluppare un prodotto high-tech e amico dell’ambiente, in grado di migliorare sicurezza e longevità dei macchinari. Abbiamo a cuore i bisogni dei produttori, e ci impegniamo sempre per risolvere le sfide delle industrie attraverso il processo tecnologico”.

MotivexLab, Automotive Test Express, aiuta i propri clienti a testare tecnologie all’avanguardia e grazie alla tecnologiaNebSal, garantisce  la sicurezza di rimanere costantemente aggiornato sullo stato di avanzamento delle tue prove. Nei prossimi giorni la Marchetti Tech rivelerà anche i numerosi risultati effettuati in modo empirico in diversi settori.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Tampone molecolare SARS-CoV-2 Poliambulatori Lazio Korian


Intervista di Alessia Mocci a Giulio Marchetti: vi presentiamo la raccolta Specchi ciechi


Covid-19 Le prestazioni dei Poliambulatori Lazio korian


Il Visconti Palace Hotel di Roma ospita il “giro d’Italia” di degustazione di vini. Protagonisti i vini siciliani delle Cantine Colosi.


test sierologico Poliambulatori Lazio Korian


14 artisti danno vita ad un video per raccogliere fondi destinati all'Ospedale di Bergamo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CISP a Misano, Molinaro domina il weekend e prende il largo

CISP a Misano, Molinaro domina il weekend e prende il largo
Il pilota calabrese Danny Molinaro è riuscito con un 2 su 2 a capitalizzare al massimo il weekend di gara e ora è in fuga nella classifica del CISP - Campionato Italiano Sport Prototipi. Se fino a Pergusa la stagione del CISP era stata caratterizzata da quattro vincitori diversi in quattro gare stavolta a Misano c’è stato un solo grande dominatore: Danny Molinaro dopo aver conquistato con ampio margine la pole position ha stravinto sia in gara 1 che in gara 2 prendendosi di prepotenza la vetta della classifica assoluta approfittando dell’assenza del campione in carica Giacomo Poll (continua)

CISP a Misano, Molinaro domina le qualifiche davanti a Lazzaroni

CISP a Misano, Molinaro domina le qualifiche davanti a Lazzaroni
Danny Molinaro nel weekend di gara del Campionato Italiano Sport Prototipi a Misano prova a massimizzare l’assenza forzata di Giacomo Pollini per prendersi la vetta del campionato. Danny Molinaro si è presentato in grande forma a Misano, con l’intenzione di vincere per massimizzare al massimo l’assenza del rivale numero 1 per la corsa al titolo Giacomo Pollini impegnato in altre gare e costretto a saltare questo appuntamento del Campionato Italiano Sport Prototipi. Dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle due sessioni di prove libere, il calabrese si prende anche la po (continua)

MOTORSPORT NEXT, Marchetti Tech partecipa al forum globale di industria e innovazione del settore

MOTORSPORT NEXT, Marchetti Tech partecipa al forum globale di industria e innovazione del settore
Il prossimo 30 giugno la Marchetti Tech presenterà le nuove vernici ed applicativi al Graphene della linea Grafy-Car e Grafy-motor nel corso del Motorsport Next. L'industria del motorsport riscalda i motori in vista di Motorsport Next - Industry Innovation and Technology Transfer Global Forum. L'evento fa parte e apre il Motor Valley Fest 2021, che si svolgerà dal 1 al 4 luglio 2021. L'evento fa parte dell'accordo per la realizzazione di un progetto speciale, firmato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ITA - Italian Trade (continua)

Ripartenza della Danza, le iniziative a livello globale con protagonista Antonio Desiderio

Ripartenza della Danza, le iniziative a livello globale con protagonista Antonio Desiderio
Royal Dance Grand Prix e World Dance Award Call to Action sono i due grandi eventi globali che vedono protagonista Antonio Desiderio Artist Management per la ripartenza della danza. Al via la ripresa dei teatri dal 26 Aprile scorso dei teatri e con essi tornano i grandi eventi in scena dopo più di anno di fermo pandemico. Antonio Desiderio, manager internazionale di lirica e balletto, torna con numerosi eventi che riguardano lui e gli artisti della Antonio Desiderio Artist Management. Si parte con il ''ROYAL DANCE GRAND PRIX'' che accoglie ogni anno più di 200 ballerini prove (continua)

Marchetti Tech srl partecipa al Progetto NEOM, superato ufficialmente l’accreditamento come fornitore

Marchetti Tech srl partecipa al Progetto NEOM, superato ufficialmente l’accreditamento come fornitore
Marchetti Tech srl, produttore di vernici ad alta tecnologia per proteggere le superfici dalla corrosione, ha completato il processo di accreditamento come fornitore per il progetto NEOM dell’Arabia Saudita, uno sviluppo futuristico per una megalopoli da 500 miliardi di dollari. Il Progetto NEOM per creare una città 33 volte più grande di New York è entrato in una svolta dopo le dichiarazioni del principe ereditario dell’Arabia Saudita Mohamed bin Salman che ha ufficialmente annunciato di voler realizzare una città “zero automobili, zero strade e zero emissioni di CO2” con un progetto denominato The Line per l’appunto nella futuristica città di NEOM. Un progetto ambizioso (continua)