Home > Lavoro e Formazione > Giornata mondiale sicurezza sul lavoro, per la Fesica Confsal adesso bisogna fare un passo determinante

Giornata mondiale sicurezza sul lavoro, per la Fesica Confsal adesso bisogna fare un passo determinante

scritto da: Redazione2 | segnala un abuso

Giornata mondiale sicurezza sul lavoro, per la Fesica Confsal adesso bisogna fare un passo determinante

Per il sindacato dei lavoratori serve l'impegno di tutti affinchè le morti bianche non siano più normalità


“Nella Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, confidiamo nell’impegno di tutte forze associative, politiche ed istituzionali affinchè, non solo oggi in questo giorno di sensibilizzazione comunque fondamentale, possa essere dato un nuovo slancio all’impegno comune che fronteggi i limiti di questo Paese nel trovare ancora migliori e più efficaci soluzioni per scongiurare il terribile dramma delle morti bianche che rappresenta un problema, oramai, irrisolto da diversi anni”. Lo dice il sindacato della Fesica Confsal con Bruno Mariani, che continua: “Ci avviciniamo ad un’altra data importante che è quella della festa del lavoro, ma anche quella per essere veramente tale dovrà esprimere tra i propri protagonisti chi si impegna a tutelare il diritto alla vita ed al lavoro ogni giorno, non solo quel giorno.

“Purtroppo – continua Mariani – ad oggi quanto profuso non è bastato e non è retorico ma necessario appellarsi anche al Governo in carica affinchè consideri questa tra le priorità nel ventaglio di emergenze oltre la pandemia. Come Federazione siamo impegnati da tempo, su più fronti, su questo tema: non dobbiamo abbassare la guardia ed anzi ‘rincarare la dose’ delle iniziative, delle risorse economiche, della formazione in materia, delle sinergie e dell’impegno più generale per fare quel passo determinante che un giorno ci porterà a dichiarare che certe morti sono state solo un caso eccezionale e non più la norma”, conclude il Segretario generale della Fesica Confsal.

sindacato | lavoratori | sicurezza | lavoro | salute | prevenzione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come scegliere il motore passo-passo hybrid


FONDO NUOVE COMPETENZE: A CHE PUNTO SIAMO?


Battaglia (UNSA): "Grido di dolore, basta ammalati e morti nella PA" Lettera a Conte e Dadone: "Più controlli e sanzioni, il decreto non basta"


Come migliorare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro


Fondo Nuove Competenze: nuovo webinar Time Vision


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Caso Boda, per Amedeo Laboccetta adesso serve un'ispezione ministeriale ed una commissione parlamentare d'inchiesta

Caso Boda, per Amedeo Laboccetta adesso serve un'ispezione ministeriale ed una commissione parlamentare d'inchiesta
Dopo il tentato suicidio della dirigente del Ministero dell'Istruzione Giovanna Boda ad intervenire è il Presidente di Polo Sud ”Ascolto inorridito i notiziari di pranzo. La tesi sarebbe: la dirigente del ministero avrebbe incassato quasi 700 mila euro da un imprenditore per offrirne 40 mila di appalto? A meno che non si sia rovesciato il mondo più di una cosa 'non quadra'. Ma soprattutto ciò che è inaccettabile è che una  giovane donna stimata nel proprio ambito, promotrice di belle iniziative per la collettività sia (continua)

Vaccino, Librandi (Iv): “Risposta importante dalla sperimentazione di AstraZeneca, ora ultimo sacrifico prima delle dosi”

Vaccino, Librandi (Iv): “Risposta importante dalla sperimentazione di AstraZeneca, ora ultimo sacrifico prima delle dosi”
“Altro passo in avanti importante nella lotta al Covid. AstraZeneca ha confermato che il vaccino sperimentato dà un’importante risposta immunitaria negli anziani. Sono stati registrati, infatti, risultati migliori anche di quelli che normalmente sono riscontrati da un vaccino antinfluenzale. Dopo mesi di sofferenza e sacrifici finalmente comincia a intravedersi la fine su questa crisi. Ora è neces (continua)

Sblocca cantieri: Mariani (Confsal), provvedimento che aspettavamo ora monitorare i tempi

Sblocca cantieri: Mariani (Confsal), provvedimento che aspettavamo ora monitorare i tempi
“Apprendiamo con entusiasmo della firma del Presidente Mattarella del decreto ‘sblocca cantieri’, già approvato dal Consiglio dei Ministri svolto a Reggio Calabria e pubblicato in Gazzetta Ufficiale”. A dirlo è il Vice segretario generale della Confsal e segretario generale della Fesica Confsal Bruno Mariani che prosegue: “Si tratta del provvedimento esecutivo che aspettavamo e su cui da tempo la (continua)